Posts Tagged ‘Polifonico’

Doepfer diventa polifonico

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

LI avevamo visti, ancora in forma appena post prototipale, in occasione dello scorso Superbooth berlinese, ora sono entrati a pieno diritto nel corposo catalogo del padre dell’EuroRack e i cinque moduli polifonici permettono non solo di generare strutture simultanee audio/controllo, ma anche di annullare le tradizionali divisioni che, nel mondo modulare, separano il comportamento monofonico da quello polifonico espanso attraverso modulazioni non convenzionali.

Di Enrico Cosimi

unnamed-5

La collezione polifonia è composta da diversi modelli.

A-111-4 Quad VCO offre quattro oscillatori triangle core basati su CEM3340. Ogni oscillatore è dotato di alimentazione indipendente, per garantire la massima stabilità dell’intonazione. I controlli individuali comprendono: 1V/Oct In per la gestione dell’intonazione, Octave switch (-1/0/+1), Tune (con escursione regolabile internamente su 2 semitoni, 1 ottava, 4 ottave), Mod CV In, Mod select (Exp FM-Lin FM-PWM), FM/PWM AMount. Sono disponibili uscite indipendenti per triangle, saw, rectangle, Sync input (la sincronizzazione è selezionabile hard/soft internamente). La sezione master del modulo comprende ingressi complessivi per controllare intonazione 1V/Oct, FM Exp, trasposizione d’ottava, intonazione con gli stessi range individualmente raggiungibili sui quattro oscillatori, uscite audio complessive per le quattro onde triangolari, dente di sega e rettangolare. Dai comportamenti parafonici, alla polifonia vera e propria, passando per i suoni phat con quattro oscillatori opportunamente detunati, il modulo si trova sempre a proprio agio.

Moog One

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Dopo una lunga gestazione – se vi dicessimo da quanto va avanti il progetto One, compreso il survey preliminare sulle caratteristiche di funzionamento ritenute necessarie, probabilmente rimarreste molto stupiti… – è finalmente disponibile il definitivo polifonico analogico targato Asheville. Nell’attesa di poter mettere le mani su un esemplare da poter passare ai raggi X, divulghiamo le informazioni ufficiali finalmente desecretate. Buona lettura.

Di Enrico Cosimi

 Moog_One_D

Moog One è un sintetizzatore analogico polifonico tri-timbrico; dopo quasi trenta anni, dal Memorymoog insomma, il marchio Moog torna a gestire polifonia analogica senza compromessi, confermando il proprio heritage e rendendo di colpo ridicole tutte le chiacchiere fatte (specie in questi ultimi due anni) da chi, semplicemente, era persona disinformata dei fatti.

C’è polifonico e polifonico: qualche esempio

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, Tutorial

Ieri, parlavamo delle differenze “interne” al funzionamento di un sint polifonico rispetto al sistema monofonico. A questo punto, sarà meglio ragionare su cosa non c’è nel sistema polifonico, facendo riferimento ai rutilanti Anni 80 dello scorso secolo.

Di Enrico Cosimi

obx_80020x-4lg

Come direbbe un ben noto parlamentare: con la crana, si aggiusta tutto… E’ ovvio che, potendo pagare, si può pretendere una struttura di sintesi polifonica tanto densa di moduli e comportamenti da far impallidire il monofonico “tipo”… E’ altrettanto ovvio che il polifonico di fascia alta risulterà costoso, difficile da gestire, difficile da progettare e impaginare sul pannello comandi; una vera medaglia a due facce.

Vediamo di fare qualche esempio banale. Ci limiteremo a tre casi, ma l’esperienza (e la curiosità) individuale porterà il lettore a facili collegamenti mentali.

ga('send', 'pageview');