Roland System-8 PLUG-OUT Synthesizer

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Comunicato alla massa degli utenti attraverso un sapiente, ancorchè prevedibile, meccanismo di spolier and leaking, è ora ufficiale il lancio del nuovo System-8 PLUG-OUT Synthesizer targato Roland.

Di Enrico Cosimi

system-8_img02_gal

Per chi si fosse messo in ascolto solo oggi, ricordiamo che PLUG-OUT è l’architettura Roland che permette di caricare entro un hardware generico, uno o più “programmi di espansione” dedicati alla riproduzione fedele di iconici modelli timbrici del prestigioso marchio giapponese. Insomma, come i Plug-In sono ospitati all’interno di una DAW; i Plug-Out sono caricabili all’interno di un “sintetizzatore ospite hardware”. Il tutto è stato inaugurato con un precedente modello System-1 che offriva un’interfaccia utente dettagliata ma generica, personalizzabile – a colpi di retro illuminazione verde acido – in base, appunto, al PLUG-OUT caricato. Nel vecchio sistema, c’era un solo caricamento e il passaggio da un sistema all’altro era laborioso; nel nuovo System-8, ci sono tre slot personalizzabili (ad oggi, è attivo e in dotazione il PLUG-OUT Jupiter 8 e lo sarà presto quello dedicato al Juno-106); di più, il passaggio tra P.O. 1, 2 o 3 è indolore e non precede transizioni per i cicli di accensione/spegnimento.

 

KORG microKORG S

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Era il 2002 quando KORG presentava il suo microKORG, destinato a divenire un instant classic per l’irresistibile miscela di prestazioni synth, motore di vocoder incorporato, prezzo contenuto ed estrema portatilità. Oggi, a diversi anni di distanza, KORG rilancia con la versione microKORG S, dove “S” indica la presenza di un sistema autonomo di amplificazione incorporato, con tanto di woofer e coppia di tweeter/midrange left/right.

Di Enrico Cosimi

microKORG S top

La caccia al ricorso storico sembra inarrestabile e, oggi, con 499 dollari, vi portate a casa un sint a quattro voci, bitimbrico in split/dual, con vocoder incorporato a 8 bande dotato sia di ingressi reali per carrier e modulator, sia in grado di gestire il segnale microfonico dal gooseneck in dotazione contro il segnale del sint stesso.

KORG Volca Kick

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

La serie Volca si arricchisce del nuovo modello interamente dedicato alla produzione di timbriche analog kick.  Come al solito, le aspettative sono alte – visto il prezzo contenuto dell’apparecchio e la buona tenuta operativa dei precedenti modelli. Intanto, spariamo qualche caratteristica tecnica, nell’attesa di poter mettere le mani sopra all’oggetto.

Di Enrico Cosimi

Volca Kick

Lo strumento, dicevamo, è interamente dedicato alla produzione del suono analog kick; per fare una cassa analogica, servono principalmente due ingredienti: una sinusoide pitchata attraverso inviluppo e un generatore di click. Le maniere per ottenere i due comportamenti variano da costruttore a costruttore (Roland, negli storici modelli, usava una configurazione detta T-Bridge che sfrutta l’auto oscillazione di un sistema filtrante; Korg in diverse epoche ha scelto strade diverse).

Schertler Arthur Format 48

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Schertler è un marchio noto nella comunità dei chitarristi elettroacustici per la qualità dei suoi sistemi di rilevazione e amplificazione di segnale. E’ notizia recente l’introduzione di Arthur Format 48, un sistema modulare hardware che permette di configurare la propria superficie di mixaggio audio scegliendo numero e qualità dei moduli ritenuti necessari. Di seguito, qualche informazione preliminare.

Di Enrico Cosimi

Arthur_5

Ci sono otto tipi diversi di modulo tra cui scegliere, tutti privi di negative feedback tra ingresso e uscita; tutti i filtri e i punti di somma sono particolarmente curati per ottenere un attacco naturale e una risposta ultra veloce. Il circuito non prevede condensatori sul percorso adio, offre 30 dB di headroom e una notevole trasparenza timbrica.

Qosmo Modular XPulser

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Un nuovo marchio, tutto italiano, si affaccia al panorama Euro Rack. E’ la volta di Cosmo Modular, creatura di Cosimo Garofalo che produce raffinati – e per molti versi inaspettati – circuiti.

Di Enrico Cosimi

xpulser

XPulser è un oscillatore audio capace di lavorare con la fondamentale tra 13 e 13000 Hz, con possibilità di comportamento LFO che scende da 0.4 Hz e raggiunge i 400 Hz.

Grp A2 Synthesizer – Qualche anticipazione

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Mentre le spiagge si riempiono, e le città si svuotano parzialmente, proseguono instancabili le fasi di realizzazione del sintetizzatore Grp A2. Dopo aver girato una serie di video, possiamo – d’accordo con Paolo Groppioni (che ringraziamo pubblicamente) elencare qualche caratteristica del succoso strumento.
Di Enrico Cosimi

Schermata 08-2457607 alle 17.17.07

L’apparecchio ricalca la struttura fonica degli ormai classici sintetizzatori Grp, enfatizzando quindi la dotazione di forme d’onda native (cortesia della generazione analogica) e la possibilità di intervenire sul loro contenuto armonico attraverso una robusta sezione di filtraggio. Ovviamente, trattandosi di uno strumento di prezzo assai più contenuto – se paragonato ai bombardoni Grp A4 e A8, è lecito attendersi qualche scelta drastica. Andiamo per ordine.

QU-Bit Wave

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Difficili da reperire sul mercato italiano, ancora più difficili nell’ultimo anno, i moduli QU-Bit offrono interessanti soluzioni nel panorama Euro Rack, tutte degne di riflessione e – potendo – di acquisto. Ora, è la volta del Wave, un lettore di campionamenti polifonico, sotto controllo di voltaggio.

Di Enrico Cosimi

Schermata 07-2457599 alle 20.36.29

L’apparecchio, che è stato recentemente presentato e che presto entrerà nel circuito distributivo nord americano (speriamo di poterne intercettare qualche esemplare in Italia..) offre quattro unità di playback digitale tra loro indipendenti; i file audio, di lunghezza virtualmente illimitata sono desunti dalla card microSD installata nello slot frontale; sono gestiti file audio in formato .wav.

Masters from the Vault: Comb Filter vs Flanger…

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, Tutorial

Recuperiamo da impolverati hard disk un vecchio scritto, pubblicato nella notte dei tempi su fogli ormai obliati. Buona (ri)lettura.

Il comportamento timbrico del filtro a pettine è il risultato ottenibile facendo giungere a destinazione due copie dello stesso segnale distanziati da un lievissimo ritardo. Il ritardo, per quanto lieve, produce cancellazioni e rinforzi di fase che cadono con un preciso “ritmo” lungo l’asse delle frequenze; la sequenza dei rinforzi produce un andamento grafico assimilabile ai denti del comb filter.

Di Enrico Cosimi

phy

Per sfalsare il tempo di arrivo di uno dei due segnali (o meglio, della copia del segnale originale) è necessaria una linea di ritardo, una “scatola” che può essere riempita con i dati audio e che provvede a tirarli fuori dopo che è passato un certo periodo di tempo.

Vediamo e sentiamo qualcosa con l’ARREL AUDIO ER-100

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Settimane orsono, abbiamo avuto modo di parlare del modulo Euro Rack 8 Channel Audio Mixer ER-100 targato Arrel Audio, ovvero Livio Argentini e Marco Re. Oggi, abbiamo avuto finalmente il tempo di organizzare una veloce connessione audio per poter registrare qualcosa livellato attraverso il modulo ER-100.

Di Enrico Cosimi

Schermata 2016-06-20 alle 21.50.10

Buona visione.