Arturia Keystep Firmware Update 1.1

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, Software

Probabilmente, da sempre la più popolare tastiera di controllo MIDI/USB/CV-Gate, Arturia Keystep è oggi interessata da un significativo Firmware Upgrade 1.1 che aggiunge nuove funzioni. Come è facile immaginare, anche il MIDI Control Center è stato aggiornato per gestire i nuovi parametri e – come al solito in ambiente Mac – la procedura di aggiornamento non è tra le più immediate… Sia come sia, dopo aver portato a buon fine il trasferimento firmware, eccoci pronti a vedere cosa c’è di nuovo e a rinfrescare il comportamento degli altri parametri.

Di Enrico Cosimi

KeyStep Apertura

Le nuove caratteristiche del Firmware Upgrade 1.1 comprendono:

  • un nuovo sistema per impostare velocemente la lunghezza in step della sequenza che deve essere programmata; si usano i primi 16 tasti funzione per definire la lunghezza in passi della sequenza; basta usare il tasto REC insieme alle prime 16 note della tastiera…
  • la KeyStep può ora essere armata per predisporsi alla ricezione del clock esterno e partire con ancora maggior velocità di reazione;
  • l’escursione del clock interno è regolabile in passi da +/-1 BMP usando il tasto Shift; in questo modo, si avanza più fluidamente fino al raggiungimento della velocità desiderata;
  • si possono aggiungere o togliere ottave di rivolto/range all’arpeggiatore (da 1 a 4) usando Shift + tasti ottava;
  • ci sono due nuovi motori di randomizzazione – selezionabili via MIDI Control Center – per scompaginare con diversi algoritmi i dati programmati in precedenza;
  • tutte le nuove funzioni trovano posto nell’aggiornamento del MIDI Control Center;
  • è possibile regolare l’intensità luminosa dei tastoni LED presenti sulla plancia comandi della KeyStep; se suonate su palchi poco illuminati e non volete essere abbagliati, il nuovo comando vi salverà la vita;
  • anche il manuale utente è stato aggiornato ed è liberamente scaricabile.

Andiamo per ordine

ClyphX Pro per Ableton Live all’ennesima potenza!

Written by Mariano Abbate on . Posted in Software

Ableton Live è ormai da molti anni uno standard de facto per i musicisti che producono musica e vogliono suonare dal vivo i loro brani. Le funzionalità di Ableton Live sono sempre più ricche, vengono implementate periodicamente dalla software house tedesca, e non solo…

Di Mariano Abbate Riccardo Wanderlingh

ClyphX-Pro-by-nativeKONTROL-Product-Thumbnail

La software house NATIVE KONTROL è una realtà che si occupa d’interazione con il mondo della “famosa” DAW, attraverso studi approfonditi per la realizzazione di device max4live, scripting e integrazioni di patch per modificare il comportamento dei controller hardware più famosi. Oggi, attraverso una vasta gamma di software, offre un accesso e un controllo a dir poco strabiliante su questo sequencer.

Arturia V Collection 7

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software

Ormai, la V Collection contiene ben 24 strumenti virtuali e migliaia di preset diversi. La settima edizione della popolare collezione dedicata agli strumenti storici, elettronici e non, si arricchisce di importanti aggiornamenti. Il pacchetto, come al solito, è disponibile a prezzo starter (399 euro), come aggiornamento da precedenti versioni V Collection (199 euro) o come prezzo speciale per possessori di Arturia Gear (299 euro).

Di Enrico Cosimi

Schermata 2019-04-24 alle 12.27.40

Cosa c’è di nuovo? tre nuovi strumenti dall’irresistibile fascino…

Roland  Cloud TB-303 Software Bassline

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software

Per chi si fosse sintonizzato solo ora, ricordiamo che ll Roland Cloud è un sistema per affittare mensilmente una serie di plug-in in continuo sviluppo che riproducono alla perfezione il funzionamento delle storiche macchine (analogiche e non solo) targate Roland. L’ultima, attesissima, aggiunta è la deliziosa TB-303 Software Bassline, emulata in tutte le sue nuance, libera dai vincoli elettromeccanici della Boutique Series, pronta a ruggire oggi come allora per la costruzione dei pattern più acidi che vi potranno venire in mente.

Di Enrico Cosimi

Schermata 2019-03-06 alle 07.55.20

La tecnologia impiegata è la consueta ACV – Analog Circuit Behavior già usata per i modelli Juno 106, Jupiter 8, eccetera; originalmente sviluppata nel lontano 1981 e commercializzata come computerized bass machine, la TB-303 si è velocemente fatta fama di autentico bass killer per generazioni e generazioni di musicisti; oggi, la versione cloud fornisce le stesse prestazioni, compresi i collaterali effetti di crunch e squelch ottenibili alle massime regolazioni di filtraggio e resonance.

stocAudio Chiavika

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Recording, Software

E’ un suggestivo plug-in di elaborazione in grado di processare file audio per macro granulare e ricombinare il playback senza soluzione di continuità. Disponibile come VST, VST3 e AU, può lavorare nelle piattaforme Windows e Mac solo in formato 64 bit. .

Di Enrico Cosimi

Chiavika

Il comportamento è ispirato alle operazioni realtime tape-sampler intese come pratica della cattura e riproduzione riorganizzabile dell’audio, non come caratterizzazione/degrado del segnale audio.

L’interfaccia utente rende visibile il segmento di audio in riproduzione, con evidenziazione dei punti corrispondenti alle testine di lettura e riproduzione; la velocità di riproduzione è controllabile attraverso Rate – ovviamente, il “nastro virtuale” può essere letto al contrario invertendo la direzione di marcia; la velocità è gestibile in modo Mult (+/-4 volte la velocità originale) o Semi (+/-24 semitoni l’intonazione originale).

MOTU annuncia Digital Performer 10

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Software

Digital Performer 10  rappresenta un significativo incremento nelle funzioni offerte dalla popolare DAW, con Clip Window per il live trigger e live looping di clip audio e MIDI, Stretch Audio in tecnologia ZTX PRO, VCA Fader, un Content Browser completamente rinnovato, supporto dei plug-in in formato VST3, user’s interface zoomable e scalable, 5Gb di soundbank.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

MOTU-DP10-Hero+Box

La Clip Window può essere usata draggando direttamente file e clip dal Browser all’interno delle celle disponibili; ciascuna clip può essere fatta partire in tempo reale per creare nuovo materiale o per le performance live. Si possono configurare in gruppi diverse clip sotto singolo controllo di innesco.

Eventide Instant Phaser MkII Plug-In

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software

Lo storico phaser hardware, creato nel lontano 1972, è stato recentemente modellato da Eventide per una nuova giovinezza in formato plug-in mantenendo l’intero carattere sonoro dell’apparecchio originale. Se avete mai ascoltato Kashmir dei Led Zeppelin, sapete di cosa stiamo parlando…

Ancora più interessante scoprire che il plug-in è disponibile, per un limitato periodo di tempo, al prezzo introduttivo di 37 dollari.

Di Enrico Cosimi

InstantPhaser-Web

L’operazione non è stata facile; come afferma Anthony Agnello, Eventide Resident Fossil, “una dettagliata simulazione digitale di un componente digitale è precisa. I componenti nel mondo reale non lo sono. Un capacitor da 0.1 uF può essere scritto con righe di codiche che comportano esattamente lo stesso comportamento, ma un capacito “vero” da 0.1 uF può alterare il proprio valore rimanendo vicino a quello nominale senza mai produrre esattaente lo stesso risultato. Abbiamo scoperto che l’imprecisione del valore nel componente analogico è la chiave del carattere timbrico dell’Instant Phaser. La sfida è stata scrivere codice in grado di catturare la stessa imprecisione”.

Waldorf Quantum Rev 2.0

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, Software

Annunciata alla NAMM e presto disponibile in Beta Testing, la nuova revisione software per il potente Quantum Synthesizer è stata sviluppata in collaborazione tra Waldorf e la soft house Vision 4 e offre Kernel Synthesis Engine applicabile indistintamente ai quattro motori di sintesi già disponibili nello strumento per ciascuno dei tre oscillatori.

Di Enrico Cosimi

_DSC2445

Un “kernel” è il nucleo di istruzioni che sviluppa il funzionamento dell’oscillatore, o la generazione della forma d’onda; nel classico comportamento digitale supersaw, il numero dei kernel instanziati corrisponde al numero delle clonazioni di saw wave previste per il supersuono. Nel nuovo motore Kernel Synthesis, il termine viene usato per indicare la possibilità di raddoppiare, triplicare, clonare fino a sei volte il comportamento timbrico dei motori Waveform (virtual analog), Wavetable, Resonant e Particle.

Accusonus ERA BUNDLE 3.0

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Software

Il prestigioso marchio, noto per i suoi drumatom, Regroover e Beatformer annuncia il rilascio aggiornato della collezione ERA Bundle 3.0, con toolkit differenziati per entry level e utilizzo professionale sempre finalizzati al trattamento e al restauro audio.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

era

Particolarmente interessante è l’inclusione del nuovo ERA De-Clipper automatico, in grado di restaurare audio distorto riportandolo alla condizione nominale grazie a interventi che non necessitano di operazioni complesse da parte del musicista.

Roland Summer of SYSTEM-8

Written by Enrico Cosimi on . Posted in no-categoria, Software

Il potente sintetizzatore Roland SYSTEM-8 offre, di base, tre oscillatori per voce, un filtro multimodo, modulazioni complesse ed efficaci effetti on-board. Recentemente, Roland ha ulteriormente espanso le funzioni del sistema offrendo un aggiornamento attivo tanto per la versione hardware pura che per la virtualizzazione raggiungibile attraverso Roland Cloud.

Di Enrico Cosimi

Il trasferimento di funzioni è ispirato al firmware 1.2 SYSTEM-8 e offre enormi passi in avanti.

Schermata 2018-09-28 alle 07.02.14

Nuove funzioni

Ci sono due oscillatori in FM lineare, ciascuno con 6 possibili variazioni. Ora, è come avere 12 oscillatori all’interno del SYSTEM-8; le sei variazioni producono accoppiamenti portante/modulante con due sinusoidi, o con tre sinusoidi e due triangolari.

I filtri conquistano ora altri 5 modi operativi desunti da hardware storici: Jupiter-8 e Juno-106 Low Pass/High Pass (è possibile fare danni con la FM audio rate nel filtro Jupiter-8…); in aggiunta, ci sono 2 nuovi filtri Formant per la riequalizzazione del segnale passante.

Qui, per ulteriori informazioni.

 

ga('send', 'pageview');