Author Archive

Standards in pillole – terza puntata: il blues minore

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Tutorial

Riprendiamo il nostro (lento) cammino all’insegna delle “pillole di standards”. Dopo aver passato in rassegna non di certo in modo esaustivo il blues maggiore, in questo terzo appuntamento vorrei parlarvi del blues minore, tanto per chiudere il discorso relativo alle “12 battute”. La ricetta proposta è sempre la stessa, ovvero sia: 1) Un po’ di teoria;  2) Esperienza personale in merito;  3) Analisi di un paio di brani “a tema” in cui vedere applicati alcuni tips’n tricks per cavarsi d’impaccio quando ci si trova a suonare una roba del genere.

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Vale la solita preghiera, raccomandazione, invito, chiamatelo come vi pare, a NON CONSIDERARMI come il professore che sale sulla cattedra pronto a bacchettare gli alunni, ma semplicemente come un amico che prova a condividere con voi le proprie esperienze per sentire cosa avete da dire in merito. Le vostre esperienze, unite alle mie, vanno a costituire sicuramente un comodo strumento nelle mani di chi si avvicina per la prima volta a queste tematiche, convenite?

Novation Mininova synthesizer – terza parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear, Software

Benvenuti al terzo ed ultimo appuntamento di questa mini serie incentrata sul mini synth di casa Novation. Sperando di non sentire frasi del tipo “e grazie a Dio va..”, argomenti di questa chiacchierata saranno la sezione effetti, il vocoder e l’arpeggiatore. Seguiranno i giudizi finali (ovviamente personali e in quanto tali opinabili).

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Riprendiamo dunque il cammino parlando della succulenta sezione effetti che il mostriciattolo di casa Novation offre e, per mostrarvi di cosa è capace, vi illustro come si presenta la sezione effetti vista attraverso l’editor VST/AU.

Novation Mininova – seconda parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear, Software

Dopo un primo sguardo alle caratteristiche di massima del synth e dopo aver passato in rassegna i comandi disponibili sull’interfaccia è arrivato il momento di svitare tutte le vitarelle dell’involucro e andare ad analizzare a fondo cosa c’è sotto al cofano del Mininova.

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Per questa seconda chiacchierata insieme, eleggerò come valido aiutante l’editor VST/AU fornito in dotazione assieme allo strumento. Tale software consente di programmare le nostre timbriche in modo assai più rapido ed intuitivo, ma soprattutto avendo sempre sott’occhio tutti i parametri del synth, cosa non da poco.

Novation Mininova Synthesizer – prima parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear

Mininova, ovver il mini synth-vocoder di casa Novation, uscito sul mercato ormai da un po’ di tempo, è una macchina che ha trovato sin da subito il favore di schiere di musicisti, complici (si dice in rete e in giro), la elevata versatilità, l’ottimo rapporto qualità prezzo, l’ottima qualità timbrica e una manifattura di tutto rispetto.

di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Non nego che tale apparecchio abbia suscitato di recente un interesse sempre crescente da parte del sottoscritto, fino a rendere i livelli di GAS  così poco sostenibili da costringere il medesimo sottoscritto ad approvvigionarsene.

Novation Launchpad Mini – terza parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear

Ben ritrovati e benvenuti all’ultimo appuntamento di questa mini serie di articoli incentrata sul Launchpad Mini di casa Novation. Dopo le caratteristiche del dispositivo analizzate nella prima puntata e l’analisi di uno scenario di Live Looping con esso, condotta nella seconda puntata, è il momento di parlare di un’altra valida prerogativa di questo prodotto: il suo utilizzo con l’iPad.

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Novation sta di recente puntando molto sull’utilizzo dei suoi controller con il tablet di casa Cupertino per produrre musica in movimento, in modo semplice, intuitivo ma allo stesso tempo efficace e credibile. Launchpad S e MINI sono infatti dispositivi class compliant tanto per il Mac OSX quanto per l’iOS, il che significa che sono immediatamente riconosciuti dal sistema operativo a cui essi sono collegati senza bisogno di driver o alimentazione esterna.

Novation Launchpad MINI – seconda parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear

Dopo una recensione meramente incentrata sulle prerogative del dispositivo, è il momento di parlare di uno dei possibili utilizzi del Launchpad mini (non di certo l’unico), ovverosia l’impiego con Ableton Live! in uno scenario di live looping, corredato (tanto per cambiare) con l’iPad.

 

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Chi ha letto con attenzione la prima puntata, avrà inteso forse quale è uno dei limiti del Launchpad in ambito live looping, ovverosia il controllo limitato e per valori eccessivamente discreti del mixer (volume, panning, effetti e così via).

 

Pur risultando tutto sommato comoda l’impostazione data per per tali operazioni (di meglio dubito si potesse pensare di fare), forse in un contesto di live looping alla “Rheyne” si avverte come non mai la necessità di corredare il Launchpad con una superficie di controllo che si occupi di “tutto ciò che non è una clip” e in particolar modo di “Looper”.

Ed eccoci quindi al motivo di questa seconda puntata: visto che ormai il protocollo OSC e il MIDI over WI-FI sono una realtà affermata e che il tablet di casa Cupertino offre una miriade di app dedicate al controllo di synth ed effetti attraverso questi due protocolli, perché non propendere proprio per esso per completare quanto offerto dal Launchpad?

Novation Launchpad MINI – prima parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear

Chi mi segue su ACM avrà ormai capito la forte propensione per il metodo di lavoro proposto da Ableton Live! e, in particolar modo, per quel processo di composizione noto con il nome di live looping. Detta in parole povere, l’arte di comporre un brano musicale (in genere elettronico) catturando, lanciando, arrangiando, remixando piccole clip (audio o midi), il tutto assolutamente in tempo reale.

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Ableton Live! è una delle DAW (non la sola, basti pensare a Fruity Loops e al neonato Bitwig studio) particolarmente predisposta per questo tipo di lavoro: schiere di DJ, live loopers, musicisti elettronici e gruppi musicali hanno investito in questo modo di operare approvvigionandosi di pezzi di hardware o di software di controllo di più svariata natura.

Arturia Keylab 49 e Analog lab – seconda parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in no-categoria

Riprendiamo la nostra passeggiata assieme ad Arturia Keylab 49, andando a descrivere, in questa seconda e ultima puntata, il motore di sintesi del prodotto, costituito a sua volta non da circuiti e transistors ma da un virtual instrument software comandabile via midi e fruibile in multi piattaforma (Windows o Mac OSX).

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Prima di partire, consentitemi una piccola precisazione sul controller hardware: oltre ai modelli a 25, 49 e 61 tasti, è disponibile anche una versione ad 88 tasti pesati e realizzati con meccaniche Fatar, rispondente al nome di Keylab 88 ed apparsa sul mercato parecchio dopo la serie oggetto di questo articolo. Trovate maggiori dettagli qui.

Arturia Keylab 49 e Analog lab – prima parte

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Gear

Di recente concezione, la serie Keylab è stata proposta da Arturia quale evoluzione della sua linea di sintetizzatori ibridi inizialmente nota con il nome di Analog experience the laboratory. Per i neo sintonizzati sul canale, Arturia è sostanzialmente una software house particolarmente specializzata nella realizzazione di sintetizzatori software virtual analog, dedicati all’emulazione delle più gloriose macchine vintage del passato che tanto hanno fatto sognare schiere di musicisti.

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

Minimoog V, CS-80V, Moog modular V, Jupiter V, sono solo alcuni dei celebri titoli realizzati da Arturia, che tuttavia di recente ha deciso di buttarsi, con un notevole successo che non si può negare, anche nella realizzazione di prodotti hardware con la serie Origin prima e Minibrute e Microbrute successivamente.

Toontrack EZDrummer 2 – una prova su strada in anteprima

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Software

Per chi non la conoscesse, Toontrack è una software house particolarmente specializzata nella realizzazione di prodotti dedicati alle timbriche di batteria e di percussioni. I suoi prodotti di punta sono da ricercarsi nelle serie “Superior line” e “EZDrummer line”.

Di Antonio Antetomaso

COPERTINA

La prima, ormai alla versione 2.0, ha come protagonista un prodotto software altamente sofisticato, Superior Drummer, che consente di lavorare con dei kit di batteria di diversa natura in modo assai capillare, al fine di produrre delle parti ritmiche molto vicine a performances reali e capaci di ingannare anche l’ascoltatore più esigente.