ARREL Audio entra in Euro Rack

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Il prestigioso marchio ARREL Audio, frutto degli sforzi congiunti di Livio Argentini e Marco Re, dopo aver prodotto una lista di outboard analogici di classe elevatissima, dopo aver sperimentato le lusinghe del formato API 500, approda ora al formato Euro Rack per trasferirvi know-how, qualità audio senza compromessi e impostazione tipica dell’outboard di fascia alta. Il primo modello presentato è il modulo di uscita ER-100.

Di Enrico Cosimi

C:usersdatarexargentinireal_audiomanualsER-100PICTURESER

In genere, il punto di uscita dei sintetizzatori Euro Rack è una delle sezioni critiche, dove si sommano i limiti tradizionali della struttura e dove è difficile mantenere un corretto rapporto S/N con tutta la dinamica necessaria alla generazione e all’elaborazione del segnale. Per questo motivo, il contributo di ARREL Audio risulta ancora più interessante e, indispensabile.

Il modulo gestisce otto segnali in ingresso, ciascuno dotato di regolazione di livello, Solo e Panpot variabile con continuità sul buss stereo di uscita. In aggiunta, sono disponibili due insert indipendenti Send/Return per il buss Left e Right di uscita, una coppia di uscite bilanciate Left-Rigth e uno sdoppiamento di uscita Monitor Out (con livello indipendente) su altrettanti connettori Left-Right. In questo modo, il musicista ha a disposizione un 8:2 con controllo visivo attraverso LEDmeter dedicati, uno sdoppiamento Monitor Out con livello indipendente (è raddoppiato anche sul connettore Phones, per l’ascolto in cuffia), un ingresso Aux Left-Right abilitabile, con il quale portare segnali stereo esterni ai punti di somma (utile anche per mettere in cascata diverse unità di trattamento e somma), un insert stereo che può essere acceso a discrezione.

Grazie all’impiego di trasformatori di linea, il modulo garantisce almeno 10 dB in più rispetto al normale funzionamento dei componenti Euro Rack; la risposta in frequenza dichiarata è pari a 5-40.000 Hz. L’ingombro di pannello è pari a 24 HP.

Qui, per ulteriori informazioni tecniche. Per un periodo limitato nel tempo, il modulo è acquistabile a 890 euro, invece dei 990 euro standard.

Hai quello che paghi.

 

Tags: , ,

Comments (2)

  • Luca Droni

    |

    Molto interessante, finalmente un modulo mixer serio,dalla presentazione,!…per la prenotazione, bisogna appoggiarsi a midiware giusto?..
    sarei curioso di provarlo, ora sto usando un mutamix intellijel, ma quando cominci a sommare diversi canali, la qualità scende nettamente, e il segnale perde in potenza e definizione..

    Reply

    • Enrico Cosimi

      |

      vista la contingentazione numerica della prima infornata, e considerando gli inevitabili tempi tecnici di realizzazione per la seconda infornata di moduli, io contatterei direttamente Livio Argentini e/o Marco Re su Facebook o sulla pagina Arrel Audio…

      Reply

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *