ARTURIA SPARK Vintage Drum Machine

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software

Arturia ha annunciato il lancio di Spark Vintage Drum Machine, un software che offre le inimitabili timbriche di 30 leggendarie drum machine. Spark utilizza un mix di campionamenti e sintesi virtual analog (basata sulla classica, performante, tecnologia TAE pionierizzata da Arturia).

 

di Enrico Cosimi

 

I suoni disponibili spaziano dai classici CR-78 Roland di philcollinsiana memoria, alla KORG Mini Pops 7, fino alla leggendaria serie TR; ogni modello è disponibile con un’interfaccia utente dedicata, di facile gestione. Quali sono i modelli disponibili: Roland TR-808, TR-707, CR-78, KORG KPR 77, Mini Pops 7, Linn Drum, Yamaha RX5, Maestro Rhythm King MRK2, Simmons SDS…. eccetera.

Grazie alla XY touch pad, è possibile controllare i parametri più significativi per la performance; inoltre, si può processare il segnale con gli algoritmi di Beat Looper, Slicer, MultiBand Compresso, Reverb, Bit Crusher, Multiband EQ, Chorus, Delay, Distortion, Phaser, Plate Reverb, Destroiyer (nomen omen…), Flanger, Space Pan, Limiter, Sub Generator; il tutto in completa automazione realtime per i parametri.

 

Spark VDM prevede sedici uscite separare indipendenti e, con lo step sequencer incorporato, può organizzare fino a 64 pattern pronti all’uso per ciascuna drum machine.

 

Come sono divise le timbriche? In base alla peculiarità di funzionamento; un certo numero di modelli sonori fa riferimento al campionamento digitale, altri strumenti sono riprodotti direttamente in tecnologia virtal analog TAE.

Al primo gruppo appartengono: E-mu SP-12, Roland TR-909, Roland TR-707, Roland TR-727, Roland TR-626, Roland R8, E-mu Drumulator, Oberheim DMX, Sequential Circuits DrumTraks, Kawai R-100, LinnDrum, Linn 9000, Casio RZ-1, Yamaha RX5, Pulsator, Dirty-909.

Al gruppo analogico o ibrido appartengono: E-mu SP-12, Roland TR-909, Roland TR-707, Roland TR-727, Roland TR-626, Roland R8, E-mu Drumulator, Oberheim DMX, Sequential Circuits DrumTraks, Kawai R-100, LinnDrum, Linn 9000, Casio RZ-1, Yamaha RX5, Pulsator, Dirty-909.

Sembrerebbe irresistibile…

Tags: , , , ,

Trackback from your site.

Comments (2)

  • L

    |

    Enrico, approfitto di questo articolo per chiederti se hai avuto modo di provare l’Arturia Spark (il controller intendo) e cosa ne pensi…
    Grazie
    Ciao

    Reply

  • Enrico Cosimi

    |

    mi piace parecchio! non ho avuto modo di provarlo “professionalmente”, ma l’idea mi sembra vincente…

    Reply

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *