Novation Bass Station II – Il manuale utente in italiano. Seconda parte

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, Tutorial

Continuiamo la pubblicazione della traduzione italiana relativa al manuale utente di Novation Bass Station II. Eravamo a metà del tutorial sulla sintesi del suono; non sottovalutate l’apparente semplicità del testo: di solito, potrebbe tornarvi utile per chiarire diversi dubbi.

Di Enrico Cosimi

BS II rear 2

Anche questa volta, il ringraziamento va alla Novation (che ha autorizzato la pubblicazione), alla Midiware (che ha volenterosamente messo in atto i suoi buoni uffici) e all’ignoto autore del testo originale.

segue: Tutorial sulla sintesi

 

 

Onde sinusoidi

Schermata 08-2456520 alle 19.17.14

Queste onde possiedono solo un’armonica. Un’onda sinusoide produce il suono “più puro” proprio perché ha questa singola intonazione (frequenza).

 

Onda triangolare

Schermata 08-2456520 alle 19.18.30

Questa onda contiene solo armoniche dispari. Il volume di ciascuna di esse diminuisce seguendo il quadrato della sua posizione nella serie armonica. Ad esempio, la quinta armonica ha un volume pari a 1/25 del volume della fondamentale.

 

Onda dente di sega

Schermata 08-2456520 alle 19.21.27

Questa onda ha un ricco contenuto armonico e contiene sia le armoniche pari che quelle dispari. Il volume di ciascuna è inversamente proprzionale alla posizione occupata nella serie armonica.

 

Onda quadra/onda impulsiva

 

Questa onda contiene solo armoniche dispari, che hanno lo stesso volume delle armoniche dispari riscontrate nell’onda dente di sega.

È facile notare come l’onda quadra passi un egual intervallo di tempo nel suo stato “alto” e nel suo stato “basso”. Il rapporto è conosciuto come “simmetria”. Un’onda quadra ha sempre una simmetria del 50%, ciò significa che è alta per metà del suo ciclo e bassa per l’altra metà. Bass Station II permette di modificare la simmetria dell’onda quadra di base per produrre una forma d’onda di sagoma più “rettangolare”. Queste forme d’onda sono spesso conosciute come Onde Impulsive. Se la forma d’onda diventa sempre più rettangolare, ci sarà una maggior quantità di armoniche pari introdotta nel segnale e la forma d’onda cambierà il proprio carattere, assumendo un timbro più “nasale”.

La simmetria dell’onda impulsiva (la “Pulse Width”) può essere modificata dinamicamente da un modulator; in questo modo si ottiene un contenuto armonico costantemente cangiante. Ciò può dare alla forma d’onda una qualità molto “grassa”, specie quando la simmetria è alterata con una velocità moderata.

Un’onda impulsiva suona uguale se la sua simmetria è – poniamo – al 40% o al 60%; c’è una semplice “inversione” e il contenuto armonico è esattamente lo stesso.

Schermata 08-2456520 alle 19.29.45

Rumore

Il rumore è un segnale casuale, che non ha una frequenza fondamentale (e, quindi, non ha un senso d’intonazione definita). Tutte le frequenze sono simultaneamente presenti nel rumore, e tutte hanno lo stesso volume. Non possedendo un’intonazione definita, il rumore è spesso utile per creare effetti sonori e suoni simili alle percussioni.

Schermata 08-2456520 alle 19.31.39

Modulazione ad anello

Un modulatore ad anello è un generatore di suono che prende il segnale da due oscillatori e effettivamente li “moltiplica” tra loro. Il modulatore ad anello della Bass Station II usa come ingressi gli Oscillatori 1 e 2. L’uscita risultante dipende dalle varie frequenze e dai contenuti armonici presenti in ciascuno dei segnali degli oscillatori, e consisterà in una serie di somme e differenze come le frequenze presenti nei segnali originali.

Schermata 08-2456520 alle 19.34.23

Mixer

Di solito, per aumentare la quantità di suoni che possono essere prodotti, i sintetizzatori analogici hanno più di un oscillatore. Usando più oscillatori per creare un suono, è possibile ottenere miscele armoniche molto interessanti. È anche possibile scordare lievemente ciascun oscillatore nei contronti dell’altro, per creare un sono molto caldo e “grasso”. Il mixer della Bass Station II permette la creazione di suoni composti dalle forme d’onda degli Oscillatori 1 e 2, il sub-oscillatore separato, una sorgente di Rumore, l’uscita del Modulatore ad Anello (Ring Modulator) e un segnale esterno, tutti miscelabili insieme a discrezione del musicista.

Schermata 08-2456520 alle 19.39.00

Filtro

Bass Station II è un sintetizzatore in sintesi sottrattiva. Sottrattivo significa che, ad un certo punto del processo di sintesi, parte del suono viene sottratto.

Gli Oscillatori forniscono le forme d’onda grezze, piene di contenute armonico, e la sezione del Filtro sottrae, in maniera controllata, alcune delle armoniche.

Nella Bass Station II sono disponibili 7 tipi di filtro; sono tutte variazioni dei tre tipi base di filtro: Passa Basso, Passa Banda, Passa Alto. Il tipo di Filtro usato più spesso è il Passa Basso. In un Filtro Passa Basso, dopo aver scelto la “frequenza di taglio”, si lasciano passare tutte le frequenze inferiori ad essa, mentre tutte le frequenze superiori ad essa sono filtrate via. La regolazione del parametro di Frequenza di Filtraggio definisce il punto sopra al quale le frequenze saranno eliminate. Questo procedimento di rimozione armonica dalle forme d’onda risulta in un cambiamento nel carattere del suono, nel suo timbro. Quando il parametro di Frequenza è al massimo, il filtro è completamente “aperto” e nessuna frequenza armonica è rimossa dal segnale grezzo degli Oscillatori.

In pratica, c’è una riduzione graduale (piuttosto che improvvisa) nel volume delle armoniche che si trovano sopra al punto di taglio del Filtro Passa Basso. Quanto rapidamente queste armoniche sono ridotte in volume, mano mano che la frequenza supera il punto di taglio dipende dalla Pendenza del Filtro.  La Pendenza è misurata in “unità di volume per ottava”. Dal momento che il volume è misurato in decibel, questa pendenza è indicata specificando quanti decibel per ottava (dB/Oct) ci sono di attenuazione.  Più alto è il numero, più grande è il respingimento delle armoniche che si trovano al di sopra del punto di taglio e più pronunciato è l’effetto di filtraggio.  Nella sua sezione di filtraggio, la Bass Station II fornisce due pendenze, a 12 dB/Oct e a 24 dB/Oct.

Quando la Risonanza aumenta, nel segnale passante si introduce una componente fischiante. Quando si raggiungono livelli molto alti, la Risonanza porta il filtro all’auto oscillazione, anche se non c’è segnale passante nel filtro. Il timbro fischiante che si ottiene e, di fatto, una pura onda sinusoide, la cui intonazione dipende dalla regolazione del potenziometro di Frequenza (cioè il punto di taglio del filtro). Se necessario, questa sinusoide ottenuta per risonanza può essere usata come sorgente sonora addizionale.

Il diagramma qui sotto mostra la risposta di un tipico filtro passa basso. Le frequenze sopra il punto di taglio sono ridotte in volume.

Schermata 08-2456520 alle 19.53.25

Quando si aggiunge risonanza, le frequenze attorno al punto di taglio sono incrementate in volume.

Schermata 08-2456520 alle 19.56.06

Oltre al tradizionale Filtro Passa Bass, ci sono anche i tipi Passa Alto e Passa Banda. Nel Bass Station II,, il tipo di Filtro è selezionato con l’interruttore Shape [32].

Un Filtro Passa Alto è simile al Filtro Passa Basso, ma lavora “in senso opposto”, in questo modo, sono rimosse le frequenze che si trovano al di sotto del punto di taglio. Le frequenze al disopra del punto di taglio passano indenni. Quando il parametro di Frequenza di Filtraggio è messo a zero, il filtro è completamente aperto e nessuna frequenza armonica è rimossa dal segnale grezzo degli Oscillatori.

Schermata 08-2456520 alle 19.59.34

Quando si usa un Filtro Pasa Banda, viene lasciata passare solo una ristretta banda di frequenze centrate attorno al punto di taglio. Le frequenze sopra e sotto la banda sono rimosse. Non è possibile aprire completamente questo tipo di Filtro per permettere un passaggio di tutte le frequenze.

Schermata 08-2456520 alle 20.01.22

 

La prossima volta, continueremo con Inviluppi e Amplificatore

 

Tags: , , ,

Trackback from your site.

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *