Posts Tagged ‘euro rack’

Verbos Electronics Voltage Multistage

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Mark Verbos ha da tempo raggiunto una maturità costruttiva che, all’interno del panorama Euro Rack, ne rende sempre vantaggioso l’acquisto dei prodotti. A fronte di una chiara ispirazione Buchla, ci sono realizzazioni mediate attraverso il filtro di un’originalità di grande fascino operativo. Nel catalogo Verbos, trova posto ormai un discreto numero di circuiti in grado di essere configurati per realizzare un buon sistema di generazione e controllo in completa autonomia.

Di Enrico Cosimi

Schermata 04-2457135 alle 21.37.41

Come dicevamo in apertura, per certi moduli l’ispirazione System 100 è palese, ma la solidità originale è altrettanto percepibile. E’ il caso del Voltage Multistage oggetto di questa prova. Il modulo può funzionare come step sequencer 8 x 2, o può essere configurato come generatore di tensioni transienti (LFO e inviluppo) profondamente personalizzabili; è chiaro che chi avesse bisogno di un veloce ADSR facilmente programmabile, troverà infinite altre varianti nell’enorme catalogo Euro Rack. Ma chi, invece, volesse spremere il risultato al confine tra sequenza, inviluppo, LFO e struttura di voltaggio programmabile, sarà ben felice – dopo essersi ripreso dal costo richiesto (con il dollaro così come è ora, stiamo parlando di 600 euro, more or less) – di consumare il Voltage Multistage.

Synovatron CVGT1 Euro to Buchla Converter

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Quando si entra nella palude Euro Rack, il rischio di trovarsi a combattere con i formati elettrici più disparati è sempre in agguato, specie se nel proprio studio si trovano a circolare bestie strane come Buchla e Serge. Ovviamente, qualcuno potrebbe dire che è bello avere un certo tipo di problemi…

Di Enrico Cosimi

sy

Ironia a parte, il modulo CVGT1, di non recente realizzazione, è una delle risposte più efficienti al problema della compatibilità elettrica tra mondo Euro Rack generalizzato e formato Buchla che – come è ben noto – non rispetta lo standard 1V/Oct, preferendo assegnare, d’ufficio, 1/10 di Volt per ogni semitono (arrivando, quindi, a 1.2 V/Oct).

Verbos Touchplate Keyboard

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Una tastiera capacitiva è un meccanismo che, senza parti mobili, suddivide la superficie di un circuito stampato in diverse piazzole sensibili al contatto con le dita del musicista. In questo modo, da Buchla in poi, passando per EMS, Serge, Doepfer, Macbeth e altri, è possibile interpretare i punti di contatto come note cromatiche o, in maniera più ampia, come tensioni indirizzabili al controllo desiderato. In aggiunta, si può estrarre dalla pronuncia del contatto il tipo di Gate utilizzato e, successivamente, interpretare il fronte positivo del Gate come Trig. Una fase ulteriore della valutazione di lettura può convertire l’area coperta dal polpastrello in “pressione” o controllo dinamico. Tutto questo, con l’impressione di suonare sopra un disegno

Di Enrico Cosimi

verbos touchplate

La Verbos Touchplate Keyboard è la più recente addizione al mercato delle tastiere capacitive, non doppio formato come la Buchla di cui abbiamo parlato nella scorsa settimana, ma interamente dedicata alla gestione del formato Euro Rack. Come è facile immaginare, da apparecchi del genere non ci si devono aspettare prestazioni in linea con la miglior meccanica Steinway/Renner, quanto la possibilità di approcciare in maniera immediata, ma non convenzionale, la gestione di intonazione e articolazione nel proprio sistema modulare.

THE HARVESTMAN annuncia…

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Aggiornamenti, revisioni software e potenziamenti vari sull’interessante catalogo Harvestman dedicato ai moduli Euro Rack. Dopo aver portato a termine la riedizione filologico/modulare del Polivoks di Kuzmin, il colore arancione si estende a…

Di Enrico Cosimi

double andore Mk II

Double Andore MkII Il Dual VCA and Digital Envelop Generators (notare il plurale…) è ora dotato di: maggior qualità nella traiettoria di Attacco/Decay, ingombro ridotto a 19HP, possibilità di variare con continuità la curvatura dei segmenti in maniera log-lin-exp attraverso controllo dedicato. La Cross Modulation è stata potenziata; il circuito di inviluppo possiede un’uscita indirizzabile EOA/EOC (end of attack/end of cycle) utilizzabile per far lavorare gli inviluppi in quadratura o in cascata, sfruttando la concatenazione; l’envelope amount sui due VCA è regolabile in maniera indipendente. E’ stato potenziato il meccanismo di Voltage Follow/Slew Mode.

JoMoX T-Rackonizer Filter Matrix Module

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Il popolare, e pericoloso, T-Resonator è ora disponibile in formato Euro Rack. Jurgen Michalis (Mr. JoMoX) ha convertito il circuito originale squeezandolo dietro ad un pannello adatto al montaggio modulare. In questo modo, il musicista può sfruttare fino in fondo la doppia linea di controllo e trattamento originariamente prevista nel progetto di base.

rackonizer

Di Enrico Cosimi

Le due linee di audio Left/Right, sono processate in un filtro passa basso risonante con controllo estratto da un modulo LFO e un Envelope Follower che elabora il livello del segnale in ingresso e lo converte in controllo con cui aprire la frequenza di taglio.

Waldorf nw1 Wavetable Module

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Il debutto Waldorf nel mondo Euro Rack avviene con una belva da 32HP che incarna la tecnologia wavetable da sempre marchio di riconoscimento della firma tedesca. Messa in atto originariamente sulle macchine originali P.P.G., poi confermata nei successivi modelli Wave e MicroWave, oggi disponibile anche in versione iPad con NAVE, la lettura dinamica delle tabelle permette risultati sonori (semplicemente) negati alla normale generazione analogica di timbro.

Di Enrico Cosimi

Schermata 01-2457047 alle 16.59.22

Il modulo prevede la possibilità di sfruttare un patrimonio di wavetable pronte all’uso o di caricare nuove tabelle grazie al terminale USB disponibile direttamente sul pannello frontale. Come terza soluzione, si può registrare audio analogico proveniente dall’esterno e configurarlo per il successivo utilizzo tabellato.

KOMA Elektronik POLTERGEIST

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

POLTERGEIST è un mixer quadrifonico Euro Rack abilitato al trattamento dei segnali audio e dei segnali di controllo. La sua struttura può essere usata come panner, VCA, mixer stereo out e mixer quad output.

Di Enrico Cosimi

koma

Ciascun canale ha ingressi di modulazione per il livello del VCA e per la posizione panpot; quest’ultima può essere governata tanto come fronte stereofonico che come traiettoria sui quattro punti cardinali. E’ prevista la possibilità di deformare la funzione che governa il panpot, rendendolo lineare, meno progressivo o più esasperato nelle transizioni. Il segnale in ingresso viene regolato in Gain e in Pan Position; può essere messo in Solo e in Mute, può essere spostat in clonazione di posizione invertita Field (per spazializzare velocemente su quattro canali sorgenti originariamente previste per due).

Oltre alle quattro uscite individuali, sono disponibili due punti di somma left e right per inserire buss stereo direttamente sulle uscite. I controlli bipolari ricevuti possono essere sottoposti a rettifica, eliminando la porzione con valore negativo.

La disponibilità annunciata è per Aprile 2015.

Qui, appariranno presto ulteriori informazioni.

 

Pittsburgh Modular Analog Replicator

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Un analog delay è, da sempre, in grado di stregare l’ascoltatore non solo per le caratteristiche funzionali del circuito di ritardo, ma anche per le caratteristiche timbriche sovrapposte al segnale passante. Analog Replicator  di Pittsburgh Modular ha parecchie coserelle interessanti nascoste sotto al pannello comandi.

Di Enrico Cosimi

analog replicator news

 

Dotato di una coppia di integrati BBD da 4096 celle cadauno, può generare ritardo pari a 2.6 secondi con una banda passante sufficientemente estesa. Grazie all’interruttore short/long, può essere velocemente configurato per comportamenti di modulazione o trattamenti di ribattuto generico.

Doepfer annuncia…

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Come tradizione, Dieter Doepfer alterna la sua presenza un anno alla NAMM e uno al MusikMesse; questa volta, la presentazione losangelina (per la precisione, in quel nulla composto da alberghi e grandi strade che corrisponde a Anaheim…), vedrà la partecipazione di interessanti nuovi moduli prodotti dal padre dell’Euro Rack.

Di Enrico Cosimi

Schermata 01-2457041 alle 12.51.16

Per prima cosa, la A-157-X Trigger Series Subsystem, riedizione Euro Rack delle funzioni originalmente disponibili nel seminale Schaltwerk Sequencer. Il modulo principale A-157-1 è un trigger sequenze 16×8 che permette l’accensione/programmazione di otto linee indipendenti di 16 trigger cadauna; l’incastro ritmico può essere gestito attraverso controlli di shift row, swap, invert, first/last step define, direction, pattern mode 16, 32, 64, eccetera.

Make Noise Rosie

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Toni Rolando ha ridisegnato diverse regole del mondo Euro Rack, a partire dalla grafica non convenzionale dei suoi moduli Make Noise. Dopo essersi significativamente ispirato alle soluzioni più particolari di Buchla, ha arricchito il proprio catalogo con una serie di collaborazioni di alto livello e, non ultimo, con una dotazione di progetti originali. Rosie è uno di questi… un modulo all’apparenza semplice, ma proprio per questo indispensabile. Specie nelle strutture più complesse.

Di Enrico Cosimi

Schermata 01-2457041 alle 11.35.13

Due ingressi A e B, ciascuno in grado di gestire segnali 10 V picco-picco; i due segnali confluiscono in un crossfader, che ne permette il bilanciamento o l’esclusione 0-10, 5-5, 10-0 con continuità; una triade di connettori Send (mono) e Return (stereo) possono essere usati per inviare copia conforme del segnale ad un processore esterno e riavere, opportunamente trattato, il segnale in ritorno, regolabile con un controllo di Return Level.