Arturia Keystep Firmware Update 1.1

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear, Software

Probabilmente, da sempre la più popolare tastiera di controllo MIDI/USB/CV-Gate, Arturia Keystep è oggi interessata da un significativo Firmware Upgrade 1.1 che aggiunge nuove funzioni. Come è facile immaginare, anche il MIDI Control Center è stato aggiornato per gestire i nuovi parametri e – come al solito in ambiente Mac – la procedura di aggiornamento non è tra le più immediate… Sia come sia, dopo aver portato a buon fine il trasferimento firmware, eccoci pronti a vedere cosa c’è di nuovo e a rinfrescare il comportamento degli altri parametri.

Di Enrico Cosimi

KeyStep Apertura

Le nuove caratteristiche del Firmware Upgrade 1.1 comprendono:

  • un nuovo sistema per impostare velocemente la lunghezza in step della sequenza che deve essere programmata; si usano i primi 16 tasti funzione per definire la lunghezza in passi della sequenza; basta usare il tasto REC insieme alle prime 16 note della tastiera…
  • la KeyStep può ora essere armata per predisporsi alla ricezione del clock esterno e partire con ancora maggior velocità di reazione;
  • l’escursione del clock interno è regolabile in passi da +/-1 BMP usando il tasto Shift; in questo modo, si avanza più fluidamente fino al raggiungimento della velocità desiderata;
  • si possono aggiungere o togliere ottave di rivolto/range all’arpeggiatore (da 1 a 4) usando Shift + tasti ottava;
  • ci sono due nuovi motori di randomizzazione – selezionabili via MIDI Control Center – per scompaginare con diversi algoritmi i dati programmati in precedenza;
  • tutte le nuove funzioni trovano posto nell’aggiornamento del MIDI Control Center;
  • è possibile regolare l’intensità luminosa dei tastoni LED presenti sulla plancia comandi della KeyStep; se suonate su palchi poco illuminati e non volete essere abbagliati, il nuovo comando vi salverà la vita;
  • anche il manuale utente è stato aggiornato ed è liberamente scaricabile.

Andiamo per ordine

Un Workshop imperdibile

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Events

Lunedì 16 e martedì 17 settembre 2019, SoundWave in collaborazione con Avid, Art Music / La Distilleria Recording Studios, Percorsi Audio, organizza un workshop gratuito per esperti e appassionati della registrazione audio, tenuto da rinomati professionisti e progettisti del settore.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

unnamed

Il programma comprende:

Uso avanzato di Pro Tools: novità, cloud session, editing, gruppi/VCA, beat detective e altro
  • Routing dello studio e conversione dei segnali audio
  • Principi di acustica: la scelta e il posizionamento dei monitor
  • Reti Dante e Soundgrid: introduzione e applicazioni
  • Registrazione di voce e strumenti: scelta e posizionamento dei microfoni

UDO Super 6

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Il Super 6 è un sintetizzatore a 12 voci polifonic Binaurale Analog-Hybrid. L’armonioso matrimonio di oscillatori FPGA digitali allo stato dell’arte con tecnologia analogica in Controllo di Voltaggio. È flessibile, immediato, potente e raffinato, con un eccellente suono analogico. Tessiture ricche e progressive sono facilmente ottenibili grazie all’esclusivo core Super-Wavetable e il suono può essere manipolato nel percorso audio binaurale analogico grazie alle flessibili modulazioni disponibili. Robusto e compato, lo strumento è un invito ad andare in giro per suonare con controlli morbidi e sensibili che chiedono di essere usati.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

 udo blu angled

Informazioni in breve

  • 12-Voice Polyphonic Analog-Hybrid Synthesizer
  • 4 Octave Fatar Keyboard with Velocity and Aftertouch, Expression and Sustain
  • Binaural Analog Signal Path for Stereo Movement and Spatial Effects
  • 7-core Super-Wavetable Main Oscillator with Waveform Download
  • DDS Oscillator 2 with FM, Sync, Sub Oscillator and X-Fade Modes
  • Flexible Hybrid FPGA & Analog Voice Architecture
  • Robustly Built with Solid, Playable Controls
  • Multi-purpose Flexible LFOs, Envelopes & Modulation Matrix
  • Arpeggiator & Step Sequencer
  • External Audio Input with Audio Trigger
  • Dual Stereo 24-bit Digital Effects

Acusmatiq XIV PULSE Electronic Electroacustic Festival

Written by Redazione Audio Central Magazine on . Posted in Events

Ancona Mole Vanvitelliana 2 – 3 – 4 Agosto 2019. Acusmatiq approda al quattordicesimo capitolo della sua storia, affermandosi come uno dei più longevi festival nazionali nell’ambito della musica elettronica ed elettroacustica. Organizzato come sempre da Arci Ancona con la collaborazione del Comune di Ancona, di AMAT, de “La Mole Ancona” e dell’associazione MATME

L’evento avrà luogo venerdì 2, sabato 3 e domenica 4 agosto 2019, nella magnifica, consueta cornice della Mole Vanvitelliana di Ancona.

A cura della Redazione di Audio Central Magazine

Schermata 2019-07-20 alle 06.50.23

Tre giorni densi di eventi che ribadiscono come Acusmatiq sia una realtà in perenne evoluzione, il cui obiettivo rimane quello di raccontare in maniera trasversale e libera i possibili rapporti tra musica arte e tecnologia, mettendo a confronto gli strumenti e le estetiche del presente con quelle del passato e quelle del futuro ed evidenziando il contributo del territorio in cui nasce il festival dato all’evoluzione della tecnologia musicale. Come di consueto il ricco programma prevede live set di artisti italiani ed internazionali di alto profilo, momenti di incontro ed approfondimento e produzioni esclusive del festival come ASMOC, lo spettacolare Modular Circus che da 5 anni chiude la programmazione del festival e…

ClyphX Pro per Ableton Live all’ennesima potenza!

Written by Mariano Abbate on . Posted in Software

Ableton Live è ormai da molti anni uno standard de facto per i musicisti che producono musica e vogliono suonare dal vivo i loro brani. Le funzionalità di Ableton Live sono sempre più ricche, vengono implementate periodicamente dalla software house tedesca, e non solo…

Di Mariano Abbate Riccardo Wanderlingh

ClyphX-Pro-by-nativeKONTROL-Product-Thumbnail

La software house NATIVE KONTROL è una realtà che si occupa d’interazione con il mondo della “famosa” DAW, attraverso studi approfonditi per la realizzazione di device max4live, scripting e integrazioni di patch per modificare il comportamento dei controller hardware più famosi. Oggi, attraverso una vasta gamma di software, offre un accesso e un controllo a dir poco strabiliante su questo sequencer.

Gamechanger Audio Motor Synth

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

Dopo aver fatto battere velocemente più di un cuore con il Plasma Pedal, ora Gamechanger presenta un interessante Motor Synth. È un sintetizzatore elettromeccanico che riprende buona parte delle soluzioni originalmente concepite da Yvgeni Sholpo alla metà del secolo scorso. La produzione sonora è affidata a dei dischi rotanti sui quali sono state fotoincise – in cerchi concentrici – i profili delle tre principali forme d’onda analogiche; otto motori passo passo mettono in rotazione i dischi che, con la rotazione della grafica sovra impressa, generano un profilo successivamente convertito in frequenza.

Schermata 2019-05-15 alle 11.58.15

Di Enrico Cosimi

Gli otto motori mettono in rotazione altrettanti dischi, su velocità rpm indipendenti; è possibile organizzarli in due unità timbriche indipendenti, ciascuna delle quali può eseguire con buona immediatezza quattro note diverse (ciascuna nota, se necessario, può produrre due timbri diversi indipendenti).

Superbooth 2019 – Giorno 1

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Events

Di corsa, tra una demo e l’altra, rubando fotografie tra i corridoi del Superbooth 2019. C’è un mare di roba, speriamo di riuscire a catturare il maggior numero possibile di immagini anche nei prossimi giorni. Buona visione.

Di Enrico Cosimi

Schermata 2019-05-09 alle 23.36.37

Novation Summit Polyphonic Synthesizer

Written by Enrico Cosimi on . Posted in Gear

C’era ovviamente da aspettarselo, dopo il successo di Peak… Il nuovo Summit  – nomen omen – riprende la struttura di sintesi del tabletop basato su FPGA e la espande con approccio quantitativo assai interessante. Summit lavora in bitimbricità – otto più otto voci – sotto controllo di una tastiera sensibile a dinamica e aftertouch lunga cinque ottave. Sapendo già usare Peak, non dovrebbe essere difficile domare il nuovo strumento. Di seguito, poche indicazioni che siamo stati autorizzati a far circolare sul nuovo apparecchio.

Di Enrico Cosimi

Schermata 2019-05-07 alle 12.49.29

Summit ha architettura a 16 voci organizzabili in due blocchi timbrici indipendenti da otto voci cadauno; questi possono essere usati in modo globale, split, layer per omogeneità o bitimbricità a discrezione del musicista. Ciascuna parte assegna le voci in round robin polifonico, recuperando le note suonate da più tempo; se l’apparecchio è in layer, le voci 1-8 sono sovrapposte alle voci 9-16. Sono previsti interruttori di pannello dedicati alla sintonizzazione dei comandi sull’editing della parte timbrica desiderata.

ga('send', 'pageview');