sE Electronics V7 con SSL SiX: il suono dello studio anche nel live

Written by Emiliano Girolami on . Posted in Gear, Recording

Avevo preso (grazie a Midiware) un microfono sE Electronic V7 da provare per alcune date in piccoli locali con un set acustico di sola chitarra e voce. Il lockdown legato al COVID19 ha fermato tutto e mi sono ritrovato “costretto” a rimanere nel mio home studio per qualche settimana. Il microfono era già con me e allora ho pensato di simulare quello che avrebbe potuto essere nel live approfittando della disponibilità del “piccolo” di casa Solid State Logic. Di SSL SiX abbiamo già parlato per il suo impiego in studio (home o, al massimo, project) ma, volendo portare precisione e pulizia anche nel live, per situazioni come quella che avrei voluto proporre (richiede solo due canali), si può fare. Per come è configurato, comunque, SiX potrebbe supportare anche un trio chitarra-tastiera-voce o DJ set.

Di Emiliano Girolami

sE-V7cut

Torniamo al microfono. Il V7 è un super-cardioide con capsula dinamica realizzata attraverso una innovativa bobina in alluminio avvolta su un magnete di neodimio. Nella confezione, oltre al microfono, si trova una clip per l’asta, un adattatore per viti a passo stretto, una custodia morbida e un wind screen che (attenzione!) va montato all’interno della griglia protettiva. La costruzione è robusta e la forma è quella tipica dei microfoni usati per il live con il fronte appiattito. La capsula è dotata anche di uno shock mount interno che serve a ridurre i rumori derivati dagli urti e dai maltrattamenti del live.  Bello, comodo e robusto.

Riparliamo di Massive

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software, Tutorial

Massive di Native Instruments è un piccolo capolavoro della sintesi wavetable. Nel documento che potete scaricare qui, troverete qualche spunto di riflessione in rapporto a due punti spesso considerati difficilmente superabili: l’escursione utile dello Stepper (come fare sequenze più larghe di un’ottava?) e come allungare la durata in step dei Performer (come fare sequenze più lunghe di 16 passi articolati?).

Di Enrico Cosimi

Schermata 2020-05-02 alle 14.52.04

Come al solito, buona lettura.

Plugin Alliance acquisisce il marchio PPG Synthesizer

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Software

Plugin Alliance ha comunicato la recente acquisizione dell’asset PPG originalmente sviluppato da Wolfgang Palm. Lo storico marchio, con sede ad Amburgo, ha letteralmente dettato legge nel periodo pionieristico della sintesi digitale a cavallo degli Anni 80, per poi tenere viva la propria heritage con realizzazioni software di grande classe.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

palm

Con clienti del calibro di a-Ha, Alphaville, David Bowie, Depeche Mode, Thomas Dolby, Frankie Goes To Hollywood, Jean-Michel Jarre, Mike & The Mechanics, Gary Numan, Pet Shop Boys, Rush, Talk Talk, Tangerine Dream, Tears For Fears, Ultravox, Stevie Wonder, il PPG Synthesizer è ancora oggi uno degli strumenti a controllo numerico più ricercati nel mercato second hand di fascia alta.

Qui, una dettagliata intervista con Wolfgang Palm.

E’ molto probabile che, in futuro, ne vedremo delle belle…

Nuova distribuzione MidiWare: Universal Audio

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Gear, Recording, Software

Riceviamo e pubblichiamo:  MidiWare è davvero molto lieta di poter annunciare la nuova distribuzione in esclusiva per l’Italia del prestigioso marchio Universal Audio.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Schermata 2020-03-19 alle 11.39.39

Universal Audio è un marchio che non ha bisogno di grandi presentazioni. L’azienda americana fondata da Bill Putnam nel 1958 è uno dei marchi leader a livello mondiale nell’ambito dell’audio professionale. Da molti decenni il brand Universal Audio è sinonimo di innovazione e qualità e il suo fondatore Bill Putnam Sr è universalmente considerato uno dei padri e dei più importanti pionieri della registrazione sonora moderna insieme a Rupert Neve, Les Paul e pochi altri. Putnam è stato l’ingegnere del suono di artisti del calibro di Frank Sinatra, Nat King Cole, Ray Charles, etc. e molti dei suoi progetti originali dell’epoca per lo studio di registrazione sono ancora regolarmente in uso. In particolare, Bill Putnam è stato l’inventore della recording console moderna, dell’equalizzatore audio multi-banda, del vocal booth ed è stato il primo sound engineer ad utilizzare la riverberazione artificiale per le registrazioni professionali. Insieme al suo amico Les Paul, Putnam è stato anche artefice delle prime sperimentazioni di registrazioni in stereofonia.

Qualche riflessione su Modal Argon8

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Modal Argon8 è un sintetizzatore polifonico a otto voci che, annunciato nel Settembre 2019, è finalmente disponibile sul territorio nazionale; ne abbiamo avuto un esemplare in prova e, dopo il consueto ringraziamento all’importatore Midiware, possiamo tracciare un primo bilancio frutto di giorni di uso intenso.

Di Enrico Cosimi

front

La costruzione dell’apparecchio è molto buona: metallo solido per il pannello, scocca in metallo e pesante materiale plastico, meccanica Fatar sensibile a dinamica e ad aftertouch (tre ottave di passo standard); il peso rende giustizia alla solidità e, unito alle dimensioni compatte, facilita il trasporto del’apparecchio; l’alimentatore esterno potrebbe avere un filo più lungo; i pomelli sono in plastica: è facile rimpiangere le manopole fresate dal pieno dei modelli Modal di fascia più alta, ma Argon8 si rivolge sicuramente ad un pubblico più ampio e il prezzo d’acquisto ha la sua importanza; praticamente tutti i comandi rotativi del poannello frontale sono encoder a corsa continua.

Per i dettagli “serrati”, potete consultare il precedente articolo su Argon8 pubblicato in Audio Central Magazine: http://www.audiocentralmagazine.com/modal-argon8/

family

Al momento di andare in macchina, apprendiamo la futura disponibilità di una versione con tastiera 5 ottave passo standard (con spazio per poggiare il laptop che ospita l’editor gratuito) e una terza versione standalone, con pannello appena leggermente ridotto nella disponibilità dei comandi operativi per rientrare nel montaggio rack standard da 19”. I prezzi, afaik, dovrebbe differenziarsi di un +100 e qualcosa e un -100 e qualcosa nei confronti della versione intermedia a tre ottave.

Nord Wave 2

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Nel generale recupero della sintesi hardware wavetable-based (Modal Argon8, ASM HydraSynth, KORG Wavestate rappresentano più di un caso fortuito…), anche Nord Keyboard aka Clavia si aggancia al filone e introduce sul mercato il modello Nord Wave 2.

Di Enrico Cosimi

Schermata 2020-01-13 alle 13.13.21

Il primo Nord Wave, ancora marcato Clavia, era un sintetizzatore in grado di caricare una significativa quantità di file audio/sample e usarli come sorgente sonora all’interno di un canale di sintesi tutto sommato tradizionale per Clavia: a parte la possibilità di fare Linear FM sopra audio sample carrier, il resto non si discostava particolarmente da quanto era raggiungibile attraverso Nord Lead 2 e 3. Lo strumento, all’epoca, venne inglobato in diversi keyboard rig grazie alla relativa facilità con la quale era possibile leggere librerie sonore di uso professionale.  Oggi, il Nord Wave 2 è molto di più.

Master in Ingegneria del Suono e dello Spettacolo 2020

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Events

Lo staff del Master in  Ingegneria del Suono e dello Spettacolo e del Corso di Formazione in Tecniche dell’Ingegneria del Suono e dello Spettacolo  presso l’Università di Roma Tor Vergata rende noto che i termini di ammissione al master ed alla scuola di formazione sono stati prolungati fino al 24 gennaio 2020. C’è quindi ancora qualche giorno di tempo per entrare a far parte del gruppo di studenti del Master e della Scuola di Formazione per l’anno 2020.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Sessioni-pratiche-1-1-580x435

ga('send', 'pageview');