Propellerhead annuncia Reason 9

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Recording, Software

Propellerhead ha annunciato la nuova versione della DAW con tutto il necessario per la produzione musicale in un rack virtuale. Sviluppato dalla software house svedese nota a tutti per aver fatto la storia della computer music con programmi come ReBirth, ReCycle e Record, Reason rappresenta un rivoluzionario sistema modulare dedicato alla creazione musicale in ogni suo aspetto. In un unico ambiente operativo sono inclusi synth di emulazione analogica, synth granulari, campionatori software, loop player, mixer, moduli effetto, un sequencer, la registrazione audio con la straordinaria emulazione del mixer SSL 9000K, il tutto sfruttando al meglio le possibilità della CPU.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Schermata 2016-05-26 alle 16.49.35

La principale novità di Reason 9 è data dall’estensione dei device “Player” con tre nuovi instrument: Note Echo, Scales & Chords e Dual Arpeggio. Note Echo consente di aggiungere delay MIDI per parti ritmiche e melodiche. Scales & Chords trasforma istantaneamente melodie semplici in accordi e progressioni armoniche. Dual Arpeggio aggiunge un ulteriore livello alle parti ritmiche essenziali.

Arturia V Collection 5

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software

Con cinque nuovi strumenti software e update sostanziali ai precedenti dodici, la V Collection 5 è il più grande risultato ottenuto dalla casa francese in termini di quantità e qualità delle emulazioni di synth (e non solo): ora la V Collection 5 mette a disposizione un totale di 9 sintetizzatori che hanno fatto la storia di questo strumento (7 analogici e 2 digitali), 3 organi, 2 piani elettrici, 1 string machine e 1 nuovo straordinario pianoforte. Con nuove interfacce grafiche che consentono una risoluzione fino a 4K e un importante upgrade del motore audio, si tratta di una raccolta imperdibile per ogni tastierista e producer.

A cura della  Redazione di Audio Central Magazine

unnamed

La V Collection 5 include ora un totale di 17 instruments, dei quali 5 completamente nuovi: Synclavier V, B-3 V (Hammond), Stage-73 V (Rhodes), Farfisa V e Piano V, realizzato con sintesi a modelli fisici per ricreare alla perfezione un pianoforte acustico.

XILS 3 LE V2.0: un piccolo mostriciattolo con cui divertirsi

Written by Jacopo Mordenti on . Posted in Software

Qui su Audio Central Magazine si è più volte parlato dei prodotti sviluppati da XILS Lab. Oggi tiene banco il piccolo XILS 3 LE V2.0, oggetto tempo addietro di una campagna promozionale che mi ha permesso con pochi, pochissimi euro di mettere le mani su uno dei più divertenti sintetizzatori semimodulari in cui mi sia capitato di imbattermi.

Di Jacopo Mordenti

xils 1 def

Ispirato concettualmente e visivamente a due chicche d’altri tempi come VCS3 e AKS Synthi, in termini di generazione il mostriciattolo di XILS porta in dote tutti i pro e i contro di un’architettura di sintesi semimodulare. Il routing del segnale, stante la matrice di modulazione a pin e un gustoso step sequencer, è evidentemente più flessibile rispetto alla tipica architettura blindata VCO > VCF > VCA, il che – sommato alla presenza di moduli relativamente poco convenzionali: si prenda quel riverbero, per dire – consente un’ampia gamma di risultati sonori, anche atipici. Di contro – benvenuto, Monsieur Lapalisse! – con XILS non si ha la libertà di un sistema di sintesi modulare: esaurite le risorse a disposizione – ampie ma non sterminate, soprattutto ragionando di filtraggio – si è costretti a dichiarare conclusa la festa.

Propellerhead A-List Studio Drummer

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Recording, Software

E’ una Rack Extension che permette di simulare i comportamenti esecutivi e le micro variazioni tipiche di un batterista umano all’intero del Reason Rack. E’ possibile scegliere lo stile musicale desiderato per pilotare, attraverso i tasti bianchi della master keyboard, le diverse intenzioni da usare in intro, verse, breakdown, chorus, eccetera; con i tasti neri, si possono impostare intro, fill, stop.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

studio-drummer-large-with-padding.42735d9acfd2

Successivamente, si perfeziona la scelta del drum kit, il settaggio dei livelli microfonici e gli effetti. Sono disponibii 30 stili che coprono le più diffuse derive musicali, 720 pattern ritmici pre configurati e spalmati su cinque distinti kit i percussioni; la scelta può essere effettuata tra andamento Soft, Deep, Natural, Tight, Hard, con Swing, Feel e Tightness regolabili.

Qui, per saperne di più.

 

Kymatica AUM, Mixer Audio per ios

Written by Attilio De Simone on . Posted in Software

AUM è un interessantissima piattaforma audio per ambiente ipad in grado di svolgere contemporaneamente funzioni di mixer, registratore e hub di connessioni, sia per il mondo interno (app di generazione sonora, sintetizzatori, effetti, in formato audio unit, inter-app a audiobus) che per il mondo esterno (macchine hardware, sintetizzatori, workstation, drum machine).

di Attilio De Simone

Schermata 2016-03-18 alle 10.38.45
A lasciare sorpresi è l’enorme flessibilità ai AUM. Di seguito alcune delle funzioni disponibili su AUM:

AAS Chromaphone 2

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Software

Significativamente potenziato, il virtual instrument targato Applied Acoustics Systems offre ora una factory library ridisegnata, con più di 600 suoni pronti all’uso. In aggiunta, è stato fornito il modello Drumhead Resonator, che permette di ricreare il comportamento delle membrane sottoposte a sollecitazione.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Schermata 03-2457465 alle 09.52.29

Il funzionamento degli inviluppi comprende anche il modo AHD, per meglio configurare comportamenti one-shot. Il Noise Filter Bank può essere gestito su 10 bande di intervento e il nuovo filtro low pass risonante permette un maggior controllo sul comportamento dei risonatori veri e propri.

Imaginando DRC: synth analogico multipiattaforma (vst, ios e android)

Written by Attilio De Simone on . Posted in Software

Niente di nuovo, tutto nuovo! La softwarehouse portoghese Imaginando propone un synth virtuale in sintesi sottrattiva in formato multipiattaforma. Fin qui nulla di nuovo, di emulazioni virtuali (tra cloni software di vecchie macchine analogiche e synth di concezione senza punti di riferimento storici) il web è ultra saturo di proposte.
Di Attilio De Simone
 Schermata 03-2457465 alle 09.34.58
La novità del DRC consiste, però, nel suono, ben al di sopra dello standard software a cui siamo abituati e porta lo standard sonoro di determinate macchine (penso all’ambiente ipad e android) su un nuovo livello qualitativo. Indubbiamente più che la tecnica di sintesi impiegata e l’architettura sonora prescelta a colpire è il suono del synth, che lo avvicina allo standard sonoro di synth di punta come U-He Diva e Native Instruments Monark.

Rob Papen PRISMA

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software

Rob Papen è l’autore di Albino, uno dei più bei plug-in di sintesi apparsi nel periodo pionieristico della Electronic Music moderna. Oggi, dopo aver messo a punto tanti risultati lusinghieri – e dopo aver licenziato alle stampe un testo sui sintetizzatori ad alto potenziale didattico, Rob conferma le sue notevoli capacità attraverso PRIMA, un plug-in che permette di sovrapporre tutte le sue precedenti creature in un’unica – grande – macchina di generazione timbrica.

Di Enrico Cosimi

RobPapen_Prisma

Il sistema PRIMA lavora per Mac (32 e 64 bit, AAX, AU, VST, dal 10.6 e successivi) e PC (32 e 64 bit, AAX, VST, per Windows Vista, 7, 8 e 19), permette lo stacking timbrico di qualsiasi soft instrument targato Rob Papen, con possibilità – attenzione… – di aprire diverse istanze dello stesso strumento, fino a raggiungere il risultato timbrico desiderato.

Softtube Drawmer S73 Intelligent Mastering Processor

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Recording, Software

Lo sviluppatore svedese Softube ha annunciato la disponibilità del plug-in Drawmer S73 Intelligent Master Processor. Dotato di struttura multi-band compressor potenziata, il sistema offre un semplice parametro STYLE che permette di passare con tranquillità dal comportamento multi-band a quello mid-size per il processing audio.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

drawmer_hires_007 copy

In breve, il sistema offre: facilità di navigazione con la massima affidabilità professionale; 10 tecniche di mastering disponibili a bordo, divise in tre aree operative; analog Drawmer Compressor sound; compressione parallela; nessun bisogno di chiavi iLok USB.

Il prezzo richiesto è pari a 99 dollari. Il plug-in sarà disponibile anche come bundle insieme a Focusrite Scarlett, Saffire e Clarett.

Qui, per saperne di più.

 

Eiosis annuncia E2Deesser

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Recording, Software

Due nuovi prodotti in uno, il D2Deesser e le unità Air and Earth AirEQ per lo Slate Digital Virtual Mix Rack.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Eiosis E2Deesser

E2Deesser offre due parametri principali per l’intervento diretto e per il massimo feedback durante le operazioni di miglioramento audio. Le sibilanti possono essere regolate con accuratezza e, grazie al motore Auto and Smooth, si può contare su un’intervento dinamico e correttamente applicato via intelligenza artificiale; con Smooth, si aggiunge una morbida saturazione che toglie le principali asprezze del segnale. E’ possibile intervenire in maniera avanzata attraverso un equalizzatore ad elevata implementazione grafica.