Mackie FreePlay

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Gear

È un sistema di amplificazione personale facilmente trasportabile, alimentato a batteria,  in grado di fornire un suono potente e sull’intero spettro audio sempre e ovunque. Capace di ricevere musica in streaming via Bluetooth, dotato di un mixer digitale completo a quattro canali e di una potente App di controllo per dispositivi iOS e Android, il FreePlay è una soluzione di amplificazione in stereo, subito pronta per un incredibile intervallo di applicazioni.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Schermata 07-2457221 alle 16.20.31

 

Sistema di amplificazione stereo completo sull’intero spettro, il FreePlay dispone di un woofer potenza elevata da 8”,  permette il collegamento di microfoni, sorgenti a livello di linea o strumentale e dispone di un mixer digitale a quattro canali per il controllo dei livelli, dell’equalizzazione e di tanti altri aspetti dell’esecuzione. FreePlay è in grado di ricevere musica in streaming da qualsiasi smartphone, tablet o dispositivo dotato di Bluetooth.

 

Una delle caratteristiche più innovative del FreePlay è il completo controllo in wireless, grazie all’uso della app FreePlay Connect™ per dispositivi iOS e Android, già disponibile su App Store e Google Play. L’applicazione FreePlay Connect permette il controllo di qualsiasi aspetto, da piccole regolazioni di livello a interventi come il sistema di eliminazione del feedback interno, cambiamento di risposta degli altoparlanti specifici per le applicazioni e 16 effetti per voce e strumenti. Per applicazioni di presentazioni aziendali e in pubblico, la App FreePlay Connect permette il controllo discreto dei livelli da qualsiasi postazione. In più i musicisti possono semplicemente installare il loro telefono sull’asta per poter intervenire sul missaggio, velocemente e senza distrazioni, anche durante le performance.

Schermata 07-2457221 alle 16.21.01

L’immediata trasportabilità del FreePlay è esaltata dalla possibilità di scegliere tra alimentazione a corrente o a batteria, tramite batterie standard a Cella a D oppure tramite una batteria opzionale ricaricabile agli ioni di Litio – in grado di consentire ore ed ore di riproduzione musicale. Perfetto per i musicisti di strada o per qualsiasi altra applicazione laddove la corrente di rete è difficilmente disponibile, il FreePlay stabilisce un nuovo standard per soluzioni sonore alimentate a batteria.

Schermata 07-2457221 alle 16.21.12

Il FreePlay offre inoltre diversi accessori opzionali che ne completano l’estrema versatilità. Uno specifico accessorio ne permette il posizionamento inclinato a 45 gradi – per un migliore ascolto quando lo si posiziona a terra –  o per l’installazione su asta standard da cassa acustica – per una maggiore area di diffusione.  Disponibile anche un’apposita e robusta “carry bag” che ne consente la protezione durante il trasporto ed è dotata di utili tasche per accessori come cavi e microfoni.

Mackie FreePlay Connect™ è già gratuitamente disponibile sull’ App Store e su Google Play. Ecco i link da visitare per i dettagli completi, compresa le informazioni sulla compatibilità::

FreePlay Connect sull’ App Store.

FreePlay Connect su Google Play.

Per ulteriori informazioni sul Personal PA FreePlay Mackie, cliccate qui.

Tags: ,

Comments (4)

  • Cactusound

    |

    Sarà anche usabile come sistema di monitor per mix fatti in viaggio, secondo voi? Oppure è più sul versante ascolto hi-fi?
    Ovviamente senza pretendere la resa della serie MR o HR.

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      mah, sembra più orientato verso l’ascolto “da guerra”…

      Reply

  • Gekiz

    |

    Ciao, anche se l articolo e’ vecchio mi interessa sapere qualche opinione su queste casse, a me servirebbero per suonare con qualche campionatore un po’ di musica in giro all aperto. Mi interessa sapere se all’ aperto si sentono, contando in situazione con 20/30 persone. E anche se esistono alternative valide sulla stessa fascia di prezzo, ovviamente a batterie. Grazie!

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      dovrebbero andare bene; in alternativa, controllerei nei cataloghi Roland se c’è qualcosa del genere…

      Reply

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *