Posts Tagged ‘iDevice’

BeepStreet Sunrizer Synth V 3.0

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software

Sunrizer è un virtual analog per iOS disegnato per ricordare, neppure troppo subliminalmente, un famoso cavallo di battaglia di un altrettanto famoso marchio nipponico; ma, oltre al ricordo, ci sono anche prestazioni e funzionalità timbriche che si discostano in avanti e rendono la app particolarmente interessante, specie per il musicista alla caccia di novità portatili.

Di Enrico Cosimi

sunrizer 1

Di seguito, elenchiamo le caratteristiche più significative della app che, appena disponibile in V 3.0, non attende altro che 9.99 euro per essere liberamente scaricata e provata nei vostri iOs device compatibili 5.0 o successivi.

Alchemy Mobile: Camel Audio approda anche su iOs

Written by Antonio Antetomaso on . Posted in Software

Proseguendo il nostro discorso sullo stato dell’arte in merito al tema “musica con gli iDevice”, vorrei presentarvi uno dei prodotti che, a mio avviso e senza ombra di dubbio, può candidarsi perfettamente a rappresentare tale stato dell’arte. Sto parlando della versione “mobile” del synth virtuale Alchemy prodotto dalla Camel Audio.

Di Antonio Antetomaso

Per chi si fosse sintonizzato solo ora sul canale, ricordo che sono disponibili altri due articoli che analizzano alcuni aspetti del “fare musica” con i dispositivi di casa Cupertino.

Reactable Mobile

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software

Sviluppato in ambiente accademico, ma con più di un occhio aperto verso la produzione musicale militante, Reactable ha letteralmente scosso dalle fondamenta l’edificio della musica elettronica, dimostrando che è possibile divertirsi in maniera socialmente aggregativa anche quando si suona, si programma, si ascolta. Non che prima la musica elettronica fosse solo roba per barbosi professori in vena di spaccare capelli in quattro, ma – sicuramente – l’effetto visivo della performance su Reactable è insuperabile, specie quando il musicista ha una anche minima propensione all’intervento ritmato.  Lo scorso anno, nel più generale filone di iDevicing, anche Reactable è stato fatto migrare su iPhone/iPhad, per la gioia dei musicisti in movimento.

di Enrico Cosimi

Perché i musicisti dovrebbero essere felici di avere Reactable su iPad? Perchè la versione “statica” del sistema è più ingombrante di un timpano sinfonico, con un’enorme caldaia nella quale è alloggiato il videoproiettore e lo specchio a 45° che tiene in piedi tutto il sistema bidirezionale di comunicazione tra struttura e oggetti. La confusione sale? La mente vacilla? E’ il caso di rinfrescare velocemente i concetti di base.

VirSyn Harmony Voice per iDevice

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Software

E’ un harmonizer per iPad/iPhone/iPod in grado di trasformare la voce catturata dal microfono in un segnale polifonico a quattro voci liberamente controllabili.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Può funzionare come pitch shifter e come harmonizer, con correzione automatica dell’intonazione. Il musicista può cantare nell’iDevice e la app si occupa della creazione di quattro voci con cui eseguire gli accordi impostati sulla piano keyboard. In alternativa all’esecuzione diretta degli accordi di armonizzazione, si può far decidere alla app la scelta degli intervalli, facendoli calcolare in base alla linea melodica eseguita dal musicista (ovviamente, rispettando tonalità e modo scelti in precedenza). Si può selezionare il comportamento per toni interi o per temperamento equabile.

Nebula Realtime Granular Synthesis

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Software

L’appetito vien mangiando. Quando si parla di iDevice e di granulazione (due argomenti caldi, nello sfaccettato mondo della musica elettronica), le cose si fanno sempre interessanti. Nebula è un granulatore realtime in grado di massacrare il segnale audio passante fino a renderlo del tutto irriconoscibile – o fin troppo riconoscibile, in base ai gusti del musicista.

A cura della Redazione

Apogee Mic

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, Recording

L’agone degli accessori iDevice è particolarmente turbolento e, su base praticamente quotidiana, si arricchisce di nuovi protagonisti. Questa volta, è il turno di Mic by Apogeee, un piccolo, ma potente, microfono USB based che può tornare utile per registare audio di provenienza eterogenea catturandolo in favore dei vari iPhone 4S e iPad.

di Enrico Cosimi

Mai come in questo caso, le valutazioni sono semplici e – anche in assenza di manuale operativo – si riesce velocemente a padroneggiare le caratteristiche funzionali dell’apparecchio; così come per il precedente Jam, anche in questo caso è tutto a portata di mano, facilmente gestibile e configurabile in modalità compliant – ovvero, praticamente trasparente. 

Circuli: musica generativa su iOS device

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software

Circuli è un programma per iOS che realizza, su stimolo dell’utente e su definizione di un ristretto numero di parametri, un flusso di musica generativa con cui accompagnare qualsiasi momento della vita quotidiana. Cosa è la musica generativa? Più che un genere musicale, è un modo di produrre flussi audio con minimi input da parte del musicista stesso, sfruttando sistemi in grado qualsi di “alimentarsi da soli” per minimi cambiamenti o per auto evoluzione timbrica.

 

 

di Enrico Cosimi

 

Come è ovvio, i tempi possono essere molto dilatati, pochi eventi spaziati nel tempo e nel riverbero, o più densi e raggruppati, in un flusso audio che travolte l’ascoltatore.

Circuli, è la creatura di Batuhan Bozkurt; il programma – per iDevice – produce eventi sonori generati in base al comportamento grafico dei cerchi (circuli!) che nascono, si evolvono e muoiono nello schermo.

 

 

Ci sono poche regole con cui mettere su pista il sistema, una volta partita l’esecuzione, non rimane che godere dei risultati:

  • i cerchi si sviluppano a velocità costante;
  • i cerchi non si possono sovrapporre, ma possono toccarsi e collidere;
  • c’è una “massa corporea” con cui fare i conti: i cerchi più grossi possono spingere e spostare via quelli più piccoli non ancora sviluppati completamente;
  • cliccando sul cerchio, lo si fa esplodere e, ovviamente, la generazione timbrica – per la nota corrispondente –  ha termine;
  • ogni volta che un cerchio incrocia graficamente il centro di un altro cerchio, si genera un evento sonoro la cui intonazione è determinata dalla posizione del cerchio in rapporto all’area visiva del programma;
  • a maggior ingombro corrisponde intonazione più acuta;
  • il timbro prodotto può essere controllato con una serie di parametri analogici lasciati a discrezione dell’utente: envelope, final circle size, time of interaction tra due cerchi che giungono in collisione;
  • sono disponibili diverse scale, cioè maschere di quantizzazione, per le intonazioni che si vogliono mappare lungo la superficie visiva.

       

La app è disponibile su iTunes Store al consueto prezzo di 0.99 euro; in sede preliminare, per valutare l’acquisto o semplicemente per passare un poco di tempo in maniera ipnotica, è possibile giocare con Circuli direttamente sulla homepage.