Doepfer alla NAMM 2016

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Come di consueto, Dieter Doepfer è generoso di novità e, in occasione della Winter NAMM 2016, propone una quantità ammirevole di novità e conferme. Di seguito, un elenco (mai abbastanza) dettagliato.

Di Enrico Cosimi

Schermata 01-2457409 alle 14.17.33

Una serie selezionata di moduli Euro Rack della serie A-100 (ricordiamo che Dieter Doepfer ha, letteralmente, inventato il modulare Euro Rack nel lontano 1995/1996) sono ora disponibili anche nella versione Vintage Edition, caratterizzata da pannello comandi nero con serigrafie bianche e manopole vintage flanged con profilo più sfinato e dischetto metallico sul top. La nuova livrea è disponibile per i moduli A-110-1 Standard VCO, A-110-2 Basic VCO, A-114 Ring Modulator; A-118 Noise/Random, A-120 24 dB Transistor Ladder LowPass Filter, A-132-2 Dual Linear/Exponential VCA, A-138 Mixer, A-140 ADSR, A-147-2 VCDLFO, A-148 S&H/T&H, A-180-2 2×4 Multiple, A-190-3 USB/MIDI-to-CV/Gate Interface.

E’ probabile che, a seguire, anche i moduli di sequencer (A-154, 155, 156) verranno convolti nella nuova finitura Vintage Edition. In aggiunta, il modulo 12dB SEM Type VCF sarà disponibile, da Marzo 2016 in colorazione crema. Altrettanto probabile, ma ancora non decisa, la disponibilità di pannelli e manopole sfusi e non popolati per la modifica individuale dei moduli pre esistenti.

Schermata 01-2457409 alle 14.23.55

A-157 Trigger Sequencer Subystem

In origine, era lo Schaltwerk, il più cattivo trigger matrix sequencer 16×16 che abbia mai calcato i palchi elettronici occidentali; ora, buona parte delle intuizioni originali, più una nutrita serie di nuove funzionalità, è disponibile nel sotto sistema A-157 che, dopo una lunga gestazione, raggiungerà le distribuzioni in Febbraio 2016. Disponibile ad un costo complessivo di 500 euro, è articolato in tre moduli separati.

A-157-1 è il matrix module con 160 LED e switch momentanei adatti alla programmazione di una matrice di trigger organizzata su otto file da sedici step cadauna. Sulla destra della matrice di programmazione, è disponibile un blocco di comandi dedicati a mute, select, shift, store, recall, eccetera.

A-157-2 è il modulo di uscita, con otto trigger out e altrettanti LED di segnalazione attività.

A-157-3 è il modulo di control input, per influenzare il funzionamento dell’intero sistema; contiene le porte di controllo per raggiungere – dall’esterno – i comandi di Start, Stop, Reset, Clock; sono disponibili quattro funzioni liberamente assegnabili dal musicista.

La matrice di programmazione memorizza lo stato acceso/spento di ciascun interruttore/trigger momentaneo; è possibile definire mute, selezione estemporanea di una o più righe di programmazione, delimitazione first/last step, inversione di delimitazione, direzione di lettura (forward, backward, pendulum, random, eccetera): si può innescare una modalità Pattern che permette la programmazione A/AB/ABCD a seconda della lunghezza/densità di step richiesta.

I tre moduli sono interconnessi attraverso flat cables forniti in dotazione.

Schermata 01-2457409 alle 14.24.05

A-100-6 Trapezoid Thru Zero Quadrature VCO

E’ un nuovo circuito di oscillatore costruito per generare le proprie forme d’onda a partire da un profilo trapezoide (se preferite, da un’onda impulsiva deprivata di ripidità verticale sui transienti positivo e negativo). Il modulo offre fm lineare thru zero (cioè, prevede la generazione di frequenze di segno negativo) e uscite in quadratura (cioè con disponibilità simultanea di segnali sfalsati di 9’°). Le due forme d’onda di partenza sono la Trapezoid Sine (TRASIN) e la Trapezoid Cosine (TRACOS). Le altre forme d’onda standard possono essere facilmente derivate; è allo studio un modulo breakout opzionale con il quale offrire accesso immediato a tutte le possibili forme d’onda combinabili (trapezoide, triangolare, sinusoide, dente di sega, rettangolare…).

La sezione esponenziale del modulo contiene le regolazioni di XTune, l’ingresso 1V/Oct e l’ingresso XFM con attenuatore. La sezione lineare contiene un ingresso LFM con attenuatore; la polarità del segnale di controllo ricevuto è visualizzata attraverso LED bicolore.

Particolarmente interessante, la possibilità di lavorare in FM Lineare thru zero.  La disponibilità annunciata è per Primavera 2016.

Schermata 01-2457409 alle 14.33.07

A-110-3 Triangle Thru Zero VCO

E’ un nuovo modulo che offre la generazione thru zero (possibilità di produrre frequenze negative) applicata alle forme d’onda triangolare (il circuito  è un triangle core), rampa e quadra. Come il precedente, prevede le capacità di modulazione exp e lin, può essere sincronizzato hard e, come il precedente, potrebbe essere disponibile con pannello frontale arricchito da grafica colorata customizzabile.

Schermata 01-2457409 alle 14.33.16

A-121-2 12dB Multimode Filter

E’ un filtro controllabile in tensione che rende simultaneamente disponibili i trattamenti LP, HP, BP e Notch. La frequenza di taglio e la resonance sono controllabili a distanza; anche in questo caso, potrebbe essere disponibile una versione con grafica a colori customizzabile. Il modulo recupera la circuitazione già messa al lavoro dentro al Dark Energy II.

A-168-1 Voltage Controlled PWM Generator

Con un raffinato gioco di comparatori e lenti LFO, il modulo permette di generare comportamenti timbrici riconducibili alla variazione di PWM applicata alla generazione di un’onda estranea.

A-184-1 Ring Modulator / S&H / T&H / Slew Limiter

Tre funzioni già disponibili nei moduli A-114, A-148 e A-170 sono ora condensate all’interno di un unico hardware. Il modulo alloggia una metà di Ring Modulator tradizionale (X*Y) e una metà con comportamenti Sample & Hold (modificabile in Track & Hold) con Slew Time regolabile.

Per questo come per gli altri due moduli precedenti, potranno rendersi disponibili grafiche a colori customizzabili. La disponibilità è sempre per Primavera 2016.

A-100SSB Small Supply Board

E’ una buss board con otto punti di collegamento per altrettanti moduli, alimentata con un’unità di powering dedicata. Adatta alla gestione di sistemi portatili o di piccole dimensioni, può reggere 380 mA per ciascun ramo della tensione 12V e offre anche la tensione +5V necessaria a tenere accesi determinati moduli.

A-100 PSU3

Attesa da molti come il necessario step evolutivo dei sistemi di alimentazione/cabinet Doepfer, la nuova versione dell’alimentatore è disponibile tanto in versione stand alone quanto inserita all’interno dei cabinet di nuova costruzione. L’alimentatore offre un amperaggio più alto in uscita (2A) per i rami +/-12V e rende disponibile in maniera nativa la tensione +5V. Non è quindi più necessario installare i seccanti convertitori interni.

Tags: ,

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *