Posts Tagged ‘sequencer’

DLDTechnology AS-16 Analog Sequencer

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software

Una Rack Extension per Reason che riproduce, con diverse libertà poetiche, il funzionamento degli antichi step sequencer analogici. Le libertà poetiche cui accennavamo in precedenza, sono relative a migliorie di funzionamento e dotazioni che – semplicemente – sono impossibili da realizzare in analogico mantenendo prezzo e complessità entro limiti umanamente accettabili. Ben venga quindi la reinterpretazione virtuale realizzata da DLD con AS-16.

Di Enrico Cosimi

Schermata 09-2456562 alle 09.26.13

In breve, questa RE offre: sedici passi di sequenza liberamente programmabili (loro li chiamano channels, ma sono gli step cui siamo abituati a lavorare…) con valore di step principale, regolazione indipendente per Gate Width (cioè il rapporto legato/staccato), comportamenti ausiliari di skip, pad e jump.

BOTPF: Step Sequencer – Terza parte

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Tutorial

Senza cambiare cartellone, procediamo per la tombola, chiudiamo il discorso e vediamo come risolvere i problemi rimasti aperti nella programmazione dello step sequencer “perfetto”, ovvero della struttura che in maniera più indolore possibile è integrabile all’interno ( a fianco) di un percorso di sintesi.

Di Enrico Cosimi

CHADABE 03

A stretto giro, l’obiettivo principale da raggiungere è la possibilità di suonare il sintetizzatore sia con la tastiera sia con lo step sequencer. Come al solito, il problema principale si divide in due problemi secondari: gestione del CV e gestione del Gate.

TipTop Audio Trigger Riot

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Presentato con neppure troppa enfasi in occasione dell’ultima NAMM, il nuovo Trigger Riot è uno step sequencer che riprende il discorso precedentemente inaugurato da TipTop con i suoi apparecchi a matrice in formato Euro Rack.

Di Enrico Cosimi

trigger riot

Trigger Riot produce sedici flussi di clock indipendenti e collegati/collegabili tra loro attraverso rapporti di manipolazione, moltiplicazione, divisione, spostamento in offset in modo da fornire una vera e propria sorgente centrale di impulsi con cui mandare avanti tutte le possibili unità ritmiche presenti nel sistema Euro Rack.

Ripeto quindi sono. I sequencer “cartesiani”

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, Tutorial

Uno step sequencer, da che Buchla è Buchla (simpatico terminus post quem…) nasce, vive e sopravvive principalmente per ripetere quasi all’infinito un determinato numero di step precedentemente programmati; il contenuto degli step e la destinazione dei medesimi – parametri lasciati a discrezione del musicista – fanno la differenza nei confronti del risultato finale. Ma, a parte qualche piccola variazione geografica, in tutto il mondo il sistema è piacevolmente prevedibile e ricorrente. Fino a che non entrano nel campo visivo i cosidetti “sequencer cartesiani”.

Di Enrico Cosimi

Con questo neologismo, si intende un numero (invero) ristretto di realizzazioni commerciali che basano la propria natura di sequencer analogico non più sul semplice tragitto/lettura di step unidimensionale da sinistra verso destra (o, a scelta, da destra verso sinistra), ma permettono al musicista un’organizzazione a matrice che garantisce la navigazione tanto da sinistra verso destra e viceversa (asse orizzontale X), quanto dall’alto in basso e viceversa (asse verticale Y), recuperando quindi la ben nota definizione dello spazio cartesiano che tutti noi abbiamo imparato ad apprezzare (o a temere, a seconda delle attitudini personali) durante i lontani giorni delle scuole  medie…

Eowave MAGMA

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Direttamente dal calderone del MusikMesse 2012, Eowave MAGMA recupera le precedenti sperimentazioni messe a punto con l’abortito progetto KOMA e offre una serie d’interessanti funzioni che risulteranno utili ai musicisti alla caccia di analog performance Anni ’70.

 

di Enrico Cosimi

 

MAGMA è un sintetizzatore/bassline integrato con un piccolo sequencer di bordo, in grado di automatizzare differenti parametri operativi. Può generare due diverse forme d’onda (saw, square) o, alternativamente, noise; il segnale – che può essere rinforzato con un sub oscillator – è filtrato attraverso un modulo Low Pass 24 dB/Oct risonante.

Grp Synthesizer A4 Analog Synthesizer: un’anteprima

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Avere a disposizione un’apparecchiatura real analog in anteprima, smanettandoci liberamente in compagnia del suo inventore, è un privilegio enorme. Anche se in questo scorcio di millennio buona parte dell’attività musicale è concentrata in “nicchie analogiche” semplicemente impensabili fino a qualche decennio addietro e, a differenza di altri settori merceologici, il mondo delle macchine analogiche e (stra)vivo e (stra)vegeto, non capita tutti i giorni di avere a disposizione macchina e creatore… Per questo motivo, contrariamente alle più elementari regole di marketing, ci lanceremo in un’anteprima sul nuovo Grp A4, il sintetizzatore concepito da Paolo Groppioni per fornire prestazioni analogiche (sintesi e sequencing) in metà ingombro precedentemente fornito con il monumentale A8.

 

 

di Enrico Cosimi