Posts Tagged ‘delay’

Moog Moogerfooger MF-104M Analog Delay

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Lo avevamo visto in gran segreto all’ultimo MusikMesse e, già da allora, l’oggetto ci era sembrato molto interessante: il nuovo Moogerfooger riprende il discorso “analog delay” da dove si era interrotto con il precedente modello MF-104Z; solo la disponibilità di una memoria BBD analogica di tipo differente ha fatto variare i tempi di ritardo, ma attorno al delay, c’è ora una solida implementazione MIDI che farà leccare i baffi ai musicisti più analog addicted.

Di Enrico Cosimi

In breve, rispetto al precedente – e non più disponibile – delay analogico, il nuovo MF-104M ha una solida implementazione MIDI e un altrettanto solido LFO con cui modulare il delay time; quest’ultimo parametro può anche essere definito on the fly attraverso circuito di tempo tap. Quanti MF-104M sono disponibili? Tanti, non tantissimissimi: con accenni velati di leggenda, sembra che in Moog Music abbiano recuperato un tesoretto di memorie BBD new old stock; con queste, è stato possibile mettere in produzione un migliaio di apparecchi che – ci scommettiamo – diventeranno velocemente oggetto di caccia sfrenata da parte dei collezionisti di tutto il mondo.

Tiptop Audio Z-DSP VC-Digital Signal Processor

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Immaginate, nel vostro sistema modulare euro rack, di poter lavorare con un DSP (riprogrammabile) a colpi di card, con un numero variabile di algoritmi e – cosa ancora più divertente – con tutti i controlli gestibili dall’esterno tramite tensioni CV. Immaginate anche di poter contare su una qualità nativa a 24 bit per una banda passante estesa fino a 15 kHz che può essere degradata fino a raggiungere i comportamenti più oltraggiosi. Bene: avete tracciato l’identikit del modulo Z-DSP.

 

di Enrico Cosimi

 

 

Il potenziale espressivo raggiungibile da una linea di ritardo sufficientemente aperta è da tempo conosciuto e sfruttato dai synth addicted più estremi: oltre alle ribattute, si può sfruttare la sovrapposizione ad incastro ritmico creata attraverso selvagge variazioni di clock, o magari si può portare l’intero sistema ad un passo dalla catastrofe sonora e poi – repentinamente – togliere tutto il feedback in circolazione. Insomma: se il circuito prevede i giusti punti d’intervento, il delay audio diventa un’arma molto potente.

Monotron Family: on the road con KORG

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Quando, nel 2010, KORG ha presentato il primo monotron Analogue Ribbon Synthesizer, è successo il finimondo… Il piccolo strumento, forte della riedizione del classico analog filter implementato nel vecchio MS-20 e corroborato da uno sfiziosissimo ribbon controller, ha letteralmente monopolizzato il mondo degli elettronici on the move e la comunità degli smanettatori/circuit benders, che potevano finalmente intervenire sul piccolo apparecchio per dotarlo di alimentazione esterna e controlli addizionali. Insomma, un vero e proprio best seller.

 

di Enrico Cosimi

 

Appena ieri, in occasione dell’ultimo NAMM Show, KORG ha triplicato l’impatto presentando i due modelli monotron Duo e monotron Delay, che ancora non sono del tutto disponibili ma che, già da ora, si preannunciano come una delle sensazioni del  MusikMesse 2012, che apre i battenti la prossima settimana a Francoforte.

 

ga('send', 'pageview');