JoMoX T-Rackonizer Filter Matrix Module

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Il popolare, e pericoloso, T-Resonator è ora disponibile in formato Euro Rack. Jurgen Michalis (Mr. JoMoX) ha convertito il circuito originale squeezandolo dietro ad un pannello adatto al montaggio modulare. In questo modo, il musicista può sfruttare fino in fondo la doppia linea di controllo e trattamento originariamente prevista nel progetto di base.

rackonizer

Di Enrico Cosimi

Le due linee di audio Left/Right, sono processate in un filtro passa basso risonante con controllo estratto da un modulo LFO e un Envelope Follower che elabora il livello del segnale in ingresso e lo converte in controllo con cui aprire la frequenza di taglio.

Il circuito ha due punti chiave:

  • la possibilità di sfruttare feedback con polarità positiva e negativa, ovvero (in ordine sparso…), Resonance e fattore di brutalizzazione o – se preferite – feedback “organico” con cui distruggere il segnale passante. T-Rackonizer ha tutta la cattiveria e a potenziale incontrollabilità della precedente versione standalone;
  • la presenza di un DSP processor che sfrutta otto programmi diversi (da short delay a reverb), con due parametri regolabili: in aggiunta alla riverberazione/delay, sono utilizzabile come “riequalizzazione feroce” del segnale passante attraverso sovrapposizione di picchi risonanti simmetrici.

A differenza della versione standalone, T-Rackonizer prevede la possibilità di controllare attraverso CV esterno quantità e polarità del Feedback.

 

Tags: , , ,

Trackback from your site.

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *