Strymon TimeLine Delay – ascoltiamo qualcosa

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

In maniera inevitabilmente parziale, ascoltiamo qualcosa dal potente Strymon TimeLine Delay che, di recente, è stato oggetto di discussione sulle pagine di ACM.  Nel corso del video, avremo modo di verificare i pattern ritmici, i comportamenti degli algoritmi più particolari e l’interazione possibile tra effetto e KORG MS-20.

Di Enrico Cosimi

Schermata 06-2456826 alle 13.44.31

 

Buona visione.

 

 

Tags: , , , ,

Trackback from your site.

Comments (2)

  • simone

    |

    Ciao Enrico, volevo chiederti la tua inestimabile opinione su il DELAY BBE TWO TIMER ANALOGICO cosa ne pensi io vorrei fargli masticare la microbute… è fattibile ??
    Ringrazio in anticipo

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      ringrazio per la “inestimabile” considerazione; il Two Timer è un doppio delay bbd CORTO (arriva al massimo ai 350 msec, se non sbaglio), che può essere utile per certi tipi di effetto, ma potrebbe anche risultare troppo corto per la costruzione di ambienti “ipnotico/sintetici” sul sintetizzatore; lunghezza del delay a parte, è un apparecchio molto robusto, ben costruito e facilissimo da usare…

      se l’analogico non è un comportamento imperativo, ci sono letteralmente decine e decine di apparecchi digitali con i quali ottenere eccellenti linee di ritardo assai lunghe e configurabili; un nome per tutti: TC Electronic Flashback…

      Reply

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *