Novation Audiohub 2×4

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, Recording

Novation Audiohub 2×4 è un’interfaccia audio 2 in / 4 out che riunisce anche la funzione di hub USB, con tre porte fisiche utilizzabili per agganciare controller, tastiere eccetera senza interrompere o compremettere l’accessibilità al flusso audio digitale.

Di Enrico Cosimi

Novation Audiohub 3

Realizzata in metallo, con un peso giusto per sopravvivere ai trasferimenti da un locale all’altro e per non viaggiare su un riser troppo inclinato, può essere usata tanto con strumenti convenzionali quanto, attraverso kit di conversione Camera Connection, con i vari aggeggi della serie iPad.

In breve, l’apparecchio offre: interfaccia USB Audio per OsX, Windows e iOs, tre porte USB indipendenti, due coppie di uscite audio L&R indipendenti, una coppia di ingressi con connettori bilanciati e sbilanciati. Gli ingressi 1-2 e le uscite 2-4 sono disponibili anche su connettore RCA sibilanciato. L’uscita per l’ascolto in cuffia è particolarmente forte, in grado di garantire ascolto concentrato anche nell’inferno del club più adrenalinico. L’alimentazione può essere desunta da power pack fornito in dotazione o da connessione diretta USB; ovviamente, la seconda opzione è da considerarsi di emergenza e – per sicurezza – conviene fare sempre riferimento all’alimentatore esterno. 

Novation Audiohub 1

I segnali in ingresso sfruttano due circuiti Focusrite per il trattamento audio di classe; il monitoraggio input permette di minimizzare la latenza durante le fasi di registrazione audio. L’apparecchio viene fornito in bundle con Ableton Live Lite e 1 Gb di sound library Loopmaster. Non male.

Novation audiohub 2

Attenzione! Audiohub è un’interfaccia di concezione “moderna”, quindi tralascia completamente i vecchi connettori MIDI con pentapolare DIN e prevede il trasferimento dati di controllo esclusivamente attraverso periferiche di controllo in standard USB. Fatevene una ragione.

Novation Audiohub 4

Il guadagno del segnale in ingresso può essere “pompato” di -+10dB per garantire un comportamento ottimale con sorgenti basse; la selezione diretta di Input Monitor permette, durante le fasi di acquisizione audio, di ascoltare direttamente il segnale in ingresso che viene ruotato alla DAW utilizzata. Non ascoltate il materiale registrato, ma direttamente l’ingresso, cioè le note che state producendo (per dire) con il vostro venerando Moog Model D. E’ chiaro che, in questo modo, non potrà esserci alcun tipo di latenza.

Le uscite bilanciate sono in formato TRS, sdoppiato anche su connessione RCA.

Comandi

I controlli veri e propri sono ridotti al minimo: regolazione di volume per le uscite 1-2 e 3-4 (con indicatore di clip), regolazione di volume per l’ascolto in cuffia (anche in questo caso, con clip indicator). Una dotazione di LED visualizza il collegamento attivo per le periferiche eventualmente agganciate alle tre porte USB, l’alimentazione USB per ll’interaccia stessa e il transito di eventuali segnali audio.

Configurazione

In ambiente Mac, non c’è da fare nulla, visto il comportamento class compliant dell’apparecchio; in Windows, occorre installare un driver dedicato (reperibile sul sito Novation); l’apparecchio è compatibile con tutte le DAW che supportano ASIO e WDM. Per l’iPad, occorre procurarsi un Camera Connection Kit compatibile e il gioco è risolto (a patto di alimentare Audiohub dal proprio alimentatore).

Semplice come bere un bicchier d’acqua. Suono trasparente, funzioni USB comode ed effettive. Consigliata per chi non vuole troppi problemi e non ha bisogno di periferiche MIDI vecchia scuola.

Tags: ,

Comments (32)

  • Riccardo Galatolo

    |

    Pardon Enrico…non ho capito una cosa:
    ci si collega l’iPad e funge da interfaccia audio/midi per quest’ultimo se ci si collega una tastierina usb…ok?
    maaa…può essere collegata contemporaneamente sia all’iPad e a un Mac?
    cioè l’audio dell’iPad può essere indirizzato nella DAW del Mac?
    (e magari dalla traccia MIDI della DAW suonare i synth su iPad…)

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      contemporaneamente, non credo proprio… o converte il flusso audio del mac o quello dell’iPad

      Reply

      • Riccardo Galatolo

        |

        ok…grazie per la risposta.

        Reply

  • Pierpaolo

    |

    Buongiorno Professore devo cambiare scheda audio …ho visto tre modello la novation audiohub….. l Akai eie pro…..e per finire la M Audio m.track quad…..secondo il suo consiglio quale delle tre potrebbe spuntarla per lr sue caratteristiche sia positive che negative?…….al momento ho una icon cube.. 24 bit……( con ableton aperto sento un sibilo in sottofondo ) …..

    Reply

  • Enrico Cosimi

    |

    il sibilo dipende da loop di alimentazione… hai un portatile, per caso?

    io prenderei la audiohub che mi sembra bella ingegnosa; però, sulle interfacce occorrerebbe scegliere in base ANCHE ai gusti personali e alle funzioni ritenute più necessarie…

    Reply

  • Pierpaolo

    |

    Buonasera Prof quindi mi dice che il sibilo e causato dal mio portatile… se per cortesia mi puo spiegare meglio!!! Cioe il fattore tecnico che lo scatena. .. quando apro gli External instrument in ableton per aprire i miei 2 synth piu alzo il volume del canale midi . Piu il sibilo aumenta ( tipo zanzara in un orecchio… direi:-) molto fastidioso)…….. poi Professore per quanto riguarda la scheda audio… le elenco quello che ho in dotazione: key m audio axiom air 25.. volca bass… waldorf rocket… electrix
    Tweaker….maschine mikro mk2 .. e tra poco. L m audio trigger figger pro…. e dimenticavo l akai wolf che mi dovrebbe arrivare a breve…….( che scheda scegliere Prof?) Io m fido del suo consiglio e se dice novation novatio sia..!!!!

    Reply

  • Enrico Cosimi

    |

    90 volte su 100, il sibilo e le ronze che escono fuori in audio lavorando con il portatile dipendono da giri di massa strani che possono essere eliminati staccando l’alimentatore del portatile e lavorando solo con la batteria

    questo è valido, ovviamente, solo nei casi nei quali i ronzii non siano provocati da operazioni e regolazioni errate fatte dall’utente ALL’INTERNO del programma che sta usando…

    da qui, non posso escludere nulla; tu, per sicurezza, prova a staccare l’alimentatore e vedi se, per caso, il ronzio sparisce 😉

    Reply

  • Pierpaolo

    |

    Professore Se stacco l alimentatore si spegne tutto perche ho levato la batteria che si era rovinata… S e apro ableton nuovo progetto non si sente niente. Come conuncio a caricare vst e strumenti si comincia a sentire … mhhh mi dovrei decidere ad acquistare un fisso.( a patto che sia un problema di computer e non un cattivo settaggio di Ableton da parte mia)

    Reply

  • frabb

    |

    molto spesso il sibilo permane anche staccando l’alimentatore, per via delle periferiche USB – ricordo un 3d sul forum della arturia riguardo al microbrute che aveva questo problema :) e qualcuno aveva risolto con un disaccoppiatore di massa o qualcosa del genere….

    Reply

  • Pierpaolo

    |

    Mhhh un disaccoppiatore di massa.. comunque ieri ho rifatto una prova…. quando vado su impost di ableton sezione audio setting se seleziono driver asio e scheda pc realtek ecc ecc ..Ronzii zeroo ….. se riseleziono icon audio hub ( cioe lascheda esterna.) Risento i ronzii… ho anche provato a intervenire sui parametri settaggio della latenza. Ma insomma sembra che il problema rimanga…..

    Reply

  • frabb

    |

    certo che se usi realtek non si sente: è la scheda integrata nel portatile… il problema viene fuori quando usi una scheda esterna alimentata usb, è quella che crea il loop di massa…. i casi sono 1) usare un disaccoppiatore sugli strumenti 2) usare un hub usb esterno ALIMENTATO AUTONOMAMENTE (questa seconda possibilità non l’ho testata ma ne ho sentito parlare spesso). Oppure potresti staccare tutti gli strumenti dall’usb lasciando solo la scheda, ma a questo punto ti occorrerebbe una piccola schedina USB/MIDI per controllarli (sempre che tu abbia bisogno di un sync o simile). Ciao

    Reply

  • Pierpaolo

    |

    FRABB. provero con la hub alimentata ne ho due della belkin e vediamo che succede…..

    Reply

  • Pierpaolo

    |

    FRABB problema risolto… ho seguito il consiglio delle hub alimentate.. cioe spstare l entrata della scheda audio e della periferica midi non alle uscite del pc ma a quelle della mia belki:-)n….0ronzii 0 rumore… tutto a posto…. graziee :-)0

    Reply

  • frabb

    |

    ottimo :)

    Reply

  • Pierpaolo

    |

    Buonasera Professore! Le volevo chiedere se era a conoscenza della procedura di installazione dei remote script per l electrix Tweaker….

    Reply

  • PIERPAOLO

    |

    Buonasera PROF COSIMI, circa un mesetto fa avevo avuto un proplema con un presunto malfunzionamento della mia scheda audio: nello specifico quando vi collegavo l IN. E l OUT o direttamente sulle uscite midi, o attraverso la m audio midi sport 2×2 succedeva che l audio in entrata viene preso ma laudio si sente solo armeggiando con il pulsante del waldorf rocket…se con una key midi suono sul piano roll di Ableton i famosi mattoncini appaiono ma l audio non si sente…..allorche PROFESSORE ho acquistato una nuova scheda audio……risultato la medesima situazione precedente….non riesco a capire dove in Ableton agire x risolvere la cosa.

    Reply

    • Attilio De Simone

      |

      una lettura del manuale di ableton e di quello della scheda audio ti daranno la risposta.

      Reply

  • PIERPAOLO

    |

    :-) 772 pagine di manuale…….. e quello della scheda audio dice ben poco!!!!….

    Reply

  • Pierpaolo

    |

    Buongiorno….lo sto consultando proprio adesso……spero di trovare la sezione corrispondente:-) Attilio grazie del consiglio!!!

    Reply

    • Attilio De Simone

      |

      Io ti darei anche una mano, ma nella descrizione del problema dici ben poco. E non riesco a comprendere se tu usi ableton con gli strumenti interni o per mandare dei messaggi di midi out. Inoltre hai impostato il midi in/out correttamente nelle impostazioni di ableton? Insomma dalle informazioni che dai, la casistica è così vasta che bisogna comprendere se hai impostato correttamente il software e queste impostazioni basilari si trovano sul manuale. E’ l’abc per partire, devi imparare a impostare correttamente il software. E le indicazioni migliori te le dà il manuale. Se hai impostato il software allora ti si può provare ad aiutare, ma devi dare maggiori informazioni.

      Reply

  • Pierpaolo

    |

    Effettivamente dovrei mettere a fuoco la situazione…. studiarci un po sopra con il manuale ableton… e nel caso chiedere un aiuto!!!!!…. l unica cosa che ho provato a fare e disinstallare ableton …. cancellare script e file temporanei.. e reinstallare tutto……. risultato tutto come prima. Uguale stesso problema…

    Reply

    • Attilio De Simone

      |

      Sei troppo drastico. QUalcosa non va e cambi scheda audio o disinstalli e reinstalli tutto? E’ un problema di impostazioni. Devi impostare correttamente Ableton, non “distruggere” tutto e ripartire ogni volta da zero. E’ una questione di impostazione. Devi attivare i driver della scheda audio all’interno di ableton (ovviamente, dopo aver installato i driver, se non lo hai già fatto), dopo devi gestire il midi input e output, dopo armare le singole tracce correttamente secondo le tue esigenze (cosa vuoi fare? usare i synth di ableton o pilotare un synth hardware esterno?). Non dici quasi nulla ma vuoi una soluzione. Non essere “distruttivo”, è una questione di impostazioni.

      Reply

  • Pierpaolo

    |

    Ciao..! Il discorso e che prima che il mio pc crashasse 5. 6 volte ..andava tutto bene.’ Riuscivo a registrare . Synt esterni sul piano roll………. sul sistema quando faccio la diagnostica mi dice che c sono problemi ( errori di sistema) fa riferimento a YAC NDIS DRIVER.. ecco perche ho disinstallato tutto ..e poi tutto da , capo…

    Reply

    • Attilio De Simone

      |

      queste cose però non le avevi dette precedentemente. se vuoi una diagnosi devi elencare i sintomi. dovresti portare il pc da un tecnico.

      Reply

  • PIERPAOLO

    |

    Buona sera Attilio..!! Problema risolto , ieri dopo una notte passata ad esaminare driver e file system di win … problema individuato. C ERA un errore nel file sys teredo mapping una pseudo interfaccia audio, almeno cosi e definita…. l ho eliminata dal sistema e con il disco ripristino asus ho reinstallato e corretto i driver….. una notte al pc:-( COMUNQUE attilio ti ringrazio dei consigli che seguiro specie quello di leggere il manuale ableton…….

    Reply

  • pierpaolo

    |

    buongiorno Professore…..avevo acquistato una scheda audio komplete audio 6 ..collegata e usata con Ableton!!!..processore un i7 8gb ram….Prof. ho notato che spesso mentre suonavo il livello della ram aveva impennate altissime e il suono si sentiva a tratti e frastagliato…. ..Rimandata indietro ho preso una tascam us 4×4 … mi sembra Professore, che la qualità del suono e la medesima e non ho più problemi con la ram e la fluidità del
    suono, forse!!! sono i driver native instrument pesanti o altro??? …secondo lei professore ho sbagliato cambiare una komplete audio 6 .. per una tascam?……grazie Professore!!!!!

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      perfetto! mi sembra che il problema sia stato risolto :-)

      Reply

  • pierpaolo

    |

    Si Professore il problema è risolto, …..ma non capisco perché delle volte schede audio costose, per le loro caratteristiche tecniche possano mettere in crisi un pc, rispetto a schede molto molto più economiche… forse, dovrebbe ESSERE IL CONTRARIO???…..

    Reply

  • Alessio Colantoni

    |

    Ciao Pierpaolo,
    anche io ho una Komplete Audio 6 che utilizzo con un PC. Da quello
    che so, questa scheda audio non si comporta come dovrebbe se collegata a un’entrata usb 3.0 (nonostante in teoria dovrebbe essere retrocompatibile con le 2.0). Hai provato a collegarla a un’entrata 2.0?

    Reply

  • pierpaolo

    |

    Ciao Alessio!! sinceramente a questo fattore non ho mai pensato, comunque la scheda era collegata ad una 2.0

    Reply

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *