RPE Berlin SEQ 12 12 Track Matrix Sequencer

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Rispettando rigorosamente i dettami della scuola cosmica tedesca, il 12 Track Matrix Sequencer è uno step sequencer che gestisce dati MIDI con diretto riscontro su una generosa matrice di switches di pannello.

Di Enrico Cosimi

L’apparecchio possiede 12 tracce simultanee, ciascuna delle quali può puntare a una possibile sequenza di 16 disponibili; ogni traccia può emettere una sequenza monofonica di dati MIDI, o lavorare in polifonia per accordi, trasmettere dati MIDi relativi a modulazione, key velocity, accenti, parti ritmiche (su MIDI CH 10), eccetera. Le sequenze sono organizzabili in otto parti simultanee di Song,con 2 controllers liberamente assegnabili.

Uno Shuffle Pattern è assegnabile a traccia e sequenza, per variare l’andamento rigidamente metronomico dei dati in trasmissione. L’apparecchio è dotato di 3 uscite indipendenti, un ingresso MIDI per la connessione diretta ad una tastiera di trasposizione o per il realtime recording dei dati; ci sono 32 locazioni di memorizzazione interna; il contenuto della RAM è esportabile attraverso sistema esclusivo.

 

 

Tags: , ,

Trackback from your site.

Comments (15)

  • Claudio Bertoncini

    |

    Sembra un Tenori-On allargato. Non riesco a comprendere se la lunghezza dei pattern si può impostare oltre i canonici 16 step….chessò: 32 o magari 64..

    Reply

    • Claudio Bertoncini

      |

      Si vabbeh…ho visto il prezzo: 3.600 euro!!!!!! Una Rolls Royce!

      Reply

    • Claudio Bertoncini

      |

      Hai voglia…!! Quindi di questo si può fare benissimo a meno 😉

      Reply

  • Enrico Cosimi

    |

    magari, si può cercare uno schaltwerk usato…

    Reply

    • Claudio Bertoncini

      |

      Bravissimo, proprio quello mi era venuto in mente…ma non si trova.. Doepfer dovrebbe rimetterlo in produzione!

      Reply

  • Enrico Cosimi

    |

    l’unica è cercarlo usato; lascia perdere il regelwerk, che ha altri problemi…

    Reply

    • Claudio Bertoncini

      |

      Su Scambismo Modulare c’è l’annuncio di uno Schaltwerk in vendita. Vogliono 1500 euro. Ma se nuovo qualche anno fa costava 1200!!! Perché tutto questo pseudo vintage diventa d’oro in pochi anni? Vedi il ns. tanto amato e discusso Andromeda di questi giorni… Uff…

      Reply

      • Enrico Cosimi

        |

        gulp!!!!
        mi sembra una cifra esagerata…

        basta lasciarglielo…

        Reply

  • Claudio Bertoncini

    |

    Ho già sentito Reznor che mi fa un buon prezzo se gli prendo anche lo Swarmatron… O_o

    Reply

  • L

    |

    ehhh beh io prenderei lo swarmatron 😀

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      eh si…
      a suo tempo, mi sono divertito a rimodellare lo swarmatron con reaktor 5 (non che fosse poi così difficile), ma ovviamente manca tutto il fascino dell’interfaccia hardware… 😉

      Reply

  • L

    |

    In effetti ho provato un paio di patch di reaktor che emulavano lo swarmatron… ma non c’è molto gusto! 😀 a meno che non ci si inventi un controller adeguato e allora… :-)

    Reply

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *