Roland RC-505 Loop Station

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Frankfurt MusikMesse 2012, Gear

E’ una struttura in grado di catturare e ripetere in loop cinque diversi segnali stereofonici, organizzati su altrettante tracce indipendenti. Ciascuna traccia è dotata di comandi di livello, play/rec, pausa e edit/erase facilmente controllabili durante l’esecuzione. Una ricca dotazione di led rende facilmente visibile l’avanzamento del loop e semplifica le operazioni di sincronizzazione umana.

Di Enrico Cosimi

Schermata 04-2456392 alle 11.19.57

Il segnale in ingresso può essere arricchito passandolo attraverso la Input FX section, sfruttando i diversi algoritmi residenti; in maniera simmetrica, si può processare l’uscita audio della traccia sfruttando la sezione Track FX. Come in altri software dedicati, anche RC-505 può allineare le velocità dei segnali audio catturati utilizzando efficaci meccanismi di time stretch/tempo sync che portano in battuta i transienti riscontrati.

Tra gli algoritmi disponibili, sono presenti Robot, Vocoder, Vinyl Flick, Beat Repeat. E’ possibile assegnare i parametri di effetto ritenuti più indispensabili ai controlli di pannello.

Schermata 04-2456392 alle 11.23.28

Sono disponibili 99 memorie da 5 tracce, con riscontro delle regoalzioni di effetto, delle impostazioni di playback e delle regolazioni generali. L’apparecchio può produrre 85 pattern ritmici che spaziano dai classici incastri “pari” a più complessi tempi dispari. Tutti i parametri sono gestibili esternamente tramite MIDI o attraverso una coppia di footpedal indirizzabili.

Schermata 04-2456392 alle 11.18.36

La connessione USB semplifica il trasferimento bidirezionale dei dati e supporta il comportamento USB Audio/MIDI communication. Il segnale in ingresso può essere desunto dalla porta XLR con phantom power, dagli ingressi mono/stereo su jack standard o dall’ingresso mini jack ausiliario. L’apparecchio può lavorare anche come interfaccia audio per il computer.

 

 

Tags: , ,

Trackback from your site.

Comments (16)

  • RECmood

    |

    Salve, vedo che siete molto preparati e spero che potete togliermi un dubbio. Come faccio a registrare con ableton direttamente dall rc e senza schede audio esterne? (impostazioni e collegamenti). GRAZIE MILLE

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      devi collegare la RC direttamente agli ingressi audio del tuo computer – se non li hai, DEVI PER FORZA prendere una scheda…

      poi, da dentro le preferenze di Ableton, devi selezionare in Audio gli ingressi “built in”

      Reply

  • Enrico Cosimi

    |

    l’apparecchio non prevede collegamenti send/return, quindi ti conviene collegare tutto in serie ALL’INGRESSO del Looper

    Reply

  • Piero

    |

    Salve. Vorrei se possibile. I parametri. Di settaggio standard. Visto che smanettando. Ho. Confuso un po i settaggi grazie

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      non saprei dove andarli a prendere… che dice il manuale?

      Reply

  • cristian camporesi

    |

    Ciao, sto cercando di preparare un live elettronico senza computer. Se collego il midi in dell’RC a una drum machine riesco a dargli un sync in maniera che i loop che andrei a registrare live suonando vari synths restino a tempo?

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      devi verificare quale delle due condizioni (RC Master versus Drum Machine Master) è quella che funziona meglio… sulla carta, si fa presto a parlare di MIDI Sync, ma all’atto pratico occorre sempre fare qualche test per identificare la configurazione che crea meno scompiglio. 😉

      Reply

  • Michele Sorvillo

    |

    Buongiorno sono in procinto di prendere questa macchina come audio loop player da inserire in un liveset con altre due groovemachine e 3 synth esterni.
    Volevo capire come si comporta come slave player di loop prechoppati e messi a tempo su pc (la macchina riceverebbe solo il midi sync, o in alternativa potrei nominarla master per le altre macchine).
    Come si comporta nello switch fra le 99 memorie (ci sono silenzi ? il dsp degli effetti come si comporta nel cabio memoria? ) .

    Grazie in anticipo e buonagiornata!!

    :)

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      purtroppo, l’apparecchio non è più disponibile per fare prove e verifiche “sul campo”…
      sarà meglio fare un controllo diretto in negozio :-(

      Reply

      • Michele Sorvillo

        |

        Uh si ho immaginato vista l’età dell’articolo, grazie comunque e buon lavoro ! :)

        Reply

  • Marco

    |

    Ciao ho una 45000 ehx come master collegata al volca beats e vorrei registrare un in 7/4 a tempo come è possibile farlo in quantize mode?

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      la lunghezza della traccia audio è impostata con il primo passaggio di registrazione, quindi per avere i 7/4 basta solo dare la dimensione giusta e suonare “dritti”; sulla volca, devi programmare un pattern di durata adatta ad ospitare il 7/4 (e calcolando che hai 16 step, o ti metti a 7 o a 14…)

      Reply

  • Marco Di pietro

    |

    Esiste un modo per non far entrare nel loop un ingresso? Ad esempio se collego la.mia.drummachine all ingresso minijack ,è possibile nn registrare te ingresso e farlo uscire direttamente.dalle.casse?

    Reply

  • Maria Vittoria Corrado

    |

    Salve vorrei sapere che casse devo collegare alla loopstation (passive o attive?), e vorrei sapere se serve il mixer!!! Scusate ma io non ho capito bene dalle istruzioni :(

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      sarebbe sempre meglio uscire dalla loopstation – quale che sia – ed entrare in un mixer PRIMA di raggiungere le casse AMPLIFICATE; in ogni caso, il segnale che esce da questi strumenti deve per forza essere amplificato… quindi, casse amplificate come non ci fosse un domani!

      Reply

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *