AAS Chromaphone 2

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Software

Significativamente potenziato, il virtual instrument targato Applied Acoustics Systems offre ora una factory library ridisegnata, con più di 600 suoni pronti all’uso. In aggiunta, è stato fornito il modello Drumhead Resonator, che permette di ricreare il comportamento delle membrane sottoposte a sollecitazione.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Schermata 03-2457465 alle 09.52.29

Il funzionamento degli inviluppi comprende anche il modo AHD, per meglio configurare comportamenti one-shot. Il Noise Filter Bank può essere gestito su 10 bande di intervento e il nuovo filtro low pass risonante permette un maggior controllo sul comportamento dei risonatori veri e propri.

L’arpeggiatore può essere programmato e configurato liberamente; durante la programmazione, si può modificare il segnale modellato con il ontrollo di mallet e noise source – compressione, equalizzazione e limiter permettono la gestione di dinamica e di contenuto armonico. 

L’interfaccia audio è stata semplificata in tre pannelli principali (Play, Edit e FX).

Sono supportate le microintonazioni. La sezione effetti comprende ora chorus, delay, phaser, flanger, distortion, notch filter, wah, auto wah, reverb.

E’ garantita la compatibilita con Chromaphone 1.

Qui, per ulteriori informazioni.

 

Tags: ,

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *