Posts Tagged ‘moog’

Moog Mother-32. Sequencer e non solo

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Continuiamo con la programmazione approfondita del Pattern.

Di Enrico Cosimi

Mother_32_Angled_Black_Med

Oltre che per collezionare un certo numero di Step/Nota, il Sequencer del Mother-32 è in grado di effettuare da subito una scelta relativa agli attributi collaterali per ciascun passo di sequenza. Con una logica per certi versi simile alla storica architettura della TB-303, è possibile dotare ciascuno step di comportamenti individuali che, eseguiti uno appresso all’altro, rendono viva e affascinante la lettura del Pattern.

Moog Mother-32. Iniziamo a scavare – quarta parte

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Come tutte le macchine delle ultime generazioni, anche il Moog Mother-32 è dotato di Step Sequencer integrato. Come tutte le macchine di un certo ingombro, le funzioni di sequenza trovano posto in doppia fila, cioè richiedono da parte del musicista un passaggio intermedio per la selezione dei parametri; in questo modo, si risparmia spazio sul pannello comandi, ma è richiesta una dose appena più alta di pazienza per espugnare i comportamenti forniti.

Di Enrico Cosimi

Schermata 10-2457326 alle 19.18.37

Cosa abbiamo a disposizione per le nostre operazioni di sequenza? L’interfaccia utente dello strumento offre un’ottava di tastini disposti in posizione cromatica (vedremo dopo come gli stessi tastini facciano anche altre cose…), due selettori Increase/Decrease per lo spostamento delle ottave, ma anche per il raggiungimento della Location desiderata e per la selezione di diversi parametri attivi. Poi, c’è una nuvola di cinque tastini dedicati (o doppiamente dedicati) che danno accesso ai comandi real time più importanti; il potenziometro di TEMPO/GATE LENGHT (SWING) permette di inserire diversi valori estemporanei lungo le fasi di programmazione.

Queste sono le frecce al nostro arco; ora, bisogna fare amicizia con lo Step Sequencer.

Moog Mother-32. Iniziamo a scavare – terza parte

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Procediamo per la tombola (grr…) passando in rassegna le funzioni offerte da Mother-32 per generare e modificare i segnali di controllo. Ricordiamo che questi sono necessari per tenere insieme il sistema indicando cosa deve essere fatto e come il compito debba essere eseguito.

Di Enrico Cosimi

Schermata 10-2457323 alle 21.30.25

L’illustrazione qui sopra permette di identificare velocemente, in azzurro, controlli e connessioni relative alle due principali sorgenti di controllo “autonome” dello strumento: oscillatore a bassa frequenza LFO e generatore d’inviluppo EG. Ci sarebbe anche la piccola tastiera cromatica in basso, ma faremo finta di nulla…

Moog Mother-32. Iniziamo a scavare – seconda parte

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Dunque dicevamo… é il momento di affrontare la struttura di sintesi vera e propria. Ieri, abbiamo pubblicato lo schema a blocchi allegato al manuale; ora, partiamo con l’oscillatore e poi, a seguire, vedremo gli altri circuiti presenti nel motore di sintesi.

Di Enrico Cosimi

Schermata 10-2457323 alle 12.21.45

Sorgenti sonore

La schermata qui sopra evidenzia, in un esaltante violetto, i controlli e le connessioni immediatamente riferibili alla generazione sonora. Ricordiamo che Mother-32 possiede un oscillatore e un generatore di rumore bianco.

Moog Mother-32. Iniziamo a scavare – prima parte

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Finalmente, complice la consueta, squisita, disponibilità di Midiware (importatore italiano Moog Music), abbiamo ricevuto un esemplare di Mother-32 che ci accompagnerà in lunghi viaggi musicali. E’ il momento di stendere l’apparecchio sul tavolo operatorio al fine di analizzare comandi, prestazioni e comportamenti.

Di Enrico Cosimi

02 m32 blank panel 700

Sempre in accordo con Midiware, abbiamo avuto l’autorizzazione a stendere una versione italiana del manuale di utilizzo, espandendo i concetti più significativi e approfondendo le parti più sfiziose. Insomma, una young person’s guide alla sintesi analogica semi modulare targata Moog Music.
Non è cosa da poco.

Il Moog Voyager esce di produzione

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Gear

Dopo tredici anni di vita e più di 14.000 esemplari venduti, la produzione del Minimoog Voyager si ferma, come da nuovi ordini della dirigenza Moog. Gli ultimi 600 esemplari saranno realizzati con particolare cura per il mobile e l’assemblaggio elettronico, prima di essere spediti ai fortunati possessori.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

moog voyager moog voyager

Il Voyager è stata la ripresa ufficiale del vecchio design a tre oscillatori originalmente pionierizzato con il Model D. Nel 2002, quando è entrato in produzione, ha definito la rinascita del marchio commerciale Moog Music Inc (in precedenza, Bob Moog produceva come Big Briar) e ha segnato la rinascita dell’interesse planetario verso le timbriche analogiche monofoniche. E non solo.

Gli accessori del Mother-32

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Riceviamo, e pubblichiamo prontamente, una serie di scatti che riproducono gli accessori previsti da Moog Music per il nuovo Mother-32.

Di Enrico Cosimi

Schermata 10-2457297 alle 15.16.44

Alcune cose sono particolarmente sfiziose, specie se interpretate alla luce dell’integrazione con il ribollente mondo Euro Rack.
Buona visione.

XII Workshop Tecnologie Per la Musica

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events

Segnaliamo questo interessante (e gratuito…) Workshop

Sapienza – Università di Roma

Dipartimento DIET

XII – Workshop

Tecnologie per la Musica – Facoltà di Ingegneria

Roma, 24 Giugno 2015 – ore 9:30

Schermata 06-2457179 alle 20.04.27

PROGRAMMA

Nicola Bernardini, “Creatività Musicale e Ricerca Scientifica”, Scuola di Musica Elettronica,

Conservatorio “S.Cecilia” Roma.

Enrico Cosimi, “L’incarnazione di un classico: Minimoog Model D. Come estrarre l’indispensabile dalla struttura di sintesi sottrattiva analogica in regime modulare” Università di Roma – Tor Vergata.

Moog dismette MIDI MuRF e FreqBox

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

La notizia non è freschissima, risale a due settimane orsono, ma merita un riscontro. Dopo anni di onorato servizio, Moog Music toglie dal catalogo due dei prestigiosi Moogerfooger che compongono il bouquet dell’offerta “pedalosa”.  I modelli in questione sono il MIDI MuRF e il Freq Box.

Di Enrico Cosimi

Schermata 05-2457154 alle 11.08.28

Il modello MF-105M MIDI MuRF è (o forse è il caso di dire, era) un banco di otto filtri risonanti, dotati di inviluppo configurabile globalmente tra percorso percussivo e percorso letargico, con capacità d’innesco affidata ad una serie di 11 + 11 pattern ritmici liberamente programmabili dal musicista. Oltre alla riequalizzazione creativa, l’apparecchio è interessante per il trattamento ritmabile sul contenuto armonico e per la possibilità, nel modello “M”, di incorporate le due precedenti versioni Bass e Guitar.

Moog Minifooger Chorus e Flanger

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

La famiglia dei Minifooger – i pedali in versione “piccola” – si allarga con due nuovi modelli denominati MF CHORUS Bucket Brigade Time Modulator e MF FLANGE Bucket Brigate Harmonic Manipulator.

Di Enrico Cosimi

chorus_3-4_black_lores

In aggiunta, l’intera linea dei pedali Minifooger è stata ridisegnata con una livrea bianco e nero domino dal look inconfondibile. Il modello MF CHORUS è un pedale in circuitazione full analog, basato su una linea BBD di memoria analogica in grado di elaborare il segnale tanto in mono quanto in apertura stereofonica. Con un interruttore a tre posizioni denominato Mix, è possibile passare dal comportamento di Chorus (dry + trattamento di modulazione) e Vibrato (solo trattamento di modulazione), ad un tipo di Chorus più cupo e filtrato.