Contour Design Shuttle PRO v2 e Shuttle Xpress

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Come in tanti altri aspetti dell’attività umana, anche nella Computer Music – e nella gestione della tecnologia musicale – il controllo è tutto. Per questo motivo, dagli Anni 80 dello scorso secolo, diverse ditte hanno cercato di affinare e potenziare il risultato operativo ottenibile con il classico mouse singolo tasto. Da questo punto di vista, i due apparecchi Contour Design di cui ci occupiamo oggi, rappresentano un gran bel passo avanti dedicato allo spostamento e all’inserimento veloce.

Di Enrico Cosimi

Shuttle Xpress

I due Shuttle PRO V2 e Shuttle Express sono hardware USB che, opportunamente dotati di driver Mac/PC mettono letteralmente sotto le dita del muscista una sensibile jog/shuttle wheel indirizzabile (ovvero, una corona a torsione per gli spostamenti avanti/indietro più veloci e un encoder centrale per gli spostamenti più controllati).  In aggiunta, l’apparecchio PRO v2 offre quindici tastoni indirizzabili, mentre la versione Xpress ne ha solo 5; in tutti e due i casi, dopo aver aperto l’Editor scaricabile a gratis, si può procedere con le personalizzazioni dei comandi.

La costruzione, in tutti e due i casi, è ben bilanciata tra stabilità antiscivolo (si ottiene solo con un certo peso dell’apparecchio) e impatto amichevole con le plastiche utilizzate. 

Schermata 06-2457197 alle 13.44.23

Come è facile immaginare, i due apparecchi agiscono con qualsiasi programma audio, video, DAW o di sintesi del suono che preveda nativamente l’impiego approfondito dei keyboard commands: in pratica, attraverso editor dedicato, il musicista assegna ai tastoni indirizzabili la combinazione di comandi tastiera che vuole inviare velocemente al programma utilizzato. Se questo è muto nei confronti delle sollecitazioni esterne, non ci sarà alcun tipo di impiego possibile per i due apparecchi Contour Design. Con DAW di peso ed esperienza come Pro Tools, Logic, Nuendo/Cubase, il problema non si pone, ed è possibile utilizzare diversi template già pronti out of the box.

Schermata 06-2457197 alle 13.45.33

Inutile dire che, nel modello PRO v2, la possibilità di etichettare meccanicamente i nove tasti superiori a copertura rimuovibile facilita molto le operazioni; nella confezione, sono già disponibili diverse etichette pre stampate, ma altre possono essere realizzate in pdf utilizzando i tool software inglobati nell’editor.

Schermata 06-2457197 alle 13.23.56

Il programma editor è compatibile con Mac OsX 10.7 o superiore (è comunque disponibile un download per il 10.6 o precedente… basta farsi un giro nella pagina download del sito) e con Windows 98 a salire.

Una volta definito, tasto per tasto, il comando che si vuole assegnare al bottone hardware dei due controller, non è più necessario tenere aperto l’editor. I comandi possono essere concepiti per laorare con la DAW o per influenzare direttamente il comportamento di sistema del computer Mac/PC. Nel secondo caso, ciascun bottone può: non fare nulla, impostare il valore più basso, confermare il testo digitato, agire come modifier key, aprire un file o aprire una cartella, effettuare scroll lungo gli assi X e Y, fare mouse click singolo, doppio o triplo, alzare e abbassare il volume, metterlo in mute, incrementare o abbassare la luminosità, espellere il DVD o il medium selezionato, abilitare una macro.

Ogni comando può prendere atto solo al moento della pressione o rimanere attivo fintanto che non si rilascia il bottone corrispondente.

La programmazione delle macro (attiva solo sul modello PRO v2), permette di registrare una sequenza di azioni da eseguire dietro semplice pressione di bottone.

Con cosa posso usare i due controller? Con tanta roba; ad esempio: Adobe Creative Suite, Apple Final Cut Pro, Apple Logic Pro, AutoDesk AutoCAD, Avid Media Composer, Microsof Office, Avid Pro Tools, Boris FX, Sony Vegas Pro, Steinberg Cubase, eccetera…

Qui, per ulteriori informazioni.

Tags: , ,

Comments (1)

  • synthy

    |

    vedo che sono già disponibili sul sito Apple a 99 euro il pro e 45 l’express…interessante

    Reply

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *