QU-Bit Wave

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Difficili da reperire sul mercato italiano, ancora più difficili nell’ultimo anno, i moduli QU-Bit offrono interessanti soluzioni nel panorama Euro Rack, tutte degne di riflessione e – potendo – di acquisto. Ora, è la volta del Wave, un lettore di campionamenti polifonico, sotto controllo di voltaggio.

Di Enrico Cosimi

Schermata 07-2457599 alle 20.36.29

L’apparecchio, che è stato recentemente presentato e che presto entrerà nel circuito distributivo nord americano (speriamo di poterne intercettare qualche esemplare in Italia..) offre quattro unità di playback digitale tra loro indipendenti; i file audio, di lunghezza virtualmente illimitata sono desunti dalla card microSD installata nello slot frontale; sono gestiti file audio in formato .wav.

Ogni card può contenere fino a 4 banchi da 16 sample ciascuno (quindi, un totale di 64 file audio indipendenti), ogni canale offre la possibilità di innescare il Trigger Play a mano (con un tastone di pannello) o attraverso porta Trig/Gate indipendente, di scegliere il Sample File desiderato a mano o con un CV ricevuto dall’esterno, di variare Pitch/Speed di lettura sempre manualmente o con CV esterno. Ci sono quattro uscite audio separate. 

L’ingombro è pari a 28 HP, non è richiesta l’alimentazione +5V; l’audio viene gestito a 16 bit/44.1 kHz (più che sufficiente per le normali procedure di live Euro Rack, ci dispiace per i pipistrelli, i cani e i producer sboroni…).

L’intonazione varia da 4 ottave più basso (16 volte più lento) a 2 ottave più alto (4 volte più veloce), perfetto per ottenere comportamenti timbrici di tipo ctonio… Il Trigger Button funziona anche come restart del file audio selezionato; se viene premuto nuovamente durante l’esecuzione di un campione, la lettura riprende immediatamente dall’inizio.

Il prezzo annnciato è pari a 479 dollàri.

Hai quello che paghi.

Qui, per saperne di più.

Tags: , , ,

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *