Roland AIRA Modular EFX

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events

Quattro processori utilizzabili, indifferentemente, come floor pedal o montati all’interno di Euro Rack, con possibilità di alimentazione differenziata. La nuova svolta Roland è marcata dalla possibilità di utilizzare i quattro apparecchi come “semplici” trattamenti audio, o di integrarli in un sistema Euro Rack sfruttando l’esteso corredo di porte predisposte per la gestione via CV/Gate o, ancora, la capacità di programmazione attraverso processore esterno. Di Enrico Cosimi

Schermata 04-2457139 alle 17.37.22

Le unità, che rispondono ai pittoreschi nomi di BitrazerDemoraScooperTorcido; rispettivamente, si tratta di un sample reducer, un delay, un looper e un distorsore.

SPRING + ON

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Events

SPRING ATTITUDE presenta  SPRING + ON, un evento multisensoriale tra esperienza visiva e ascolto attivo. Giovedi 14 Maggio, alle 20.30 presso il MAXXI di Roma.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

unnamed

ROBERT HENKE performs DUST – EDWIN VAN DER HEIDE presents LSP – QUITE ENSEMBLE presents Natura Morta • Tropicalversion – Art Director: ANDREA ESU – Events Curator: CATERINA TOMEO.  Il 14, 15 e 16 maggio (il 17 maggio closing party con Red Bull Music Academy) la primavera arriverà a Roma con la sesta edizione di Spring Attitude, il festival internazionale di musica elettronica e cultura contemporanea della Capitale.Una manifestazione dedicata alle nuove sonorità e alle live arts, con particolare interesse per le ultime tendenze generazionali legate ai nuovi linguaggi.

ELKA Synthex: cronaca di un ritorno annunciato

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events, Gear

Lo scorso Giovedi 16 Aprile, in quel del Mövenpick Hotel (o come diavolo si scrive…), proprio di fronte al MusikMesse Frankfurt, si è tenuta una riunione di presentazione alla stampa della nuova iniziativa Bring Elka Back che – tra i suoi frutti più immediati – porterà (…ma sarà vero? Leggete qui sotto…) ad un ritorno del glorioso Synthex di Mario Maggi, il polifonico analogico che più di tanti altri ha segnato il suono degli Anni 80.

Di Enrico Cosimi

Schermata 04-2457129 alle 15.37.10

Quello che segue è un riassunto corretto completo di quello che, di importante, si è parlato nella riunione, al netto delle chiacchiere e delle considerazioni spesso strampalate che stanno girando da qualche giorno in rete. Del resto, in un’epoca di tuttologia applicata allo stile di vita, è il meno che possa capitare. Se siete curiosi di sapere chi, come, cosa, dove, quando e per quale motivo, continuate la lettura. Se, invece, non ve ne frega nulla, continuate felicemente nelle vostre attività del Sabato mattina…

Frankfurt MusikMesse 2015 – Un Venerdi al cardiopalma

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events

Terzo giorno di fiera, terzo giorno per gli operatori di settore, ma primo giorno per  l’apertura al pubblico… a questo punto, di solito, arriva il panico: non si passa per i corridoi, gli inevitabili metallari geetaristi sparano tutte le loro cartucce, il silenzio diventa un bene a rischio e nell’enorme marmellata sonora del Messe, si fanno strada i primi – tenaci – propositi di vendetta…

Di Enrico Cosimi

Schermata 04-2457129 alle 15.10.29

Mai com quest’anno, la sezione “tecnologica” ha visto gente e proposte: se è una ripresa, inizia nel modo giusto. Buona visione.

Frankfurt Musikmesse 2015 – Un giovedi di panico assoluto…

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events

Mentre infuria la tempesta sul Synthex no/Synthex si, vi spariamo la seconda ondata di immagini che abbiamo catturato nei rutilanti corridoi del MusikMesse 2015.

Di Enrico Cosimi

Schermata 04-2457128 alle 19.05.44

Quest’anno, dal punto di vista elettronico, non ci si può veramente lamentare: c’è tanto di tutto, tanto di nuovo, tanto di reissue, bei segni di ripresa nel settore, diverse facce sorridenti in giro. Ovvio che, come al solito, per i compulsivi del fianchetto in legno, per i forzati del “suona meglio quello vecchio”, sarà (sempre) un periodo triste e senza luce…  A loro, dedichiamo l’immagine del Minitaur con i fianchetti in legno: calore su calore analogico. 😀 

Buona visione.

Frankfurt MusikMesse 2015 – Un mercoledì di ordinaria follia…

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events

Come promesso, ecco la prima infornata di fotografie – e, conseguentemente, di micro scoop ad esse collegati.

Di Enrico Cosimi

Schermata 04-2457128 alle 12.32.42

Prima di augurarvi buona visione, segnaliamo velocemente:

  • ARP Odyssey sono COME quello vecchio, con gli stessi pregi e gli stessi difetti – a garanzia di originalità: provate a chiudere gli oscillatori e a tenere alto il gain del VCA e sentite il classico, nostalgico, romantico, rumore di fondo analogico… esattamente come i tre Odyssey che avevamo tanti anni orsono…
  • Roland sta facendo venire il singhiozzo a molti: i quattro moduli audio Euro Rack sono una realtà MOLTO interessante, ma non è l’unico oggetto euro rackabile targato Roland che potrebbe ruotare gli attuali equilibri di modularità;
  • i modularoni Moog sono spettacolari: tanto il 15 quanto il 35 (il 55 ormai è andato… sold out), hanno tutto tutto tutto quello che un Fisher di passaggio può cercare in uno strumento – prezzo compreso; sempre a proposito di Moog, il nuovo OS per Sub 37 arriverà a settimane. Intanto, è stato stra-semplificata la procedura di aggiornamento;
  • a Maggio, arriva Overbridge di Elektron: lo abbiamo provato, suona tutto attraverso un semplice cavo USB, con tanto di fronline su Ableton e altre Host selezionate. Imperdibile per AR, A4 e AK. Non è disponibile e non lo sarà per la Octatrack…

Buona visione

Frankfurt MusikMesse 2015

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events

Da oggi, fino a Sabato prossimo, si tiene l’edizione 2015 dell’epocale Frankfurt MusikMesse.
Ne vedremo delle belle e cercheremo di riversare periodicamente tutto quanto sulle pagine di Audio Central…

messe

L’importante, come al solito, è lasciare a casa la carta di credito…

Stay Tuned.
Enrico Cosimi

Un’intervista con Eugene

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Events, no-categoria

Il giorno 16/12/2014 è uscito su iTunes e nei principali negozi di dischi l’album di esordio di Eugene, un artista elettro-pop brillante e raffinato, che ha fatto della sua passione più grande, la musica e i sintetizzatori, il suo lavoro. Eugene milita nel panorama musicale da diversi anni come musicista e arrangiatore. In seguito a questa sua prima esperienza di lancio sul mercato discografico con un lavoro tutto suo,  abbiamo pensato di chiedergli  di condividere le sue esperienze. L’album si chiama “Eugene” e a raccontarcelo è proprio l’autore in persona: partiamo senza indugio.

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Allora Eugene, da cosa iniziamo? Che ne dici di raccontarci come nasce il tuo nuovo album e quale è il suo filo conduttore?

Questo disco vede la luce dopo una lunga fase di stesura dei brani, spesso testati in occasioni “live” sia in Italia che all’ estero e dopo un’altrettanto lunga fase (due anni circa) di  intenso lavoro in studio. Non essendoci un tema unico, i fili che tengono le canzoni l’una legata all’altra sono molti e spesso legati a mie riflessioni o esperienze con il mondo che mi circonda: c’è l’amore, la spiritualità, la tecnologia ma anche i sogni, l’irrazionale…l’oggetto che meglio riassume l’essenza dell’album potrebbe senz’altro essere il caleidoscopio!

AMORE 015: dal 30 Dicembre al 1 Gennaio 2015

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events

Giunto alla sua settima edizione, AMORE 015 ospiterà più di 50 gli artisti che arriveranno nella Capitale da tutto il mondo. Si esibiranno in una tre giorni di programmazione, dal 30 dicembre 2014 al primo gennaio 2015, con una varietà di generi e commistioni musicali: dall’elettronica alla techno passando dall’house alla minimal, fino ai ritmi della bass-music e della dance internazionale.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

LOCANDINA AMORE015_24.11.14

AMORE 015 anche quest’anno si terrà nei padiglioni della FIERA DI ROMA. Solo per fare alcuni nomi, saranno alla console il dj canadese Richie Hawtin, Ricardo Villalobos il dj cileno già presente nella scorsa edizione e riconfermato anche per AMORE 015, il tedesco della techno Chris Liebing, il duo italiano Tale Of Us, esponenti del nuovo suono che sta conquistando la scena underground degli ultimi anni; Dixon, il pluripremiato produttore tedesco dell’Innervisions, il produttore tedesco Recondite e il giovane Gaiser. In programma anche artisti come: Alex Neri  resident dj della discoteca Tenax di Firenze, e membro dello storico gruppo Planet Funk, l’eclettico pianista Francesco Tristano e molti altri artisti importanti della scena elettronica mondiale.

Una chiacchierata con Marco Messina dei 99 Posse – Prima parte

Written by Attilio De Simone on . Posted in Events, Recording

Con oltre 20 anni di carriera alle spalle, Marco Messina ha accumulato un bagaglio di esperienza notevole e le sue considerazioni sulle tecnologie, sulla strumentazione, sul giusto approccio da avere sia per quel concerne il processo creativo sia per quel che concerne la professione del musicista potranno essere utili a tanti lettori, giovani e meno giovani.

Di Attilio De Simone

2014-11-13 12.13.06

Vista la notevole mole di informazioni ricevute in quel paio di ore che Marco Messina mi ha messo a disposizione nel suo studio, ho deciso di suddividere gli argomenti per fasce tematiche. In corsivo,  i miei commenti.

 

Musica e Computer

M.M.: Durante i live set elettronici lavoro con Ableton Live! gestendo suoni fatti da me, ma con Live! si perde la manualità e non sono contento di come suona il materiale. In studio, lo stesso file eseguito su Live! e su Pro Tools suona diversamente. Inoltre ancora non riesco ad adattarmi alla schermata arrange di Live!, ci sono cose che mancano e che per me sono indispensabili tipo il counter della song. La perdita di qualità è quasi impercettibile se si lavora solo sui campioni, ma se si iniziano a caricare vari plugin la differenza comincia a sentirsi e la qualità audio scende (a differenza di Pro Tools che invece carica i plugin su dsp dedicati).

ga('send', 'pageview');