IK Multimedia iRig KEYS

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

iRig KEYS è un keyboard controller ultra portatile, in grado di funzionare anche con gli iPhone/iPad di ultima generazione – quelli, per intenderci, dotati di connessione Lightning. L’apparecchio può essere normalmente connesso alle porte USB Mac/PC e, tramite cavo opzionale, può essere agganciato agli iPad 3 che usano il nuovo miniconnettore.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

irig

Trentasette mini tasti sensibili alla dinamica, struttura class compliant (che, tradotto in termini più semplici, significa “attacchi e colleghi”…), pitch bend e modulation wheel, potenziometro volume/data e cinque interruttori indirizzabili.

Il cavo Lightning è acquistabile a parte per 17.99 euro, la tastiera costa 74.99 euro. L’alimentazione passa attraverso il connettore USB. E’ possibile utilizzare trasposizione di ottava bidirezionale, memorizzare quattro diversi setting di regolazione, usare pedali opzionali per sustain e espressione.

irig 2

La tastiera è fornita con Sample Tank FREE iOS, iGrand Piano FREE iOS e, per PC, Sample Tank 2L.

irig_keys_front_686

 

 

 

 

Tags: , ,

Trackback from your site.

Comments (8)

  • Lorenzo

    |

    Ma la ik multimedia è italiana, vero?

    Reply

  • cactusound

    |

    per caso la mod wheel è modificabile o trasmette solo il cc1 ?

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      sembrerebbe solo CC1; nel dubbio, perché non consultare direttamente i fanciulli di IK? 😉

      Reply

      • cactusound

        |

        in effetti… 😀
        avrei anche l’occasione per chiedere come mai non è ancora mai stata fatta la “tastierina” midi perfetta, ovvero che ha tutte queste belle cose come questa, clas compliant, che ha pure l’entrata pedale e 3 ottave intere, ma con almeno 2-8 potenziometri assegnabili.

        Reply

        • Enrico Cosimi

          |

          penso che dietro ogni decisione ci siano precise scelte di mercato; ogni vite in più appesantisce il prezzo finale… 😉

          Reply

          • cactusound

            |

            già, più che legittimo, ma alla fine dei conti si finisce a dover comprare una tastiera X, un controller a pedale Y, un adattatore per iPad Z, e un controller knob+pad W… risultato una media di 75+75+75+75 euro… Quando, per esempio, questo stesso modello con almeno 2 knob in più sarebbe costato 15 euro in più ad essere esagerati, e si evrebbe avuto pressoché tutto il necessario per la superportabilità, supercompatibilità e multicontrollabilità in realtime. Comunque almeno non si sono limitati alla pitch wheel e avendo il CC1 si può almeno pilotare il cutoff durante l’esecuzione :)
            Ci farò un pensierino, grazie per la segnalazione.

            Reply

  • Enrico Cosimi

    |

    ma a 15 euro in più andavano in conflitto con line6, akai, korg, edirol, behringer…

    sono decisioni difficili, ma ti garantisco che ci passano le nottate sopra
    😉

    Reply

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *