Sequencer Auria Pro di WaveMachine Labs per ambiente iOS

Written by Attilio De Simone on . Posted in Software

Con l’uscita di dicembre 2015, WaveMachine Labs presenta la versione Pro del sequencer Auria e ambisce a pieno titolo a diventare la migliore DAW /sequencer per ambiente iOS. Il numero di specifiche tecniche è impressionante.
Di Attilio De Simone
auria pro
Auria si è aggiornato costantemente nel corso della sua breve vita adattandosi a rapidi cambiamenti (software, hardware, di sistema operativo e di interfaccia) dell’ancor giovane ambiente per iPad.
Per gli utenti Auria della prima ora segnaliamo che è possibile fare l’upgrade alla versione pro portandosi in eredità eventuali pacchetti IAP acquistati nella versione precedente.

Pur non essendo presente nella versione testata (La 2.0) WaveMachine Labs garantisce che il nuovo formato plugin AU presente a partire da iOS9 verrà implementato all’interno delle releases successive dell’app.
Chiariamo subito che una delle lacune della versione precedente di Auria, l’assenza di una vera e propria gestione dei dati MIDI (compensabile in qualche modo tramite piattaforma Audiobus), è stata pienamente risolta, grazie all’implementazione completa per programmare ed editare in MIDI (funzione necessaria per un sequencer che voglia candidarsi a diventare la migliore DAW della propria piattaforma).
La cosa interessante è che non ci sono differenze tra tracce audio e MIDI, ogni traccia apparirà all’interno del mixer indipendentemente dalla sua natura. La sola differenza consiste nella possibilità di selezionare, tramite il channel strip richiamato dal pulsante FX, se la traccia gestirà un MIDI output esterno al sequencer o un plugin interno.
L’editing MIDI è gestibile tramite un piano roll molto comodo grazie alla funzione di zoom che consentirà una gestione nel dettaglio.
Ovviamente la grande disponibilità di plugins di terze parti consentirà di poter utilizzare qualsiasi tipologià di strumento in formato IAA e Audiobus, oltre agli strumenti in bundle con Auria Pro, tra i quali il potente Twin2 della nota softwarehouse FabFilter.
Una nuova caratteristica che avvicina il sequencer alle DAW più blasonate presenti sulle piattaforme Win e Mac è la funzione di stratching audio. In pratica Auria Pro può scansionare una traccia audio, analizzare i transienti e tagliare i clip della traccia in modo da utilizzare la traccia adattandola alle nostre esigenze regolando i marcatori inseriti in prossimità delle clip o effettuando operazioni di quantizzazione.
Va detto che questa funzione è molto innovativa per il software e non è detto che la rilevazione dei transienti sia sempre perfetta, conviene ascoltare e rifinire a punta di dito il lavoro.
Per il resto, tutte le funzionalità interessanti e potenti presenti in Auria sono presenti e potenziate nella versione Pro. Il mixer presenta il sistema di automazione e la funzione di raggruppamento fader, oltre all’ottimo channel strip PSP (CPU permettendo).
Tra le nuove features troviamo il routing audio potenziato, ora è possibile assegnare fino a 32 bus audio.
Tornando a paragonare Auria Pro ai sistemi più noti, è stata implementata la funzione di freeze audio che consente di effettuare un rendering provvisorio delle singole tracce audio, in modo da liberare risorse per la cpu nel caso in cui una o più tracce facciano uso di plugins eccessivamente pesanti.
Altra caratteristica interessante è il supporto di drive esterni compatibili, in modo da poter trasferire o importare su supporti esterni (come le pennette USB) i propri brani, in modo da non sovraffollare eccessivamente lo spazio disponibile sul proprio iPad mai sufficientemente capiente per esigenze sempre maggiori.
Cos’altro aggiungere, se non rimandare alla lettura delle caratteristiche tecniche?
Con Auria Pro, si è fatto un notevole passo in avanti, iOS comincia a diventare un sistema maturo per un uso professionale e Auria ne è la prova. La possibilità di gestire tutte le funzioni con le mani anzichè col mouse è un piacevole ritorno al passato. Il sequencer può essere utile a tutti i musicisti che amano lavorare alla loro musica in movimento senza rinunciare alla qualità. Anche un tecnico del suono, provvisto di un iPad Air2 o di un lussuoso iPad Pro e di una scheda audio multitraccia compatibile, potrà valutare questa soluzione leggerissima ed affidabile per le sue registrazioni in esterni o in trasferte.
auria midi-tracks
Caratteristiche principali
 
Recording and Playback:
* Sample rates of 44.1KHz, 48KHz and 96KHz
* 24-bit recording
* Unlimited tracks
* Up to 24 tracks of simultaneous recording when used with compatible audio interfaces
* Full delay compensation on all tracks, subgroups, buses and aux sends
* Auto-punch recording mode
* Adjustable metering modes, including pre or post fader, RMS and peak
* AAF import and export allows transferring audio sessions between popular DAWs like Logic, Pro Tools, Nuendo, Samplitude and more
MIDI and audio editing:
* Comprehensive MIDI sequencer
* FabFilter One and Twin 2 synths included
* WaveMachine Labs’ Lyra, a multi-format sample player, included
* Real-time audio warping using élastique Pro v3
* Piano roll editor
* Tempo and time signature tracks
* Audio quantizing with warp and slicing modes
* Transient slicing
* Audio transient-to-MIDI conversion
* Real-time MIDI parameter control including quantize, velocity shift, velocity compression, length compression, random, delay, legato and transpose
* MIDI processing functions including Crescendo, Delete Controllers/Notes, Fixed Length, Fixed Velocity, Humanize, Legato, Optimize Controller Data, Pedal to Length, Restrict Polyphony, Reverse, Transpose, Velocity Compress/Limit, Velocity Gain, Velocity Range, and Velocity Rescale
* Groove template quantizing with built-in DNA grooves from Numerical Sound (additional grooves available for purchase)
* MIDI Sync support with MIDI Time Code, MIDI Clock and MMC
* MIDI Remote Control (Mackie MCU and HUI protocol)
* Touch-based waveform editor with cut, copy, paste, split, join, crossfade, duplicate, separate, gain, normalize, DC offset, reverse, and more
* Timeline ruler options include Minutes:Seconds, Bars:Beats, Samples and SMPTE time
* Ripple-edit mode
* Real-time audio scrubbing
* Built-in metronome
* Flexible snapping tools allow snapping to events, cursor, bars, beats, fractional beats, markers, locators, transients and SMPTE frames
Mixing, processing and effects:
* 64-bit double-precision floating point mixing engine
* 8 assignable subgroups and 6 aux sends
* Powerful internal bus routing with up to 32 buses and support for multiple destinations
* Direct Outputs
* Full automation support on all controls with graphical editing
* Vintage-inspired ChannelStrip by PSPaudioware on every channel includes Gate, Expander, Multi-band EQ and Compressor
* MasterStrip on all subgroup and master channels featuring PSPaudioware BussPressor, EQ and Mastering Limiter
* Convolution reverb plug-in with bundled IR library included
* ClassicVerb reverb plug-in included
* PSPaudioware Stereo Delay plug-in included
* PSPaudioware Stereo Chorus plug-in included
* Third party effect plugin support available via in-app purchase by companies including FabFilter, FXpansion, Overloud, BIAS and more
* Tempo sync and side chain support for plug-ins
* Track freeze and bounce-in-place for minimizing CPU usage
* True 100mm faders when used in Portrait Mode
* Adjustable pan laws
And more:
* External hard drive support
* Project template support
* Project snapshots
* Automatic sample rate conversion
* Audiobus, DropBox, SoundCloud, AudioShare, and Audio Copy/Paste support
* Optional video import feature allows sample accurate sync of video to an Auria project. Adjustable offset times and video export capability
* WIST support for wireless syncing of other compatible music apps

Tags: ,

Leave a comment

Inserisci il numero mancante: *