Posts Tagged ‘akai’

AKAI presenta MPC X e MPC Live

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Dopo decenni di attesa (non stiamo scherzando), finalmente AKAI si ricorda di quanto fossero potenti, facili, immediate ed epocali le macchine originali della MPC Series concepite insieme a Roger Linn. In un’epoca nella quale non c’erano laptop da sbatacchiare sul palco, la MPC originale offriva sampling percussion oriented, programmazione ritmica, 64 tracce di MIDI su 4 porte indipendenti, sincronizzazione SMPTE per il multitraccia analogico, uscite audio dedicate per i suoni residenti, mixer send/return indipendente, uscita metronomica dedicata (non ha mai funzionato, ma questo è un altro discorso), connettività RS422, salvataggio dati su dischetto. Un paradiso della produzione musicale pronto da afferrare e portare sotto braccio. Poi, è arrivato il laptop che ci hanno trasformati in premitori di barra spaziatrice…

Di Enrico Cosimi

akai-mpc-x-front

Ora, finalmente, dopo una falsa partenza a colpi di remote control per software residenti, AKAI ha spremuto il proprio blasonato e sferragliante know-how per fornire due hardware di produzione completamente stand-alone (ma in grado di lavorare con un laptop esterno a richiesta) con i quali portare la propria musica in giro per il mondo. Ovviamente, i tempi sono cambiati, le aspettative anche. The heritage è quella, fortunatamente.  Di seguito, le prime informazioni sugli apparecchi, che non mancheranno di stordire quanti avranno la fortuna di partecipare alla prossima Winter NAMM tra una decina di giorni.

AKAI Advance Keyboard Series

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Gear

Disponibili nei tre tagli 25, 49 e 61 note (rispettivamente due, quattro e cinque ottave), le nuove tastiere Advance possono controllare qualsiasi virtual instrument, sfruttanto un’interfaccia utente che spreme fino in fondo le suggestioni del codice colore.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Advance49_detail1_10x8_media

Il display di bordo è un 4.3 pollici, sui cui scorrono tutte le informazioni relative alle programmazioni e alle customizzazioni dei controller residenti. Le pagine visualizzate si sintonizzano sui plug-in utilizzate per la resa grafica dei parametri della maggioranza dei VSTi; grazie alla tecnologia VIP – Virtual Instrument Player, si può controllare l’intera libreria VSTi da una singola applicazione, tanto Mac quanto Windows.

AKAI Rhythm Wolf

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events, Frankfurt MusikMesse 2012, Gear

In quel del Frankfurt MusikMesse 2014, Akai ha fatto sobbalzare il cuore di più di un musicista presentando la Rhythm Wolf Analog Drum and Bass Synt Module, una struttura analogica dotata di tanta cattiveria e di piacevoli caratteristiche operative. Nell’attesa di potervi mettere sopra le mani, spariamo velocemente in rassegna le sue caratteristiche principali.

Di Enrico Cosimi

RhythmWolf_1200x750_web

L’apparecchio, in formato tabletop, alloggia cinque voci analogiche dedicate alla produzione di timbriche percussive kick, snare, percussion, hihat open/close e bass synth. Ciascuna sezione timbrica ha la sua uscita dedicata.

NAMM 2013: Akai news

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Interessanti novità targate AKAI: il nuovo MPX8 SD Sample Pad Controller riunisce funzionalità di controller USB based con capacità autonome di playback per campionamenti precedentemente caricati su SD Card.

Di Enrico Cosimi

Schermata 01-2456317 alle 12.11.21

Gli otto pad dinamici, retroilluminati, possono accedere ai groove ritmici contenuti nella SD Card alloggiata nell’apposito slot; in questo modo, la struttura MPX8 è autonoma per generazione timbrica e controllo; le superfici sono sensibili alla dinamica e alla pressione; l’apparecchio viene fornito con editor drag and drop Mac/PC. Le funzionalità di edit native comprendono variazioni di tune, riverberazione, assemblaggio e salvataggio dei kit timbrici. La connettività comprende porta USB (con MIDI over USB), MIDI stanard, uscita ⅛” minijack per ascolto in cuffia e uscita standard ¼” per gestione audio.

C’era una volta il campionatore – prima parte

Written by Jacopo Mordenti on . Posted in Gear, Software, Tutorial

C’era una volta… 

– Una super workstation da mille millanta euro! – diranno subito i miei piccoli lettori.
No, ragazzi, avete sbagliato. C’era una volta un campionatore.
Non era una macchina di lusso – non più, certo – ma un semplice riempitivo per rack troppo sguarniti, di quelli che rimangono a prendere polvere nei negozi o che giacciono spenti negli studi.
Non so come andasse, ma il fatto gli è che un bel giorno questo catafalco capitò nell’antro di un tastierista irrecuperabilmente testardo…

 

Con buona pace di Carlo Collodi, qui e ora un’improbabile fiaba sul campionatore potrebbe davvero avere un incipit simile. Perché diciamo le cose come stanno: protagonista di primissimo piano della produzione musicale fra Ottanta e Novanta, oggi il campionatore tende a essere percepito – e dunque utilizzato – alla stregua di un ingombrante residuato bellico.

di Jacopo Mordenti

Le master keyboard secondo Musikmesse

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events, Frankfurt MusikMesse 2012, Gear

Come era facile immaginare, uno dei fronti caldi dell’ultimo Musikmesse è stato quello relativo alle master keyboard, alle periferiche di controllo “a forma di tastiera”, che ormai sono entrate nell’uso comune di tutti i musicisti computer based. Da questo punto di vista, l’offerta è tale da confondere le idee anche elle persone più metodiche.

di Enrico Cosimi