Roland SE-02 Studio Electronics – Ultima parte

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, no-categoria

Ora, come promesso, ascoltiamo qualcosa.  I tre video permettono un ascolto, sicuramente parziale e viziato dalle preferenze dell’autore, delle potenzialità offerte da SE-02. Come è facile immaginare, ogni aspetto dell’apparecchio potrebbe essere approfondito in ore e ore di girato.
Buona visione

Di Enrico Cosimi

Schermata 2017-08-11 alle 21.52.28

Patch program from scratch

Schermata 2017-08-11 alle 21.52.52

Patch editing

Schermata 2017-08-11 alle 21.52.09

Sequencing Capabilites

Tags: , , ,

Comments (7)

  • Federico

    |

    Salve Professor Cosimi, ho letto tutti i suoi articoli riguardanti questo sintetizzatore, e da come lo utilizza e lo descrive, sembra davvero un piccolo mostro!
    Volevo chiederle un suo parere tra l’acquisto di un SE-02 o un SH-01A(SH 101 Boutique) come primo sintetizzatore Bass Hardware, o magari anche un Mopho X4 (passione polifonica).
    Sicuramente da affiancare ad una bella Drum Machine (TR-08,TR-09,TR8)…anche su questa, pura indecisione!
    Attendo con ansia una sua risposta.
    Grazie

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      in quella fascia di prezzo, puoi valutare l’acquisto di SE-02 Studio Electronics/Roland, Novation BassStation II, Moog Mother-32, Moog Minitaur, KORG Monologue…

      per i polifonici, sempre attorno a quella cifra, penso ci sia solo il KORG Minilogue…

      i “vecchi” DSI continuano a convincermi poco (miei 2 cent)

      Reply

  • Giorgio ev.

    |

    Aggiungerei anche il Waldorf Pulse 2 con 3 oscillatori, parafonia e 500 suoni, se però è gradita l’interfaccia a matrice di comandi.

    Mi incuriosisce sapere dal nostro Enrico perché i “vecchi” DSI tipo Mopho continuano a convincerlo poco.
    Il REV2 (ora c’è anche la versione desktop) lo ritengo un polifonico molto interessante. E la sua architettura è molto simile al Mopho.
    Ed è per questo che mi stuzzica il poco convincimento di cui sopra.
    Forse 3 oscillatori is megl che two?

    (e comunque 2 cent emessi dalla CosimiBankOfKnowledge valgono più di 2 bitcoin)

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      da vecchio possessore di Mono Evolver Keyboard, e da attuale possessore di Prophet 6, non sono convinto del controllo qualità DSI…

      Reply

  • Francesco Gianinetto

    |

    Buongiorno.
    Mi sorge spontanea una domanda. Con l’avvento dell’SE-02, ha ancora senso acquistare un Novation Bass Station II? (Ovviamente al netto della non enorme differenza di prezzo e del fatto che uno abbia la tastiera e l’altro no).
    Grazie.

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      premesso che il BSII ha ormai diversi anni sulle spalle, rimane comunque una macchina “di passo standard”, sia come tastiera che come dimensione dei controlli di pannello… per qualcuno, può fare la differenza 😉

      Reply

  • Francesco Gianinetto

    |

    Grazie per la risposta. Molto chiaro.
    :-)

    Reply

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *