Tap Delay: il ritardo a nastro di Virsyn

Written by Attilio De Simone on . Posted in Software

VirSyn continua a pubblicare ottimi strumenti ed effetti per l’ipad. Dopo Tera Synth e Arpeggist è il turno di Tap Delay, un effetto dedicato al mondo del delay a nastro. In questo caso, oltre a replicare tutte le “fantastiche imperfezioni” delle apparecchiature analogiche, l’innovazione consiste nella presenza di uno step sequencer col quale distribuire gli eventi di ritardo secondo una logica molto moderna.
Di Attilio De Simone
01
Tornando alle imperfezioni, è possibile impostare l’intensità di wow, flutter, saturazione, bias della testina e fruscio del nastro. Tutto ciò aggiungerà realismo e autenticità al nostro suono.
Lo step sequencer ci consentirà di impostare i ritardi su diverse lunghezze, per garantire andamenti ritmici ben definiti ed ancorabili al clock midi (l’ideale per il dub sulle tracce ritmiche).

Inoltre è possibile attivare (o bypassare) un equalizzatore parametrico davvero efficace.
È possibile utilizzare Tap Delay anche come registratore, sia con il delay attivo che con il delay disattivo, per colorare, ad esempio, un mix con la simulazione del nastro analogico.

Caratteristiche
• Emulazione delay a nastro Multi-tap
• Sequencer fino a  24 steps per effetti di delay ritmici
• Simulazione nastro (saturazione, Rumore, Flutter)
• Simulazione del nastro aliasfree tramite oversampling
• Tempo MIDI e tempo sync
• Equalizzatore delay loop per effetto dub.
• Simulazione senza glitch di velocità del nastro variabile.
• Effetto eco di rotazione spaziale
• Audiobus 2 compatibile con salvataggio di stato
• compatibile IAA (Auria, Cubasis, Garageband).
• lettore integrato iTunes.

Tags: ,

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *