Doepfer Dark Energy III

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

La terza incarnazione del potente, piccolo, monofonico semi-modulare analogico ha rinfrescato ancora una volta le prestazioni di tutto rispetto del design originale Dark Energy.

Di Enrico Cosimi

Schermata 2018-07-04 alle 19.52.09

Presentato alla NAMM, e confermato al SuperBooth 2018 di Berlino, il DEIII rigenera le intuizioni del primo modello introdotto quasi dieci anni orsono, con la stessa costruzione robusta metallo/legno, lo stesso percorso audio full analog e la stessa – efficace – implementazione MIDI/USB/CV di grande funzionalità.

L’oscillatore della versione III è ora di tipo triangle core, privo di warm up period e quindi in grado di fornire, da subito, prestazioni perfettamente allineate sugli standard professionali; attraverso rettifica e filtraggio, il modulo genera le altre forme d’onda con copertura superiore a 10 ottave e perfetto tracciamento 1V/Oct per 8 ottave certificate.

I due oscillatori a bassa frequenza LFO 1 e LFO 2 sono ora dotati di ingressi dedicati per il Reset del ciclo di forma d’onda modulante; il modulo VCA è dotato di lettura lineare dei segnali di controllo.

Grazie ai jumper interni, si può convertire l’ingresso VCO PWM In in un ingresso di Linear FM; allo stesso modo si possono convertire le uscite di controllo dall’emssione degli LFO all’emissione di ADSR; si possono implementare ingressi di sincronizzazione hard/soft, uscite di filtraggio LP/BP/HP, uscite dedicate LFO per le due forme d’onda triangle/pulse; sono anche disponibili due inverter patchabili internamente.

Il filtro della versione III è il solido stato variabile 12dB con trattamenti notch, low, band, high. Più esemplari possono essere collegati tra loro in network polifonico.

Un altro colpo ben assestato, da parte del padre del sintetizzatore EuroRack.

Qui, per saperne di più.

 

 

Tags: ,

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *

ga('send', 'pageview');