Mackie DL1608

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Il DL1608 è un dock per iPad che contiene, al suo interno, tutto quello che serve per ricevere segnali audio e mixarli professionalmente per applicazioni live e, secondariamente, master recording. L’idea, apparentemente semplice, è assai affascinante nelle sue implicazioni e demanda tutto il “lavoro sporco” all’iPad, riservandosi la gestione delle connessioni analogiche, la parte fisica dell’interfaccia di controllo e la struttura portante. Diamo una prima occhiata anticipatoria.

Di Enrico Cosimi

il dock DL1608 possiede 16 preamplificatori Onyx con 12 connettori XLR bilanciati e quattro connettori combo mic/line per il collegamento di strumenti e microfoni. La conversione dati AD/DA avviene con tecnologia Cirrus Logic a 24 bit, la dinamica dichiarata è pari a 114 dB.

Il segnale è processato, in ciascun canale, con equalizzazione a quattro bande, compressione, noise gate; il tutto – ovviamente – sotto pesante controllo grafico della superficie touch sensible dell’iPad. In aggiunta, tutti i segnali sono trattati con il digital reverb, il tap delay e l’equalizzatore grafico 31 bande sul buss stereo.

Non deve essere sottovalutato il limitatore stereo che permette di tenere sotto controllo l’intero mixaggio, specie in applicazioni live particolarmente turbolente.

Avete più di un iPad? Qual’è il problema… DL1608 può supportare fino a dieci iPad indipendenti, per il controllo simultaneo del mixaggio anche da parte dei singoli musicisti: niente di meglio per risolvere, una volta per tutte, la guerra dei monitor. Tramite Total Snapshot Recall, si può salvare e ricaricare al volo tutta la configurazione di mixaggio; da questo punto di visto, i preset di canale aiutano molto.

Sembrerebbe irresistibile…

 

Tags: ,

Trackback from your site.

Comments (3)

  • astrolabio

    |

    appetitoso…

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      si si, specialmente se uno vuole conoscere modi inediti di programmare… ;-)

      Reply

Leave a comment


− 2 = 2