Digitech TRIO Plus

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Gear

Con uno sforzo serio di ingegnerizzazione al feedback ricevuto dagli amanti del TRIO, Digitech ha preparato la nuova generazione TRIO+, in grado non solo di ascoltare quello che viene suonato e generare automaticamente parti di basso e batteria che si adeguano alla tua progressione di accordi, ma anche capace di registrare loop e sequenze personalizzate sulle parti strumentali, per creare “al volo” intere canzoni.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

trio

Il TRIO + permette di scegliere tra i musicali: Blues, R&B, Rock, Alternative Rock, Metal, Pop, E-Pop, Hip Hop, Country, Folk, Latin e Jazz.  Per ogni genere sono disponibili fino a 12 stili di canzone ed è possibile scegliere il tempo in chiave tra  3/4 e 4/4.

Dexibell Vivo Stage

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Sorto sulle (premature) ceneri di una gloriosa struttura italica, Dexibell produce VIVO Digital Piano,  una raffinata serie di pianoforti digitali disponibili nei tre tagli Hom, Portable (amplificato) e Stage. Quest’ultimo rispecchia in pieno gli standard professionali dell’utilizzo su palco per i pianoforti digitali di fascia alta ed è disponibile nei due tagli 73 e 88 note.

Di Enrico Cosimi

 

Schermata 03-2457459 alle 18.21.46

Sviluppato in tecnologia T2L Modeling (True to Life Modeling), VIVO gestisce audio a 24 bit, con sampling rate a 48 kHz, per offrire una notevole dinamica e risposta in frequenza. La generazione sonora sfrutta un Quad Core Processor in grado di sviluppare simultaneamente fino a 320 voci di polifonia e sei trattamenti di effetto.

M-Audio SP-Triple e SP-Dual

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

M-Audio presenta due nuovi Keyboard Pedal a 3 e 2 pedali. I modelli sono: SP-Triple, triplo pedale per tastiere e pianoforti digitali, con resistenza alla pressione del tutto simile a quella del pianoforte. Funzioni di Sustain, Soft e Sostenuto, 3 cavi di collegamento da 2 ml con connettori jack da 1/4”, costruzione robusta, base di appoggio in gomma antiscivolo, circuito normalmente aperto.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

pedali

 

SP-Dual, doppio pedale per tastiere e pianoforti digitali, con resistenza alla pressione del tutto simile a quella del pianoforte. Funzioni di Sustain e Soft, 2 cavi di collegamento da 2 ml con connettori jack da 1/4”, costruzione robusta, base di appoggio in gomma antiscivolo, circuito normalmente aperto. I due modelli sono disponibili, in pronta consegna, a 49 e 39 euro IVA inclusa.

Qui, per ulteriori informazioni.

 

 

DSI OB-6. Qualche anticipazione

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Sviluppato in collaborazione tra Dave Smith, il boss della DSI nonchè padre del MIDI e del Prophe 5, e Tom Oberheim, il padre del S.E.M. e di tante altre storiche macchine analogiche, il nuovo OB-6 può essere definito, a tutti gli effetti, un palinsesto realizzato sulla struttura originale del P-6 per portarla a funzionare come un buon sintetizzatore Oberheim.

Di Enrico Cosimi

Schermata 03-2457454 alle 10.37.19

Come al solito, i cultori iper talebani dell’ortodossia vintage rimarranno delusi, così come – probabilmente – sono rimasti delusi dal confronto tra Prophet-6 e storico Prophet 5. Senza rischio di errore, è possibile dire che OB-6 parte da una base condivisa (la struttura hardware del P-6), che viene reinterpretata con il filtro SVF-State Variable 12dB/Oct tipicamente Oberheim, per ottenere comportamenti timbrici di fascino analogico.

Arturia KeyStep Controller & Sequencer

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Fresco fresco, dall’ultima NAMM, il nuovo controller targato Arturia riunisce in un packaging assai snello funzioni di controller, master keyboard, step sequencer anche per macchine analogiche e arpeggiatore.

Di Enrico Cosimi

keystep-9 copy

I tasti sono di tipo slim, non piccoli come quelli delle mini keyboards nipponiche, ma neanche grandi come quelli delle tastiere “normali”, la meccanica è la nuova Slim Key Action messa a punto per Arturia, con aftertouch e key velocity.

Sequential Prophet 6 – Terza parte

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Concludiamo la nostra carrellata sulle funzioni offerte dal Sequential Prophet-6. E’ il momento delle generazioni di controllo… e di tutto il resto.

Di Enrico Cosimi

Schermata 2016-02-29 alle 17.40.09

Low Frequency Oscillator

L’oscillatore a bassa frequenza produce modulazioni cicliche (vibrato, wah, tremolo, pwm) che hanno eguale andamento per tutte le voci di polifonia. Uno per tutti, tutti per uno – come nei Tre Moschettieri.

Make Noise Renè – Un instant classic?

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Non è nuovo, anzi ha diversi anni di servizio sulle spalle, ha fatto sognare generazioni di musicisti elettronici, ha dimostrato ai medesimi come sia possibile scrivere musica e fare performance lavorando lontani dai tasti bianchi e neri, componendo per simmetrie, per istinto o per non meglio identificabili stilemi di bilanciamento estetico. Insomma, il primo grande sequencer cartesiano dell’epoca Euro Rack ha dimostrato da subito una significativa validità di comportamento che, oggi, conferma una decisa maturità progettuale. Non è poco.

Di Enrico Cosimi

rene

Dal punto di vista pratico, Renè richiede 80 mA di tensione sul ramo +12V dell’alimentatore, occupa ben 34 HP di ingombro frontale e, come tutte le strutture Euro Rack, se collegato con il flat invertito, conduce velocemente alla disperazione dell’(ex) possessore.

Moog System 15. Tutta un’altra storia

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Complice la consueta cortesia di Midiware, siamo riusciti a mettere le mani su uno dei due Moog System 15 – dei 150 costruiti in tutto il mondo – recentemente ricommercializzati da Moog Music. Diciamo subito che non si tratta di una clonazione, quanto di una vera e propria riproduzione, con gli stessi componenti, le stesse tecnologie, lo stesso modo di assemblare e costruire, lo stesso (purtroppo) prezzo delle macchine antiche.

Di Enrico Cosimi

Schermata 02-2457444 alle 11.44.28

Chi scrive ha il privilegio di mettere professionalmente le mani, ormai da 5 anni a questa parte, sul Moog Modular System 55 di proprietà dello Stato Italiano, giacente presso il Conservatorio di Musica Santa Cecilia in Roma e ha, come dire, nell’orecchio e sotto le mani, il comportamento del modulare vintage (quello di Santa Cecilia è targato 1974, ed è stato acquistato per diretto interessamento del Maestro Franco Evangelisti, al quale è stata recentemente intitolata un’Aula del Conservatorio): per farla breve, il nuovo System 15 suona come il vecchio System 55. Fatte salve le differenze nella disponibilità dei moduli e nella dotazione.

L’ABC del Sound Design – Quinta parte

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, Tutorial

Se Synth Bass deve essere, che Synth Bass sia… Comunque, è necessario perdere ancora un pochino di tempo per capire esattamente cosa regolare e come intervenire sulla struttura di sintesi. Dopo aver scelto una forma d’onda sufficientemente ricca di armoniche (senza troppa fantasia, rampa o quadra), dopo aver impostato un inviluppo sufficientemente percussivo (ma non troppo stitico), è il momento di concentrarci sulla triade di parametri più importante all’interno della nostra presunta struttura di sintesi sottrattiva. Stiamo per affrontare…

Di Enrico Cosimi

poltergeist-main_ooutjm

… l’interazione tra filtro e inviluppo, ovvero stiamo per fare i conti con i tre terrificanti parametri di: Cutoff Frequency, Resonance ed Envelope Amount. Come è facile immaginare, la difficoltà non è tanto nel funzionamento individuale, quanto nell’interazione tra i tre comandi. Andiamo per ordine.

MOTU Aggiorna il Firmware delle sue interfacce

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Gear, Recording

Annunciato alla NAMM 2016, l’aggiornamento firmware riguarda diversi modelli di punta della linea MOTU: 1248, 8M, 16A e altre unità equipaggiate con la funzione mix 48 canali su DSP. E’ possibile controllare l’interfaccia via web o via iPad/laptop/eccetera.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

motu

Le interfacce possono essere aggregate e controllate in remoto per i valori di preamp gain, pad, phantom power e settings di input trim. E’ possibile aprire la finestra graphic eq e ogni canale mostra una miniatura eq per velocizzare le procedure di regolazione.