Posts Tagged ‘Intellijel’

Intellijel Plonk

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Il modulo Plonk, frutto dello sforzo congiunto di Intellijel e Applied Acoustics Systems/AAS, è in grado di offrire timbriche interessanti e poco analogiche attraverso l’impiego della sintesi per modelli fisici. In coda a questo testo, trovate diversi link a risorse dove approfondire l’argomento. Per ora, basterà evidenziare grossolanamente come, con questa tecnica, sia possibile emulare un comportamento acustico (corda pizzicata o confricata, membrana percossa, eccetera) modellando – appunto – un meccanismo matematico che reagisce nel modo più accurato possibile. Come è facile immaginare, se un modello matematico raggiunge un livello di complessità analogo a quello del modello reale, il suo impiego potrebbe risultare altrettanto complesso… insomma, un fagotto modellato numericamente (come nel vecchio Yamaha VL-1) potrebbe essere difficile da suonare quasi quanto un fagotto “vero”. Nel caso di Plonk, l’interesse è concentrato sulla produzione timbrica di sonorità (inizialmente) percussive, ma – come sempre quando i sistemi sono flessibili – è facile allontanarsi e raggiungere comportamenti diversi.

Di Enrico Cosimi

PLONK panel

Dal punto di vista fisico, Plonk è largo 12 HP, ha profondità skiff friendly pari a 44 millimetri, assorbe 170 mA dall’asse +12V e 6mA dall’asse -12V dell’alimentazione. Come tradizione Intellijel, organizza la superficie di comando in parametri principali con comando dedicato e attenuverter per la gestione bipolare delle tensioni di controllo. In aggiunta, un irresistibile display OLED a due righe permette la navigazione dei parametri; la polifonia sviluppata è pari a due voci, da non intendersi in senso bachiano del termine, quanto per garantire la giusta sovrapposizione tra le code di decay/release degli eventi percussivi programmati.

Sempre secondo tradizione Intellijel, si può iniziare a smanettare da subito – e i risultati non tardano – ma una letta al manuale operativo è caldamente consigliata.

Qualche aggiornamento su Intellijel MicroMidi

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Per gli amici: uMIDI. Il modulo, del quale abbiamo sommariamente parlato appena sono arrivate le prime frammentarie notizie, è un’interfaccia MIDI/CV particolarmente compatta e sfrutta interessanti cooperaazioni tra conversione nota pura e semplice con in più la gestione dei MIDI Real Time Message.

Di Enrico Cosimi

uMidi-web

Come è facile immaginare, la conversione dai codici MIDI digitali ai segnali analogici di CV e Gate è questione relativamente semplice, che però richiede due requisiti abbastanza importanti: a) una sufficiente definizione cioè una quantità di bit pari a garantire dettaglio sulle variazioni d’intonazione – se non ci sono numeri a sufficienza, specie sulle basse frequenze, l’orecchio avvertirà subito una inconsistenza nell’intonazione; b) una logica sufficientemente raffinata per assegnare il valore rilevato alla soglia più vicina o più correttamente identificabile.  Tutti e due i meccanismi sembrano bene incarnati all’interno del microMIDI.

Intellijel Polaris

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Tra i tanti produttori Euro Rack, Intellijel si è velocemente conquistata fama di solida affidabilità, condita con guizzi di originalità. Polaris è uno dei moduli previsti per l’infornata 2015-2016 e offre una elegante sintesi dei più utili comportamenti di filtraggio. Il tutto, impaginato con una soluzione chiara e facilmente gestibile anche in assenza di manuale operativo. Non è poco.

Di Enrico Cosimi

Intellijel Polaris

L’organizzazione del percorso audio è ormai classica per questo tipo di circuiti: il segnale audio viene sottoposto alla sezione di filtraggio vera e propria e il modulo fornisce un gruppo di uscite dedicate a trattamenti specifici, più un’uscita configurabie a discrezione dell’utente. I trattamenti di default disponibii come collegamento in uscita sono Low Pass 24 dB, Band Pass (ovviamente 12 dB)  e High Pass 24 dB; a questi, si aggiunge l’uscita Multi, che può essere configurata in modo, in slope e arricchita con uno stadio dedicato di distorsione.

Intellijel Dixie II+

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Il nuovo oscillatore Dixie II+ di Intellijel offre generazione simultanea di onde sine, triangle, zig-zag, saw, pulse e suboscillator.

Di Enrico Cosimi

DixieII-web

La regolazione di frequenza ha luogo attraverso il selettore a otto posizioni già impiegato nel sequencer Metropolis e il grosso potenziometro Fine Tune. In aggiunta, si può demoltiplicare l’intonazione portando il modulo a lavorare in comportamento LFO.

Intellijel microMini

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

E’ un’interfaccia USB/DIN MIDI su CV/Gate in formato Euro Rack; larga solo 6 HP, sfrutta un processore ARM ad alta velocità che garantisce la minima latenza e l’assoluta mancanza di jitter.

Di Enrico Cosimi

uMidi-web

Le due connessioni USB e MIDI in ingresso ricevono i dati numerici e li convertono in due flussi di dati clock indipendenti per densità e divisori; sequencer sync con run e reset output, pitch output 0-10V con pitch bend e MIDI CC indirizzabile; gate e trigger out indipedenti; mod wheel e key velocity out per la gestione dei comportamenti più immediati. Eventuali aggiornamenti firmware possono essere ricevuti tramite USB.

Qui, per ulteriori informazioni.

 

Intellijel Atlantis

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Ancora in maniera limitata, iniziano a filtrare le prime informazioni sul nuovo Atlantis Intellijel – Dula Oscilator Subtractive Voice Module… in pratica, un apparecchio in formato Euro Rack che contiene, all’interno di una singola struttura hardware, tutto quello che serve per generare una voce di sintesi completa. Alla prima analisi visiva, il tributo pagato nei confronti della storica SH Series Roland sembra impegnativo. Staremo a vedere (anzi, ad ascoltare) se all’atto pratico le cose sono così imparentate come vogliono sembrare.

Di Enrico Cosimi

Atlantis

Il problema con i Voice Module completi – cioè con le strutture che comprendono al loro interno tutto quello che serve al sintetizzatore è che si pongono in maniera conflittuale nei confronti dell’utenza tradizionale: chi è molto esperto, trova nelle strutture “chiuse” fin troppe decisioni prese e poco margine operativo; chi è meno esperto, trova nelle stesse struttura un costo esagerato e una complessità tutta insieme difficile da superare. Per dirla in un’altra maniera: a qualcuno, il voice module sembra troppo chiuso; a qualcun altro sembra troppo aperto…

E’ successo con la versione Euro Rack del Dark Energy, con il Voice Module prodotto da Cwejman e succederà con i prossimi analoghi prodotti; nel frattempo, godiamoci quello che offrirà il nuovo Atlantis targato Intellijel che potrebbe scardinare questo malinconico enunciato.

Intellijel Metropolis Step RYK M-185 Sequencer

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Con “step sequencer”, ci si riferisce ad un apparecchio in grado di memorizzare – in diverse tecnologie – un numero ridotto di note (una per ciascun passo) che sono poi ripetibili a discrezione del musicista. Lo step sequencer “classico” è, quindi, una macchina con 8, 16 o 24 note facilmente gestibili nel loro valore isoritmico e ipnotico. Generazioni di musicisti elettronici hanno affinato le loro unghie su apparecchi ormai mitizzati in decenni e decenni di pratica. Ora, nel panorama Euro Rack, è il momento di accogliere il nuovo Intellijel Metropolis, che incarna diverse idee sfiziose…

Di Enrico Cosimi

Intellijel Metropolis

In origine, c’era una customizzazione RYK M-185 costruita per dotare lo storico Roland System 100m di un nuovo step sequencer meno banale di quello “ufficiale”… successivamente, le idee del M-185 sono confluite nel progetto Metropolis, portando il tutto a un livello di complessa interazione.

Intellijel Design Dubmix VC Mixer Suite

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Chiunque abbia lavorato con il formato Euro Rack sa quanto può essere complicato trasferire i segnali elaborati nel sintetizzatore per portarli nel mondo esterno; l’adozione dei mini jack ⅛” obbliga il musicista a una serie di salti mortali che, molto spesso, si risolvono solo “accroccando” multipli, connettori, convertitori di formato e altre porchierie lungo il percorso audio. La nuova serie di moduli Intellijel non risolve principalmente questo problema – da questo punto di vista, nel catalogo Intellijel c’è già qualcosa con cui tornare a lavorare in formato ¼”… – ma affronta l’altro grande problema: la gestione simultanea di segnali diversi con possibilità di miscelarli prima di inviarli “fuori”.

Di Enrico Cosimi

Dubmix

Da questo punto di vista, la Mixer Suite può risolvere diversi problemi. Punto di forza del nuovo sistema è il modulo Dubmix, un mixer audio 4 su 2, con Aux e estese capacità di controllo.

Intellijel Euro Rack

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Il coefficiente di turbolenta attività riscontrabile nel panorama Euro Rack è secondo solo a quello che accade per le app musicali sugli iDevices: ogni giorno esce fuori una nuova firma o, parallelamente, una firma consolidata arricchisce il proprio catalogo con nuove apparecchiature. E’ il caso di Intellijel, un marchio dietro cui si cela un pool di sviluppatori hardware e musicisti dedicati alla nobile causa elettronica.

Di Enrico Cosimi

Oltre alle apparecchiature normalmente in catalogo, la sezione Euro Rack Intellijel si arricchisce di un discreto numero di nuovi moduli freschi freschi.