MakeNoise Phonogene Firmware Update

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Il potente modulo MakeNoise, che riproduce – espandendoli – gli originali concetti di sganciamento durata/intonazione pionierizzati da Pierre Schaeffer, è ora aggiornabile firmware. Anche se non è ancora molto chiaro il tipo di procedura da seguire (probabilmente, trattandosi di firmware e non essendoci una porta USB, occorrerà rispedire in ditta il modulo…), segnaliamo le nuove funzionalità e i miglioramenti apportati.

Di Enrico Cosimi

phonogene

Di base, Phonogene cattura audio proveniente dall’esterno, lo memorizza su una flash interna e ne permette la suddivisione in segmenti splice sincronizzabili/risincronizzabili dall’utente; durante il playback, il musicista può variare la velocità di esecuzione (una sorta di macro granulazione) o intervenire sull’ordine dei singoli splice o, ancora, isolare determinati segmenti audio all’interno del file originale. Il tutto, sotto completo controllo CV/Gate esterno. L’audio catturato rimane scritto in flash anche a macchina spenta (ci mancherebbe…).

Il nuovo Firmware Update permette di sfruttare:

  • migliore qualità audio durante le operazioni d Vari-Speed; si raggiungono posizioni di scala più corte, con maggior risoluzione; in questo modo, si scende di dimensione e si possono rendere ancora più estremi i trattamenti di suddivisione audio;
  • generazione di impulsi End Of Gene emessi tanto alla fine dello splice eseguito quanto alla fine del Gene; utilissimo per innescare comportamenti ancillari nel resto della struttura di sintesi;
  • incremento del tempo di registrazione previsto grazie a un più efficiente impiego della memoria interna;
  • possibilità di gestire, in modalità Echo, il trattamento real time del segnale audio in ingresso; non è un Ecophon, ma è un passo in avanti verso le funzionalità di super delay/audio mangler;
  • dopo aver abilitato Echo mode, si può lavorare in sound-on-sound, sovrapponendo diversi passaggi audio senza cancellare le tracce precedenti; perfetto per la drone music…

Non rimane che contattare Tony Rolando…

 

 

Tags: , ,

Trackback from your site.

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *