Pioneer TORAIZ AS-1

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Pioneer DJ, in collaborazione con Dave Smith Instruments, ha sviluppato un nuovo sintetizzatore monofonico per produzioni musicali e performance dal vivo che apre nuove possibilità creative in studio come sul palco: TORAIZ AS-1, ultimo prodotto della serie TORAIZ (che comprende il live sampler TORAIZ SP-16).

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

po

Il TORAIZ AS-1 è azionato da un motore di sintesi analogico vero e proprio, completamente programmabile, basato sul circuito analogico del sintetizzatore Prophet-6 di Dave Smith Instruments, upgrade del classico Prophet-5. Grazie alla stretta collaborazione con Dave Smith, Pioneer DJ ha realizzato un sintetizzatore che produce un potente suono analogico, ideale per i set-up dei professionisti o degli aspiranti produttori.

Questo nuovo sintetizzatore nasce dall’esperienza di Pioneer DJ nello sviluppo di apparecchiature per DJ, e offre un interfaccia intuitiva. Grazie alle manopole parametriche di controllo è possibile apportare modifiche al tono della musica per creare un suono perfettamente personalizzato. La tastiera e lo slider touchpad consentono di modificare i suoni durante le performance e di manipolare facilmente i sette effetti integrati che derivano dal sintetizzatore Prophet-6 con la nuovissima distorsione digitale.

Collegando il sintetizzatore TORAIZ AS-1 al live sampler TORAIZ SP-16 via MIDI, è possibile avvalersi del sofisticato sampler step sequencer, ideale per la creazione di pattern ancor più complessi con potenti suoni analogici ottenuti dal il sintetizzatore. Questi due prodotti TORAIZ si possono collegare assieme al mixer DJM via Pro DJ Link e MIDI, creando un set-up rivoluzionario da affiancare ai CDJ, TORAIZ SP-16 aggiunge loop e one-shot, mentre TORAIZ AS-1 genera lead analogici unici in sincronia con il BPM della musica.

Il TORAIZ AS-1 sarà disponibile dal marzo al prezzo consigliato di €549, IVA inclusa.

 

 

Caratteristiche principali

  • Suono analogico targato Dave Smith. Il motore di sintesi fulcro del TORAIZ AS-1 è basato sul circuito analogico discreto del venerato sintetizzatore Prophet-6 di Dave Smith Instruments. Il TORAIZ AS-1 è dotato di due oscillatori controllati in tensione (VCO) con forme d’onda a dente di sega, a impulso e triangolari a variazione continua. Scolpisci il suono con i due filtri controllati in tensione (VCF), anch’essi tratti dal Prophet-6: il filtro passa basso risonante a 4 poli auto-oscillante e il filtro passa alto risonante a 2 poli.
  • Programmabilità completa e 495 timbri residenti. Si possono creare suoni unici nel loro genere con due VCO, due VCF e un VCA, due EG, e un LFO. Ci sono 495 programmi preimpostati, ciascuno con un suono diverso e una sequenza a 64 step modificabili separatamente. Inoltre, si possono salvare fino a 495 programmi propri nei cinque user bank e assegnare fino a 13 programmi come Programmi rapidi a ogni tasto della tastiera per recuperarli poi all’istante in qualsiasi momento.
  • Effetti residenti. Il dual effects engine deriva dal Prophet-6 ed offre: FX1: Bucket Brigade Delay, Distortion, Ring Modulation. FX2: Chorus, High-resonance Phaser, Low-resonance Phaser, Maestro Phaser.
  • Interfaccia utente intuitiva. I suoni si creano con slider e controlli. Step Sequencer a 64 passi, Arpeggiator e Scale Mode facilitano tutte le procedure.
  • Tastiera e Scale Mode: Non occorre essere maestri di teoria musicale: basterà selezionare la scala di riproduzione e il TORAIZ AS-1 assicurerà una performance in perfetta armonia.
  • Slider: si può dare dinamismo all’esecuzione facendo scorrere il dito su e giù sullo slider, per manipolare sette diversi parametri a scelta; il tono dei due oscillatori è modificabile contemporaneamente, così come la quantità di effetti e molto altro.
  • Arpeggiatore: si può eseguir  un pattern ripetitivo di corde trattenendo le note sulla tastiera stile touchpad. Lo si può anche modificare in tempo reale per ottava o cambiando la tonalità in semitoni. Sperimenta combinazioni di diverse scale o abbina la scala a quella del brano in esecuzione.
  • Sequencer a 64 step: si può utilizzare il sequencer a 64 step per la registrazione passo dopo passo dei pattern. Cambiare la chiave musicale di un pattern in tempo reale, toccando il relativo tasto della tastiera durante la riproduzione. Lasciati ispirare da un pattern a sequenza predefinita e utilizza Sequence Lock per suonare la tastiera ed editare rapidamente il suono senza modificare il pattern riprodotto.
  • Porta USB-B e terminali MIDI (IN, OUT/THRU) per il facile collegamento a PC/Mac o un dispositivo MIDI esterno.

Tags: , ,

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *