Posts Tagged ‘novation’

Novation Circuit

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Gear

Novation Circuit integra in un’unica soluzione tutto il necessario per la produzione musicale moderna: un classico synth serie Nova e una drum machine con groove box standalone, il tutto in un unico dispositivo compatto autonomo e portatile, grazie all’alimentazione a batterie e agli altoparlanti integrati. Si tratta di un dispositivo unico nel suo genere, estremamente portatile che non richiede la presenza di un computer, ma utilizzabile anche nel classico setup in studio in sync con altri hardware e via MIDI e USB con PC o Mac.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Schermata 09-2457296 alle 20.01.58

Circuit è un tool semplice e immediato per la produzione di musica elettronica, che garantisce sonorità di grande impatto grazie alla ricca eredità dei synth della serie Nova e grazie ad una potente groove box standalone con suoni ritmici di altissimo livello.

Giorgio Moroder DJ Set a Roma!

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events

Con più di 50 anni di carriera alle spalle, Giorgio Moroder è senza alcun dubbio uno dei personaggi più influenti della storia della musica elettronica e dance. Tre premi Oscar e un Grammy per una serie di produzioni caratterizzate da grande modernità e uso sapiente della tecnologia: dal suo primo grande successo ‘I feel love’ con Donna Summer, alle colonne sonore di Flashdance, American Gigolo, Scarface, Top Gun e The neverending story, fino alle più recenti collaborazioni con Daft Punk, Sia e Coldplay.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Schermata 07-2457228 alle 09.27.07

Ora negli ultimi anni Moroder alterna il suo lavoro di compositore e produttore a quello di DJ, con performance live molto seguite e di grande livello. Proprio in una di queste occasioni ha avuto modo di utilizzare il synth Novation MiniNova, che poi ha pensato bene di portare con sè per tutto il tour mondiale. Da qui la decisione di Novation di realizzare il suo primo modello ‘signature’ in assoluto, che non poteva che chiamarsi MoroderNova.

Con MoroderNova, Novation e Giorgio Moroder hanno realizzato un prodotto destinato a fare la storia dei sintetizzatori: il primo ‘signature’ in assoluto della casa britannica, il primo ed unico synth firmato da Moroder, ed in più un’edizione estremamente limitata, ad aumentarne ulteriormente il valore per i collezionisti. Del MoroderNova saranno realizzati infatti soltanto 500 esemplari, numerati e forniti di certificato di autenticità.

Novation Audiohub 2×4

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, Recording

Novation Audiohub 2×4 è un’interfaccia audio 2 in / 4 out che riunisce anche la funzione di hub USB, con tre porte fisiche utilizzabili per agganciare controller, tastiere eccetera senza interrompere o compremettere l’accessibilità al flusso audio digitale.

Di Enrico Cosimi

Novation Audiohub 3

Realizzata in metallo, con un peso giusto per sopravvivere ai trasferimenti da un locale all’altro e per non viaggiare su un riser troppo inclinato, può essere usata tanto con strumenti convenzionali quanto, attraverso kit di conversione Camera Connection, con i vari aggeggi della serie iPad.

Il grande gioco di fine Estate…

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Tutorial

Grazie al cielo, questa inquietante Estate 2014 sta volgendo al termine – perlomeno nel senso del calendario… Come tradizione, non può mancare un quiz con il quale mettere alla prova le proprie opinioni. E le proprie orecchie.

Di Enrico Cosimi

gioco

L’idea è relativamente semplice: grazie alla compiacenza di amici e parenti, si prendono sedici sintetizzatori diversi, li si imposta su un comportamento monofonico, se ne programma una timbrica generica e ci si registra un file .wav senza troppe pretese.

A questo punto, la domanda: avendo l’elenco dei sintetizzatori da una parte e la sequenza dei file audio dall’altra, sareste in grado di fare gli accoppiamenti giusti?
In bocca al lupo…

Novation Launch Control XL

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Gear

Dotato di 16 tasti, 24 potenziometri e 8 fader, il nuovo Launch Control XL è studiato per integrarsi perfettamente con Ableton Live e le sue strutture di mixaggio, lancio delle scene e devices incorporati. I tastoni con led multicolore sono allineati e configurati per rispettare l’interfaccia di mixaggio Ableton in formato tre file da otto, ma è possibile riassegnarli liberamente, a seconda delle necessità.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

nov 1

 

Usato in combinazione con il modello Launchpad S, fornisce una superficie modulare in grado di gestire completamente le session view, il mixer, gli effetti e gli instrument simultaneamente. La struttura è comunque utilizzabile con qualsiasi programma Mac, PC iOs compatibile in grado di ricevere codici midi.

Novation Mininova synthesizer – terza parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear, Software

Benvenuti al terzo ed ultimo appuntamento di questa mini serie incentrata sul mini synth di casa Novation. Sperando di non sentire frasi del tipo “e grazie a Dio va..”, argomenti di questa chiacchierata saranno la sezione effetti, il vocoder e l’arpeggiatore. Seguiranno i giudizi finali (ovviamente personali e in quanto tali opinabili).

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Riprendiamo dunque il cammino parlando della succulenta sezione effetti che il mostriciattolo di casa Novation offre e, per mostrarvi di cosa è capace, vi illustro come si presenta la sezione effetti vista attraverso l’editor VST/AU.

Novation Mininova – seconda parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear, Software

Dopo un primo sguardo alle caratteristiche di massima del synth e dopo aver passato in rassegna i comandi disponibili sull’interfaccia è arrivato il momento di svitare tutte le vitarelle dell’involucro e andare ad analizzare a fondo cosa c’è sotto al cofano del Mininova.

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Per questa seconda chiacchierata insieme, eleggerò come valido aiutante l’editor VST/AU fornito in dotazione assieme allo strumento. Tale software consente di programmare le nostre timbriche in modo assai più rapido ed intuitivo, ma soprattutto avendo sempre sott’occhio tutti i parametri del synth, cosa non da poco.

Novation Mininova Synthesizer – prima parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear

Mininova, ovver il mini synth-vocoder di casa Novation, uscito sul mercato ormai da un po’ di tempo, è una macchina che ha trovato sin da subito il favore di schiere di musicisti, complici (si dice in rete e in giro), la elevata versatilità, l’ottimo rapporto qualità prezzo, l’ottima qualità timbrica e una manifattura di tutto rispetto.

di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Non nego che tale apparecchio abbia suscitato di recente un interesse sempre crescente da parte del sottoscritto, fino a rendere i livelli di GAS  così poco sostenibili da costringere il medesimo sottoscritto ad approvvigionarsene.

Novation Launchpad Mini – terza parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear

Ben ritrovati e benvenuti all’ultimo appuntamento di questa mini serie di articoli incentrata sul Launchpad Mini di casa Novation. Dopo le caratteristiche del dispositivo analizzate nella prima puntata e l’analisi di uno scenario di Live Looping con esso, condotta nella seconda puntata, è il momento di parlare di un’altra valida prerogativa di questo prodotto: il suo utilizzo con l’iPad.

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Novation sta di recente puntando molto sull’utilizzo dei suoi controller con il tablet di casa Cupertino per produrre musica in movimento, in modo semplice, intuitivo ma allo stesso tempo efficace e credibile. Launchpad S e MINI sono infatti dispositivi class compliant tanto per il Mac OSX quanto per l’iOS, il che significa che sono immediatamente riconosciuti dal sistema operativo a cui essi sono collegati senza bisogno di driver o alimentazione esterna.

Novation Launchpad MINI – seconda parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear

Dopo una recensione meramente incentrata sulle prerogative del dispositivo, è il momento di parlare di uno dei possibili utilizzi del Launchpad mini (non di certo l’unico), ovverosia l’impiego con Ableton Live! in uno scenario di live looping, corredato (tanto per cambiare) con l’iPad.

 

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Chi ha letto con attenzione la prima puntata, avrà inteso forse quale è uno dei limiti del Launchpad in ambito live looping, ovverosia il controllo limitato e per valori eccessivamente discreti del mixer (volume, panning, effetti e così via).

 

Pur risultando tutto sommato comoda l’impostazione data per per tali operazioni (di meglio dubito si potesse pensare di fare), forse in un contesto di live looping alla “Rheyne” si avverte come non mai la necessità di corredare il Launchpad con una superficie di controllo che si occupi di “tutto ciò che non è una clip” e in particolar modo di “Looper”.

Ed eccoci quindi al motivo di questa seconda puntata: visto che ormai il protocollo OSC e il MIDI over WI-FI sono una realtà affermata e che il tablet di casa Cupertino offre una miriade di app dedicate al controllo di synth ed effetti attraverso questi due protocolli, perché non propendere proprio per esso per completare quanto offerto dal Launchpad?