Cotk C1621 Morphable Wavefront Oscillators

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Due oscillatori indentici tra loro, ma indipendenti come comportamento, che possono essere controllati in frequenza e range. Ciascuno può diventare sorgente di modulazione per l’altro. Il solo oscillatore 2 può essere schiavizzato in hard sync all’oscillatore 1.

Di Enrico Cosimi

Schermata 02-2457076 alle 12.49.09

Il comportamento morphable, gestito dalla coppia di manopole Morpheus, è possibile alterare/combinare le forme d’onda prodotte allontanandosi anche significativamente dal corredo di base.

In aggiunta, con Wavefront, si possono scatenare tre oscillatori di modulazione per ciascun VCO audio, con evidenti capacità di ricombinazione timbrica. E’ possibile controllare la simmetria dei segnali generati e si può sommare una suboscillazione all’ottava inferiore. Ciascun oscillatore è dotato di due ingressi di controllo in frequenza – nei formati V/Oct e per la gestione della FM lineare.

Nel modulo, è presente un display OLED che mostra il risultato timbrico ottenuto partendo dalle due forme d’onda originali; in aggiunta, si può sfruttare una funzione Arbitrary Waveform Generator, per produrre – a frequenza fissa 440 Hz – un timbro di riferimento.

La sezione Digital Modifier permette il controllo sullo sfasamento e la deformazione delle forme d’onda generate. Il modulo prevede, comunque, l’accesso alle due rampe e alle due impulsive “normali” prodotte in assenza di modifiche ulteriori.

Tags: , , ,

Trackback from your site.

Comments (2)

  • Rob

    |

    Ciao Enrico, se dovessi consigliarmi qualche altro dual oscillator
    che nomi faresti??
    Grazie e bell’articolo come sempre
    Rob

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      nello stesso formato, c’è qualcosa in catalogo moon modular… 😉

      Reply

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *